LUGO e DINTORNI

23. mag, 2019

Domenica 26 maggio la gara in linea per la categoria Allievi
La Società ciclistica Cotignolese, con il patrocinio del comune di Cotignola, organizza per domenica 26 maggio il 49esimo trofeo “Michele Gordini”, riservato alla categoria allievi.
Il ritrovo è per le 13 in via Madonna di Genova, nei pressi della Fonderia Morini/Consorzio agrario, mentre la partenza (alle 15) e l’arrivo saranno al parco Pertini, in via Ponte Pietra 2. Sono previsti tre giri dei Monti Coralli di Faenza e ritorno, per un totale di 60 km.
Contestualmente al Trofeo Gordini, si disputeranno anche il gran premio “Novecolli con voi”, il trofeo “Il giorno della scorta” e il trofeo “Berardi Bullonerie”, riservati alle categorie esordienti primo e secondo anno, con ritrovo alle 8 e partenza rispettivamente alle 10 e alle 11.15.
La presentazione delle gare è in programma sabato 25 maggio in occasione della cena che darà inizio ai festeggiamenti del 60esimo anno di attività della Società ciclistica cotignolese.
Michele Gordini nacque a Budrio di Cotignola nel 1896 e partecipò a sette edizioni del Giro d’Italia dal 1921 al 1928, classificandosi settimo nel 1923, e a quattro edizioni del Tour de France dal 1925 al 1929.
La Sc Cotignolese, ringraziando fratelli, sorelle e nipoti della famiglia Gordini che hanno contribuito alla realizzazione della 49esima edizione del trofeo, comunica che metterà in palio una medaglia d’oro per ricordare Suter, Mina, Settimo, Adelma e Pietro, figli del grande Michele, deceduti tutti nel corso del 2017.

22. mag, 2019

Stand gastronomici e tanti appuntamenti in paese da venerdì 24 a lunedì 27 maggio.
Da venerdì 24 a lunedì 27 maggio a Barbiano torna il Palio di Alberico, che giunge quest’anno alla 26esima edizione e ospita al suo interno anche la festa del donatore Avis. Tanti appuntamenti nelle quattro giornate di festa, con l’immancabile ampia scelta gastronomica nei vari stand allestiti in paese.
Venerdì 24 maggio si comincia con la serata Avis per festeggiare la sua 30esima edizione: alle 19 una camminata podistica non competitiva e a seguire alle 21.30 una selezione regionale di Miss Italia ed elezione di Miss Avis Barbiano. Sarà anche un’occasione per far conoscere la campagna nazionale di Avis “Da quest’anno va di moda il Giallo”, per promuovere la donazione di plasma: il giallo sarà indossato dalle aspiranti miss che sfileranno in collaborazione con alcuni negozi di abbigliamento locale.
Clou della serata sarà la madrina Carlotta Maggiorana (Miss Italia 2018), insieme ad alcuni ospiti del mondo Avis: il vicepresidente nazionale Micheal Tizza, il vicepresidente regionale Renzo Angeli e alcuni ospiti del mondo sportivo.
Sabato 25 maggio serata di cabaret con il duo Donadarini-Dal Fiume e l’intramontabile Duilio Pizzocchi.
Domenica 26 maggio alle 21 ci sarà il corteo storico, con oltre 120 figuranti accompagnati dai Tamburi di Brisighella che sfileranno per le vie del paese e raggiungeranno la piazza, ovvero il campo gara dove i quattro rioni del paese (Alberico, Ballardini, Quercia, Rose) si contenderanno il Palio con una sfida all’ultimo respiro sul palo della cuccagna alto 15 metri.
Lunedì 27 maggio gran finale con il concerto dei Moka Club.
Durante il Palio i cortili privati diventano protagonisti, ospitando piccoli spettacoli, esposizioni artistiche e di artigianato, mercatini tipici e di hobbisti.
Quest’anno saranno due le mostre: nella sala Comunale “Panorama fotografico” a cura del gruppo fotografico “Il Circolino” di Lugo e in via Manzoni “Reminiscenze”, esposizione di dipinti con il caffè di Agnese Scultz.
La ristorazione propone cinque possibilità di scelta: lo stand Avis “La Cantenà” con menù tipico romagnolo e pasta fatta a mano (domenica 26 alle 12.30 ci sarà il “pranzo del donatore Avis”; il “Pesce azzurro” per gustare i sapori dell’Adriatico; la “Barachina di burdèl” a bordo piazza con pizza fritta, piadine farcite, birra e vino; CuoreVivo, osteria della solidarietà con pasta fresca e piatti della tradizione; i ragazzi del Barburger con hamburgeria, cocktail bar e dj set.
La festa è dedicata ad Alberico il Grande, celebre capitano di ventura della fine del 1300. Il merito di Alberico, in un paese dilaniato dalle discordie e ormai terra di conquista per armate straniere, fu di ristabilire l’onore e il primato delle armi italiche, arruolando giovani volontari delle sue terre che non erano spinti solo da interessi economici. La sua “Compagnia di San Giorgio” giunse a contare fino 800 lance, conferendogli in poco tempo sul campo la fama di grande condottiero. L’apice della sua carriera fu la famosa battaglia di Marino nei pressi di Roma dove il 28 aprile 1379 la sua compagnia con il vessillo e la benedizione papale sbaragliò le truppe avversarie. Dopo quella impresa, papa Urbano VI nominò Alberico “Cavaliere di Cristo” e a Barbiano si tennero giostre e tornei per festeggiare la straordinaria vittoria, da cui l’idea di ricreare l’attuale festa.
Il Palio di Alberico è organizzato da Orizzonte 3000, in collaborazione con Avis e con il patrocinio del Comune di Cotignola.

