FIERE e SAGRE

18. giu, 2019

Quarta edizione tra musica, gastronomia, beneficenza dal 20 al 24 giugno.
A Cotignola al parco Pertini dal 20 al 24 giugno torna la “Sagra della tagliata”, manifestazione in costante crescita che spegne quattro candeline.
Il primo appuntamento è in programma giovedì 20 giugno con I Boys, musica per tutte le età, balli di gruppo, anni ’60, liscio, karaoke.
Venerdì 21 è in programma una corsa podistica (ritrovo alle 18.30, partenza alle 20), mentre in serata ci sarà lo spettacolo del Gruppo ballerini Le Comete di Romagna.
Sabato 22 lo spettacolo di trasformismo Nerico Show.
Domenica 23 giugno la Compagnia de bonumor di Granarolo Faentino presenta la commedia dialettale “I fasùl cun la codga”.
Lunedì 24 giugno infine lo spettacolo di beneficenza “Una canzone per te, canto di una madre al cielo”, organizzato su iniziativa di Gabriella Tanesini e Angelo Giangrandi in ricordo della figlia Matilde.
Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.
Ogni sera dal giovedì al lunedì a partire dalle 19, e la domenica anche alle 12, sarà aperto lo stand gastronomico con i piatti tipici della tradizione romagnola: cappelletti fatti a mano alla robiola, orecchioni ai quattro formaggi, garganelli alla boscaiola, tagliata di manzo, castrato, salsiccia, cosce di pollo ai ferri, grigliata mista, patate fritte, verdure al forno, il tutto innaffiato da vino trebbiano e sangiovese. Martedì 25 giugno si chiude in bellezza con la cena a base di paella (prenotazioni entro sabato 22 giugno). Sono previsti due turni, alle 19 e alle 20.45. Per informazioni chiamare il 339 1458989.
È possibile parcheggiare l’auto sia in via Cenacchio, sia in via Pertini.
La Sagra della tagliata è organizzata dal centro sociale “Il Cotogno”, la Sc Cotignolese e la cooperativa sociale “La Traccia”, in collaborazione con la Pro Loco di Cotignola e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

