..Di signoria in signoria fino allo Stato Pontificio....

Civitella di Romagna, comune dì 3756 abitanti posto nella provincia di Forlì Cesena lungo l'antica Romea Germanica e il corso del fiume Ronco.e Bidente (valle Bidentina). Il suo nome deriva dal latino Civitatula. L'insediamento è racchiuso nella cinta muraria della sua rocca dominato dalla maestosa Abbazia di Sant'Ellero di Galeata. Nel 996 viene menzionato nei documenti della chiesa di Ravenna e successivamente assimilata dai conti Giaggiolo fino al 1276, anno in cui passo sotto i Manfredi di Faenza dopo la battaglia di Civitella. Successivamente passò sotto i Malatesta e poi sotto Napoleone Orsini e in ultimo ai veneziani del Duca di Urbino. In ultimo passaggio sotto lo Stato Pontificio. Alla fine del 800 'ha dato i nati a Nicola Bombacci, fondatore del Partito Comunista e a Leonardo Arpinati, colui che insieme a Benito Mussolini, fondò il primo fascismo.

DA VEDERE:

- CHIESA DI SANTA MARIA IN BORGO
- CHIESA DEL CASTELLO DI SANT'ANTONIO
- ORATORIO DI SAN FILIPPO
- ROCCA DI CIVITELLA