20. mag, 2019

Appuntamento domenica 26 maggio, in programma anche la “Pedalata rosa”
Domenica 26 maggio tornano in città la gran fondo “Città di Lugo”, la manifestazione non competitiva di cicloturismo, e la “Pedalata rosa”.
Le manifestazioni sono state presentate in conferenza stampa lunedì 20 maggio nella Sala Baracca della Rocca di Lugo alla presenza dell’assessore allo Sport del Comune di Lugo, del presidente dell’associazione Pedale Bianconero Luciano Ricci e del responsabile del gruppo “Amici della bicicletta” di Lugo Bruno Pasquali.
La gran fondo, organizzata dall’associazione Pedale bianconero e arrivata alla 21esima edizione, prevede quattro percorsi per ogni tipo di cicloturista e cicloamatore, dal tranquillo percorso turistico di 46 km con dislivello di 247 metri, alla gran fondo da 159 km con dislivello di 2.813 metri, passando per il percorso medio fondo di 89 km con dislivello di 899 metri e il fondo da 106 km con dislivello di 1.542 metri. I partecipanti partiranno a Lugo, da via Provinciale Felisio, presso il parcheggio Pagliuti dalle 6 alle 8, mentre per il percorso turistico si parte fino alle 9. Il ritrovo dell’autogestito è fissato invece dalle 7.30 alle 10.30. Arrivo a Lugo, al centro sociale Il Tondo, entro le 15, oltre tale termine la partecipazione non sarà considerata valida. La gran fondo “Città di Lugo” fa parte della quinta prova del Circuito Romagnolo e della quarta prova del “Circuito dei Sapori”.
La quota di partecipazione per i quattro percorsi è di 10 euro (di cui 0,50 saranno devoluti in beneficenza) e comprende l’iscrizione alla gara, i ristori, l’assistenza meccanica e il pasta-party. La quota per il ritrovo autogestito è di 2,50 euro. Per i ragazzi di età inferiore ai quattordici anni l’iscrizione è gratuita. È possibile iscriversi presso la sede della società, in via Garibaldi 116, da mercoledì 22 maggio, nei giorni feriali dalle 19 alle 22 (per informazioni chiamare il numero 347 0175473). Inoltre, ci si può rivolgere ai negozi autorizzati: Specialissima (via fratelli Zucchini 5, Lugo); Bike Passion Faenza (via Maestri del Lavoro 1, Faenza); Bike Passion Imola (piazza Senna 2, Imola); Specialissima (via Vulcano 82, Ravenna); Top Lodi Bike (via Porrettana 85, Casalecchio di Reno); Borghi bike (via Silvan 8, Mizzana - Ferrara); Baldoni Bike Shop (viale Dandi 2, Ronco – Forlì); Ricci cicli (via Gramsci 12, Argenta). Le iscrizioni si chiuderanno inderogabilmente venerdì 24 maggio alle 23.
Il traffico durante la manifestazione è aperto e pertanto vige l’assoluta osservanza del Codice della strada. La partenza sarà scaglionata in griglie di 50 ciclisti a distanze intervallate di un minuto, per creare minori pericoli ai partecipanti e minori intralci alla circolazione stradale. Sarà inoltre distribuita sul percorso adeguata cartellonistica per ricordare a tutti norme di sicurezza. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’associazione Pedale Bianconero in corso Garibaldi 116, a Lugo, al numero 347 0175473, o visitare il sito www.pedalebianconero.it.
La “Pedalata rosa” è invece una pedalata escursionistica di 12,5 km con visita al Parco Beato di Lugo e al Mutuo Soccorso di Villa San Martino per il ristoro. L’iniziativa è aperta a tutti e per ogni tipo di bici, con partecipazione a offerta libera. Il ricavato delle offerte sarà totalmente devoluto allo Ior per le proprie attività. Il ritrovo è alle 9 al centro sociale Il Tondo, in via Lumagni 30. I partecipanti alla “Pedalata rosa” potranno usufruire del pasta party della gran fondo “Città di Lugo” con un contributo di 3 euro.
La gran fondo “Città di Lugo” è organizzata dall’associazione Pedale Bianconero, mentre la Pedalata rosa è organizzata dal gruppo Amici della Bicicletta – Fiab con la collaborazione di Pedale Bianconero. Le iniziative hanno il patrocinio del Comune di Lugo.

