FIERE e SAGRE

23. apr, 2019

La Sagra paesana di Bastia, che celebra quest’anno la nona edizione, si svolgerà dal 3 al 13 maggio nell’area rurale di via Petrosa 246, angolo via Chiesa. La manifestazione, molto partecipata da visitatori provenienti da tutta l’Emilia-Romagna e non solo, è organizzata dal Comitato Feste di Bastia con la compartecipazione del Comune di Ravenna e il contributo di molte attività commerciali della zona e oltre cento volontari.
L’evento principale sarà, per la prima volta, la rassegna del cavallo arabo e il carosello dei campioni del bovino di razza Romagnola. Ritornerà anche la mostra regionale del cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido (Caitpr), così come il meeting nazionale del cavallo bardigiano e la mostra interregionale ovina di razza Suffolk.
Si potranno inoltre ammirare, tutte le sere, altri esemplari di animali come pecore, capre, bovini, asini romagnoli, suini di razza mora Romagnola, pony, zebù, alpaca e animali da cortile.
Non mancheranno manifestazioni sportive equestri a cui parteciperanno oltre 10 team: come “Dalla Maremma alla Romagna”, show e dimostrazioni di conduzione con il cavallo Caitpr e Bardigiano, carosello dei cavalli Americani Quarter-Appaloosa Paint. Si svolgeranno anche uno spettacolo di falconeria e altri momenti ludici come “giri in carrozza” e “il battesimo della sella”.
Come da tradizione ci saranno le carrozze con cavalli da tiro, ma l’aspetto più interessante dal punto di vista storico e culturale saranno i tiri da lavoro con attacchi di antichi attrezzi. Ci sarà inoltre una ricca esposizione di cavalli arabi, tolfetani, maremmani che effettueranno uno spettacolo richiamante l’antico lavoro dei butteri. In totale i cavalli coinvolti nella fiera saranno circa 150.
Grande attenzione sarà rivolta ai giovani delle scuole con diversi momenti didattici. Ben 150 studenti dell’Istituto Perdisa di Ravenna saranno coinvolti e presenteranno una ricerca sulle aziende Bio, mentre gli alunni della scuola dell’infanzia Piccolo principe di San Pietro in Vincoli e la scuola primaria di San Pietro in Campiano impareranno i segreti della mungitura e della lavorazione del latte.
Saranno inoltre presenti circa 30 espositori del settore e una azienda della zona terremotata di Norcia in qualità di ospite. Tutte le sere spettacoli musicali e stand gastronomico.
All’inaugurazione della sagra, venerdì 3 maggio alle 18.30, è previsto l’intervento di un rappresentante del Comune di Ravenna.
Ingresso a offerta libera.
Per informazioni consultare la pagina Sagra paesana Bastia su Facebook

13. apr, 2019

Con VinLugo, la città di Baracca si candida a diventare una piccola capitale del vino.
Sarà una Pasqua lunga per i cittadini lughesi e per coloro che verranno a visitare la città di Baracca. Infatti, esaurita la festività pasquale, che sarà comunque scandita dai tradizionali mercatini di Pasqua, la Pro Loco Lugo è pronta ad animare il Pavaglione con la quinta edizione di VinLugo, la prima manifestazione lughese dedicata esclusivamente al vino, ideata da Maria Carlotta Pocaterra, realizzata in collaborazione con i volontari della Pro Loco di Lugo e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Lugo, che si svolgerà dal 25 al 28 aprile. VinLugo è stato presentato questa mattina alla sala Baracca della Rocca.
Forte del successo delle precedenti edizioni, VinLugo punta anche quest’anno a fare di Lugo una piccola capitale del vino e del food provando a migliorare i numeri dell’anno scorso che videro in campo (o, meglio, in piazza) 53 cantine, che proposero 37 marchi diversi di vino, e oltre 20mila persone. Il clou della manifestazione resta la piacevole “passeggiata” tra gli stand delle varie cantine con la possibilità, al prezzo di 10 euro, di acquistare una taschina da passeggio con un calice e sette degustazioni dei vari vini presenti, e di fermarsi nell’Area street food, riconfermata a furor di popolo, dove poter scegliere tra le proposte gastronomiche degli otto trucks presenti.
Ma VinLugo sarà anche caratterizzato da un ricco e articolato calendario di eventi e iniziative di intrattenimento. Si comincia giovedì 25 aprile, alle ore 20, concerto d’apertura con il quartetto Arpe Diem (ovvero Donata Mattei, Duccio Lombardi, Federica Sainaghi e Davide Burani) in un magico itinerario dalla melodia barocca di Antonio Vivaldi alle più celebri composizioni di Giuseppe Verdi. Si prosegue venerdì 26 aprile, con un doppio appuntamento musicale: alle 20.30, il concerto dell’Orchestra di Castelfidardo, diretta dal Maestro Sergio Freddi, che proporrà una rielaborazione di grandi classici, spaziando da Verdi a Rossini, da Strauss a Bizet, a Migliavacca, mentre alle 22.30 avrà inizio il Lorenzo Nada dj set, in cui l’artista ravennate presenterà il suo progetto Godblesscomputers. E si chiuderà sabato 27 con la grande novità di questa edizione: direttamente da X-Factor 2018, dove si è classificata seconda, arriva a Lugo Naomi Rivieccio, l’artista che faceva parte della squadra di Fedez, scelta per interpretare i brani della principessa Jasmine in Aladdin, l'atteso adattamento live-action diretto da Guy Ritchie del classico d'animazione del 1992, in uscita nelle sale italiane a maggio. E poi non mancheranno workshop, performance live, spettacoli per bambini e la seconda edizione del concorso fotografico “Emozioni a VinLugo”, a cura di Ars Club 6.0.
Gli stand saranno aperti il giovedì e il sabato dalle 16, venerdì dalle 20, e domenica anche a pranzo dalle 12.
“Riproporre per il quinto anno una manifestazione come VinLugo è per tutti i volontari della Pro Loco una grande soddisfazione – ammettono dalla sede di piazzale Trisi – perché in pochi anni ha raggiunto numeri di rilievo e un alto tasso di gradimento nel pubblico dei visitatori. E proprio il crescente successo di VinLugo è il premio più bello che possiamo portare a casa, il premio al grande lavoro di un volontariato attivo e appassionato, senza il quale VinLugo, come altre manifestazioni che facciamo durante l’anno, non potrebbero svolgersi. Tra vini di qualità, birre artigianali di livello, uno street food degno di nota ed eventi musicali in grado di intercettare più fasce di età, crediamo di proporre un’edizione di VinLugo davvero gustosa”.

