RAVENNA E DINTORNI

22. feb, 2019

Sabato 2 marzo, ore 21.30 al Bronson.
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA
Go Go Diva Tour
Arriva anche al Bronson il tour di presentazione di “Go Go Diva”, il nuovo album di inediti de La Rappresentante di Lista, il progetto composto da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. Dopo i sold out registrati nei concerti di anteprima a Palermo il 25 e 26 dicembre, la band ha raggiunto il tutto esaurito in prevendita anche per le prime due date del tour, a Torino e Milano.
La Rappresentante di Lista è una band che nasce nel 2011 dall’incontro tra la cantante Veronica Lucchesi e il chitarrista Dario Mangiaracina.
I due si erano conosciuti a Milano l’anno prima durante l’allestimento di uno spettacolo teatrale e si erano successivamente spostati a Palermo per unirsi a un gruppo di artisti che, sotto la spinta della protesta del Teatro Valle di Roma, aveva riaperto il Teatro Garibaldi. Durante l’occupazione Dario e Veronica incontrano vari esponenti della scena musicale siciliana, tra cui Roberto Cammarata, chitarrista e produttore palermitano. Grazie anche alla collaborazione con questi musicisti nasce “(Per la) Via di Casa”, il primo album de LRDL che verrà pubblicato nel 2014 dall’etichetta bolognese Garrincha Dischi. Da Palermo parte il primo tour del duo e “(Per la) Via di Casa” viene candidato alle Targhe Tenco come miglior disco d’esordio.
Dario e Veronica iniziano a scrivere il secondo disco “Bu Bu Sad” già durante questo primo tour, strutturando quella che sarà la loro cifra stilistica: una scrittura fortemente visionaria e una sintesi tra cantautorato e sonorità elettroniche. Prendono in prestito dai dibattiti sull’identità sessuale il termine “queer” (strambo, oltre il genere, trasversale) definendosi una “queer pop band”. Giorgio Canali, qualche tempo dopo, li definirà “obliqui”.
Dalla primavera del 2015 il trombettista Enrico Lupi e la percussionista Marta Cannuscio entrano a far parte del gruppo. A settembre Veronica è nominata miglior voce femminile della scena indie dal MEI e la band è tra i 60 finalisti di Sanremo Giovani con il singolo “Apriti Cielo!”.
A dicembre dello stesso anno esce “Bu Bu Sad” (candidato alle Targhe Tenco come miglior disco dell’anno) e si unisce alla band anche Erika Lucchesi, sorella di Veronica. Il tour del secondo disco porta i cinque musicisti a esibirsi in tutta Italia con grande successo di pubblico e critica. Piergiorgio Pardo su Blow Up definisce LRDL «una band dalle enormi potenzialità, intenta solo a viversi fino in fondo questa sua ipotesi folk/jazz/soul/funky pop metropolitano e insieme ancestrale, su cui la vocalità di Veronica Lucchesi, vero dono divino, svetta come di narratrice poetessa in pubblica piazza». Nel marzo del 2017 esce “Bu Bu Sad live”, registrato durante il tour nei club. In agosto la band è ospite dello Sziget Festival e della rassegna Musicultura. Sempre nell’estate dello stesso anno LRDL è tra le band chiamate a riarrangiare una delle canzoni di “Tregua” di Cristina Donà per la riedizione del disco che verrà pubblicata a settembre.
Dopo un tour di oltre 200 date, a gennaio del 2018, la Rappresentante di Lista porta in scena “Bu Bu Suite”, riscrittura per ensemble di musica da camera del repertorio della band in collaborazione con il M° compositore Francesco Leineri.
Con la fine del tour, prima in Marocco e poi in Toscana, Dario e Veronica iniziano a definire la scrittura delle nuove canzoni. La produzione del terzo disco ha inizio all’interno dello studio Fat Sounds di Palermo in collaborazione con il produttore storico Roberto Cammarata e con il supporto della band che continua ad ampliarsi con l’ingresso del batterista Roberto Calabrese. È l’incontro con il produttore Fabio Gargiulo che riporta la band a Milano. Qui si definisce la scrittura e la creazione di “Go Go Diva”, terzo album in studio del gruppo. L’album è uscito a dicembre del 2018 per Woodworm label.
Bronson Produzioni – Info: 333.2097141 - www.bronsonproduzioni.com 
Prevendita 12€ + dp su http://bit.ly/LRDL_BRONSON  o Fargo o Bronson Café
Cassa: 12€

