22. set, 2016

The Great Jazz Gig in The Sky di Savoldelli, Casarano e Bardoccia

SAVOLDELLI - CASARANO - BARDOSCIA
The Great Jazz Gig in The Sky
Moonjune
Tre giovani teste di ponte del jazz italiano e una idea balzana “rileggere” (chic) The Dark Side of the Moon capolavoro floydiano per altro già rivisitato con gusto e sensibilità tutte femminili dalla brava Rita Marcottulli con una scala reale di “collaboratori “ (Andy Sheppard - Raiz - Giovanni Tommaso - etc etc.) da far tremare i polsi.
The Great Jazz Gig in the Sky prende corpo dal nulla, li per li, prima dal vivo da un palco all’altro, poi “riordinato” e “fissato” in studio.
Raffaele Casarano, Marco Bardoscia e Boris Savordelli (CBS ??) non hanno in mente nulla di scontato ma una ricomposizione radicale sintesi di tre personalità distinte: Soul Funk e sfrontata quella del vocalist, più Jazz oriented ma molto aperte e ricettive quelle del sassofonista e del contrabbassista pugliesi.
Il lavoro in studio è durato un paio di giorni. La rapidità non ha offerto spazio a ripensamenti ed inutili fronzoli. Libertà di esecuzione, ampio
uso di elettronica e improvvisazione non hanno tolto il giusto rispetto alle parti obbligate come i temi conduttori vocali e strumentali. Il risultato è sorprendente e Dark side diventa un tappeto fluttuante a mezz’aria ora lento ora visionario assolutamente gustoso “Breathe” - “Us and them” - “Brain damage” - formato ectoplasma ma per nulla glaciali. Avanti così !! Solve et coagula.
J.V.