Monteleone di Roncofreddo (FC)

MONTELEONE località romagnola posta sul di un colle dominante nel territorio del comune di Roncofreddo con tipica struttura di borgo medioevale, insignita con la bandiera arancione nel 2004. Il borgo è costituito dal castello, sopravanzato da un piccolo giardino pensile, e da alcuni edifici risalenti ad epoche diverse disposti a mezzaluna sul fronte. Si può accedere all'abitato, oggi come un tempo, attraverso due strette porte con arco a tutto sesto, poste ai lati della struttura principale.
Entrati all'interno del paese ci si trova in Piazza Byron, sulla quale si affacciano fra l'altro l'entrata del castello e la chiesa parrocchiale, qui trasferita negli anni attorno al 1520.
Non a caso la piazza è intitolata George Byron, il castello fu meta di frequenti visite da parte del poeta inglese, amico della moglie di Alessandro Guiccioli, membro dell'amministrazione centrale dell'Emilia e all'epoca proprietario del castello.
Da notare l'accesso al castello che avviene percorrendo una breve salita erbosa, la torre in angolo di probabile origine Malatestiana XV secolo, le possenti mura a est fortemente scarpate e probabilmente rinforzate dal XV secolo a scopo difensivo e nel XVII secolo per sostenere il maggior peso dovuto alla costruzione del piano nobile.
Il fabbricato, non visitabile, è proprietà privata.
Nei suoi edifici e nell'impianto urbano si possono ben distinguere le diverse parti riconducibili al tempo delle signorie e le modifiche apportate dai proprietari successivi.
L'intero borgo, stabilmente abitato, (da porta a porta) misura poco più di 100 metri
(liberamente tratto da www.appenninoromagnolo.it)

Come Arrivare :
- Da Roncofreddo procedere sulla SS75 di monteleone per 7 km.
- Dalla via Emilia, a Case Missiroli a Cesena prendere per Montiano, attraversare Montenmovo e prendere per Monteleone
- Dalla E45: Uscire a Borello Sud, proseguire per Sorrivoli e Monteleone (14Km).