11. lug, 2019

Musica, Vita, Cuore e Allegria con gli Alleluya Band in aiuto del Malawi

Martedi 16 e mercoledì 17 luglio, tornano a Bellaria Igea Marina, dopo un anno di assenza, gli Alleluya Band dal Malawi, il paese più povero dell'Africa, che dal 1978, anno della loro fondazione, girano il mondo e cantando la vita con gioia si sono posti l'obiettivo di promuovere la cultura africana, della loro terra, ovvero il Malawi.
Martedì 16 luglio, ore 21.00 nel Piazzale Perugia - Bellaria nell'Isola dei Platani.
Mercoledì 17 luglio, ore 21.00 nel piazzale Santa Margherita - Igea Marina.
MA DOV'E' IL MALAWI?
Se ancora qualcuno non lo sapesse, il Malawi è quello stato dell'Africa orientale che confina a sud e a est con il Monzambic, a nord con la Tanzania e a ovest con lo Zambia. Non ha sbochi sul mare ed è bagnato dal lago Malaw, detto anche di Niassa, che è il terzo lago più grande del continente africano.
Il suo nome (Malawi) attribuito in origine al lago, ma non è certa e si suppone che derivi dal nome di una tribù del sud del paese o allo scintillio del sole che sorge sul lago rappresentato sulla bandiera. Circa tre quarti della popolazione vive con meno di 1,25 dollari statunitensi al giorno. Il Malawi si trova in Africa sudorientale. La Grande Rift Valley attraversa il paese da nord a sud. In questa depressione si trova il lago Malawi, il terzo lago più grande dell'Africa, che copre circa il 20% del territorio del paese. Dall'estremità meridionale del lago nasce il fiume Shire, che confluisce nello Zambesi 400 chilometri più a sud, nel Mozambico. A est e a ovest della Rift Valley, il territorio è caratterizzato da vasti altopiani, a un'altezza compresa fra 900 e 1200 metri sul livello del mare. A nord, le Nyika Uplands raggiungono la quota di 2600 metri; a sud del lago, le Shire Highlands partono da 600 fino a 1600 metri e si congiungono ai monti Zomba e Mulanje, rispettivamente di 2130 e 3048 metri d'altezza. All'estremo sud, la pianura è ad appena 60-90 metri sul livello del mare.
Romina Rinaldi