10. giu, 2019

Tante novità in programma, fra cui la cena itinerante con il trenino e il marchio Cozza Romagnola
Siamo nel pieno della stagione della raccolta dei mitili e la Festa delle Cozze di Marina arriva perciò al momento giusto per gustare le cozze in tutta la loro freschezza e prelibatezza, a Marina di Ravenna e sulle tavole di 53 ristoranti dei lidi e della città di Ravenna (grazie alla collaborazione di Confcommercio e Confesercenti). La festa è per venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 giugno, tre giorni di un lungo gustosissimo weekend all’insegna di un prodotto eccellente del nostro mare: la Cozza di Marina di Ravenna, buonissima, molto pregiata.
La sesta edizione della Festa è anche il quinto appuntamento nazionale, perché oltre alle cozze nostrane saranno proposte al pubblico le cozze di Castro (Lecce), Nisida (Napoli), Cervia, Goro-Porto Garibaldi e Scardovari (Rovigo), nei chioschi allestiti sulla Banchina del Molo Dalmazia e presso il Mercato del Pesce, a due passi dal faro di Marina.
La Cozza di Marina di Ravenna è tra le più pregiate in Italia e cresce spontaneamente in alto mare, nei piloni delle piattaforme marine, dove un gioco di correnti fornisce ottimo cibo alla cozza, affinché possa diventare ricca e gustosa. Le cozze sono raccolte a mano dai pescatori, i “cozzari subacquei”, che s’immergono anche fino a 10 metri di profondità. Il progetto “La Cozza di Marina di Ravenna una Perla dell’Adriatico” - all’interno del quale è concepita la festa - intende valorizzare il prodotto, il territorio, la ristorazione e creare un valore aggiunto per i turisti.
“È su questi presupposti - dichiara l’assessore alle Attività produttive del Comune di Ravenna Massimo Cameliani - che un prodotto e la festa ad esso dedicata possono contribuire alla promozione di un territorio e al sostegno di un’attività economica che coinvolge persone con alta professionalità, come i pescatori subacquei, e una intera comunità. Il bello di questa Festa - prosegue Cameliani - è che si basa sul coinvolgimento dei ristoranti, delle loro associazioni, dei pescatori, dei luoghi della marineria locale, delle istituzioni locali e della Regione Emilia-Romagna, con un risvolto nazionale nel proporre le cozze di altre realtà italiane”.
La manifestazione è a cura di Tuttifrutti con la collaborazione di Slow Food Ravenna, con il patrocinio di AMA Associazione Mediterranea Acquacoltori e del Consorzio Miticoltori Emilia-Romagna, con il patrocinio e la compartecipazione del Comune di Ravenna, il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e della Provincia e la collaborazione delle due cooperative di pescatori di Marina.
Nei tre giorni della festa sulla Banchina di Molo Dalmazia e nell’area del Mercato del Pesce i ristoranti del territorio preparano le Cozze di Marina di Ravenna e delle altre località; partecipano AGEOP e Associazione Ristoratori Ravennati, Casa Spadoni, L’Acciuga e Alexander, PerTe Catering, Mosquito, Akâmì Casa & Bottega.
Nell’Area Mercato del Pesce è allestito il Chiosco dei Pescatori di Marina dove si potranno degustare le cozze di Marina di Ravenna. I Pescatori delle Cooperative La Romagnola e Nuovo Conisub sono i protagonisti della raccolta subacquea delle cozze di Marina di Ravenna e i fornitori delle cozze per la Festa e per la ristorazione. I Pescatori di Marina gestiranno il loro spazio in collaborazione con Akâmì Casa & Bottega.
I cuochi di Slow Food, lo chef Alessandro Dembech del Ristorante La Rotonda di Lido Adriano, e lo chef di Millelire la cucina del mare, il nuovo ristorante del Salone dei Mosaici di Ravenna, si alterneranno per preparare le cozze dei due mari, Adriatico e Tirreno, con Marina di Ravenna e Nisida. Novità di quest’anno il banco del pesce dimenticato e ritrovato.
In definitiva saranno 7 i chioschi per la ristorazione, più lo spazio di Slow Food, con i prodotti del mare Ecopesca dell’Economia del Mare.
Fra gli appuntamenti ricordiamo presso la Lega Navale di Marina di Ravenna (28/06 ore 10) la presentazione del Marchio collettivo Cozza Romagnola®. Con Simona Caselli, Assessore agricoltura, caccia e pesca Regione Emilia-Romagna, Giuseppe Prioli, Presidente Consorzio Mitilicoltori Emilia-Romagna, e Massimo Cameliani, Assessore attività produttive Comune di Ravenna. Seguirà la degustazione di cozze di Marina di Ravenna preparate dallo Chef Mattia Borroni del Ristorante Alexander di Ravenna.
Nell’Atrio del Mercato del Pesce (28/06 ore 17) Vogliamo il mare pulito, incontro su plastiche e microplastiche, un dramma dei nostri tempi che colpisce pesantemente il nostro pianeta. Ne parlano Mauro Zanarini di Slow Food e i pescatori, con l’assessore all’ambiente del Comune di Ravenna Gianandrea Baroncini. Intervengono Cristina Mazziotti della Struttura Tematica Oceanografica Daphne di Arpae Emilia-Romagna; Sara Segati, di Cestha, Patrizia Masetti, di ACI Pesca Regionale. Segue la degustazione di Cozze di Marina di Ravenna preparate dallo Chef Marco Cavallucci di Casa Spadoni. Assaggi gratuiti per il pubblico presente.
Sempre venerdì 28 giugno dalle ore 19 è in programma la novità 2019, il Trenino di Cozza in Cozza: una divertente e gustosa Cena Itinerante con Capolinea al Chiosco Slow Food. Andata e Ritorno in 6 tappe, dall’antipasto al caffè, trasportati dal comodo trenino.
Sabato 29 giugno alle 9 è programmata la Gita in Valle organizzata da Slow Food Ravenna, mentre alle 10 si terrà l’ormai tradizionale Gita in mare con avvicinamento a una piattaforma e dimostrazione di raccolta delle cozze con i pescatori subacquei delle due cooperative di Marina di Ravenna (in collaborazione con ENI).
Sabato 29 dalle 17 alle 20 al Bacino pescherecci sono in programma le iniziative di Coupe Gourmande: Vela e Cucina. Il tema della 9ª edizione è proprio la Cozza dell’Adriatico.
All’Atrio del Mercato del Pesce (29/06 ore 18.30) Il Cuoco e il Pescatore, una lezione di cucina con i consigli dell’uso delle cozze ai fornelli dello Chef Marco Luongo del Ristorante AKÂMÌ Casa&Bottega. Sempre nell’Atrio del Mercato del Pesce (30/06 ore 16:00) La Cozza ti racconta: incontro laboratorio per i bambini a cura di Slow Food Godo e Bassa Romagna. Nello stesso luogo alle 18:30 di domenica, Il Cuoco e il Pescatore: le buone pratiche per consumatori responsabili e una pesca sostenibile. Ne parlano Mauro Zanarini di Slow Food, Roberto Casali di Economia del Mare e il giovane Cuoco Gabriele Nanni dell’Osteria del Mare Sirocco di Bellaria.
Infine, sia sabato 29 che domenica 30 (alle ore 19:45 / 20:45 / 21:45) presso la Ex Sala Asta del Pesce Visite Guidate all’Ex Mercato del Pesce di Marina a cura di Cestha, centro ricerche e recupero tartarughe marine. In occasione della Festa, domenica 30 giugno dalle 10 alle 22 in Viale delle Nazioni si terrà il tradizionale Mercato Ambulante.
www.lacozzadiravenna.it 

21. mag, 2019

Dopo il successo riscosso dal suo esordio nel 2017, ritorna la mostra mercato specifica dedicata all'antiquariato musicale il 19 e 20 ottobre.
Un appuntamento unico per ammirare, comprare, vendere strumenti musicali antichi e moderni d'ogni tipo presentati da commercianti specializzati e appartenenti a importanti collezioni private.
Tutto l’universo della musica d’epoca è rappresentato: strumenti originali d’ogni tipo, esperti #restauratori, #editoria ed iconografia antica... Presenti inoltre i conservatori e le maggiori scuole di musica nazionali.
Accompagnano l'offerta commerciale le esibizioni dal vivo eseguite da musicisti concertisti di fama internazionale
Scopri di più ☞ https://www.ceraunavoltantiquariato.it/musica-antiquaria