18. mag, 2019

Lunedì 20 maggio il candidato sindaco incontrerà i cittadini per parlare del suo programma in vista delle elezioni.
Una serata a contatto con i cittadini con momenti conviviali per il candidato sindaco Daniele Bassi. Lunedì 20 maggio alle 18 è in programma al Parco della Pace di Massa Lombarda, in via dell’Unione Europea, un aperitivo per presentare ai cittadini il programma e i candidati al consiglio comunale in vista delle elezioni del 26 maggio.
Nelle ultime settimane sono stati numerosi gli incontri del candidato sindaco con la cittadinanza. Venerdì 17 maggio Daniele Bassi ha infatti partecipato, in piazza Matteotti, a una merenda a base di pane e cioccolata, una nuova occasione di incontro con i cittadini per ascoltare le loro esigenze.
"Trovo sostegno da parte di tantissime persone – spiega Daniele Bassi - che riconoscono a me e ai 16 candidati al consiglio comunale della nostra lista 'Il Futuro in Comune' conoscenza del territorio, capacità e passione. Il nostro è un progetto molto ambizioso e ogni cittadino che incontro rappresenta un'ulteriore motivazione a fare sempre meglio, con entusiasmo ed energia”.

18. mag, 2019

Martedì 21 maggio il ciclismo animerà le vie del centro di Massa Lombarda in occasione del passaggio del Giro d’Italia e del Giro E-bike sul territorio. Per l’occasione il territorio massese sarà interessato dal passaggio della carovana del Giro d’Italia, che farà un pit-stop in piazza Matteotti alle 12.50 circa.
La carovana è preceduta in mattinata dal Giro E-bike, manifestazione dedicata alle biciclette a pedalata assistita con ciclisti non professionisti, mentre nel pomeriggio sarà la volta dei professionisti del Giro d’Italia. Massa Lombarda, insieme ad altri comuni della Bassa Romagna, fa infatti parte della decima tappa del Giro d’Italia, che partirà da Ravenna e arriverà a Modena.
Il transito della carovana comporterà la totale chiusura al traffico della SP.253 Via San Vitale anche nel comune di Massa Lombarda dalle ore 9 alle 10 e dalle ore 11.30 fino al termine del suo passaggio, stimato per le 15.
Al fine di ridurre al minimo i disagi alla circolazione stradale, verrà creato un varco per consentire l’attraversamento dei veicoli e dei mezzi di trasporto all’interno del centro abitato, all’altezza della rotatoria in prossimità di viale della Resistenza - via Piave e viceversa.
Alle ore 12.50 è previsto l’arrivo della carovana pubblicitaria del Giro, che sosterà in Piazza Matteotti per circa 20 minuti.
Il passaggio dei corridori professionisti, che attraverseranno il centro storico di Massa Lombarda (Viale Zaganelli, Via Vittorio Veneto, Via Martiri della Libertà) è previsto tra le 14.35 e le 14.45.
Le misure legate alla viabilità sono dettate dalla Prefettura unitamente alla Polizia Stradale.
Si raccomanda ai cittadini massima prudenza e si invita a scegliere percorsi alternativi laddove possibile.
Le iniziative a Massa Lombarda vedono la co-organizzazione dell’Amministrazione comunale, in collaborazione con Società ciclistica Massese, Gsc Massese, Auser Massa Lombarda, sezione di Massa Lombarda della Protezione civile, Associazione nazionale alpini - sezione di Massa Lombarda.