2. apr, 2019

Torna a Bellaria Igea Marina, il 27 e 28 aprile i Mercatini di Primavera con tanta musica, artisti ed il caratteristico mercatino a km zero, prodotti della natura, piante, fiori, artigianato, prodotto tipico alimentare e punti ristoro. Due giorni di festa tutti da godere nell’Isola dei Platani di Bellaria. Sabato 27 e domenica 28 aprile, il salotto di Bellaria Igea Marina ospiterà l’edizione 2019 dei “Mercatini di Primavera”. 
PROGRAMMA

Sabato 27 e Domenica 28 Aprile, dalle ore 10.00
MERCATINO
Artigianato artistico, piante e fiori, prodotti gastronomici tipici ed erboristerie.

Sabato 27 Aprile, dalle ore 16.30 nella Piazzetta delle Vele
SEMBRA QUESTO, SEMBRA QUELLO
Spettacolo di burattini con streghe, principesse ed incantesimi.
Le cose a volte possono essere diverse da come le vediamo.
a cura di Antonella Cuomo
a seguire
LABORATORIO PER BIMBI A TEMPO DI MUSICA
Un gioco di pasta e sale dove dare spazio alla propria fantasia.
Laboratorio gratuito, non è necessaria la prenotazione.
a cura di Antonella Cuomo

Domenica 28 Aprile, dalle ore 10.00 alle ore 20.00 lungo via Perugia
ESPOSIZIONE VEICOLI DELLE FORZE DELL’ORDINE
Nell'Isola dei Platani e piazza Matteotti, dalle ore 15.30
LA STRADA DEGLI ARTISTI
Punti musica con generi e strumenti differenti in grado di soddisfare ogni gusto musicale.
Esposizione ed estemporanea di pittura del gruppo “Santarcangelo dei Pittori”
a cura della Scuola di musica Quattro Quarti, con la direzione artistica di Monia Angeli
Maggiori informazioni: www.bellariaigeamarina.org 

2. apr, 2019

Torna nel weekend dell 11 e 12 maggio a Santarcangelo di Romagna "Balconi Fioriti", la mostra mercato florovicaistica più attesa della regione, l'occasione giusta per gli acquisti di primavera!
Il centro storico della cittadina medievale si veste di colori e di profumi con piante e fiori provenienti da tutte le Regioni.
Balconi Fioriti è un evento imperdibile per chi ama i fiori ed il giardinaggio, ma non solo, durante la manifestazione, infatti, troverete tantissime bancarelle che offrono oggettistica artigianale, specialità gastronomiche e dolci.
Non mancheranno spettacoli, mostre ed iniziative culturali così come concorsi ed altre attrazioni per tutti i visitatori.

26. mar, 2019

Nel weekend del 18 e 19 maggio a Forlì si terrà "Forlì in Fiore", una manifestazione tutta dedicata al settore della floricoltura e del giardinaggio ma che guarda con attenzione anche al mondo green in tutte le sue forme.
Il centro di Forlì diventa scenografia per un mercato/giardino di piante e fiori grazie ad operatori qualificati provenienti dal territorio regionale e non solo.
Ricca è l'offerta merceologica: tante varietà di piante aromatiche e per l’orto, bulbi, semi, piante grasse, agrumi, vasta scelta di peperoncini e tantissime altre curiosità vegetali. Di particolare interesse sono gli espositori di rose che in questo periodo hanno il loro massimo splendore.
Inoltre largo spazio agli artigiani handmade che saranno protagonisti dell'evento con le loro creazioni a tema floreale: hobbisti, designer e stilisti presenteranno micro collezioni uniche e ricercate dall'abbigliamento agli accessori moda, dai complementi d'arredamento all'oggettistica da collezione.
Sarà presente in fiera anche uno spazio dedicato al mondo del benessere naturale con espositori di medicina naturale, cosmesi, oli essenziali e erbe officinali.