20. feb, 2019

Venerdì 1 marzo, ore 21.30 al Bronson
DOWNTOWN BOYS
Dopo l’esplosivo live al Beaches Brew Festival 2018, tornano a Ravenna i Downtown Boys. Il loro punto di vista è stato chiaro sin dall’inizio: «siamo qua per ridefinire gli schemi e scrivere una nuova storia». Proseguendo il cammino di altre band immerse nel tessuto sociale come i Public Enemy e i Rage Against the Machine, i Downtown Boys, con i loro slogan, groove ripetitivi e riff ipnotici creano un messaggio musicale al giorno d’oggi quanto mai necessario.
Downtown Boys sono una band punk rock americana formata nel 2011 a Providence, Rhode Island, da giovani immigrati messicani di seconda generazione. Dopo un’autoproduzione omonima, un EP stampato dalla Sister Polygon dei Priests e il cruciale “Full Communism”, uscito per Don Giovanni Records, il terzo album “Cost Of Living” del 2017 ha inaugurato il rapporto con Sub Pop. Il disco è anticipato da “A Wall”, brano ispirato alla poesia “I Believe In Living” dell’ex Pantera Nera afro-americana Assata Shakur, considerata dall’FBI una “terrorista interna” da oltre dieci anni. Rispetto all’approccio iniziale, Downtown Boys ha scelto di passare dalla massiccia sezione di ottoni a un’impronta melodica più sottile ed etera fatta di tastiere e sassofono, senza per questo smorzare la potenza del proprio approccio senza compromessi, che li ha fatti accostare a gruppi quali Public Enemy e Rage Against the Machine.

Bronson Produzioni – Info: 333 2097141 - www.bronsonproduzioni.com 
Prevendita 12 € + dp su  bit.ly/downtownboys_Bronson  o Fargo o Bronson Café
Cassa: 12 €

19. feb, 2019

Venerdì 22 febbraio, ore 22.00 al Circolo Abajur, via Ghibuzza - Ravenna.
GIORGIO CICCARELLI (ITA)
Giorgio Ciccarelli ha pubblicato dischi e suonato con numerose ed importanti band tra cui Afterhours, Sux! e Colour Moves.
Si è esibito in Europa, Stati Uniti, Canada, Cina e praticamente ovunque in Italia: dal teatro Ariston di Sanremo al Leoncavallo di Milano, dal concerto del Primo Maggio a Roma al teatro Petruzzelli di Bari, passando per buona parte dei live club della penisola. Ha suonato con e per artisti del calibro di Greg Dulli, Mark Lanegan, Patti Smith e Mina. Ha scritto ed arrangiato pezzi per tutte le band con cui ha pubblicato dischi, vincendo premi in varie categorie.
Con il secondo album Ciccarelli si è spinto oltre per trovare un nuovo senso nel fare canzoni. La musica e gli arrangiamenti sono la vera novità di "Bandiere".
Ciccarelli non ha avuto paura di osare con synth e sonorità più new wave ed elettroniche, grazie anche all'esperienza maturata nell'ultimo anno di tour suonato in duo con Gaetano Maiorano.

Links:
VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=z4J8zyyEHNk 
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/giorgio.ciccarelli/ 
In Apertura:
Una giornata infausta (ITA)
Una Giornata Infausta nascono nel 2015 rock alternativo cantato un italiano.
Primo EP uscito nel 2016 (Grammofono alla Nitro), con 2 singoli/video "Radioattiva" e "Seta". Nel 2018 registrano "Incubi senza horror" (Noise Lab) che uscirà a Marzo 2019. E’ stato anticipato dal singolo "Un viaggio infinito", presente su tutti gli store digitali. Stanno realizzando il nuovo video/singolo che uscirà a fine febbraio 2019 "Il Televideo".

INGRESSO RISERVATO SOCI A.I.C.S
Tesseramento annuale: 8 euro

15. feb, 2019

Sabato 23 febbraio, ore 21.00 al Bronson.
GOMMA
"Sacrosanto", a distanza di due anni dall'esordio “Toska”, è il nuovo album dei Gomma, uscito il 25 gennaio 2019 per V4V-Records / Peermusic. "Sacrosanto" è una riflessione spirituale su chi siamo e cosa abbiamo fatto per noi e per gli altri. Un “secondo” debutto in cui si trasfigurano ricordi, gioie e dolori in pavimenti scivolosi dai quali rialzarsi a fatica, crepe di una casa che cade a pezzi, in rifugi che non danno alcuna difesa, in pareti e scale che si arrampicano dal passato su di noi.
Gomma sono Ilaria, Giovanni, Matteo e Paolo e suonano un post-punk cupo ed emotivo, ricco di suggestioni nineties. Nascono in provincia di Caserta a inizio 2016 e in pochi mesi registrano e pubblicano un disco, “Toska”, il risultato delle loro vite e delle loro contaminazioni musicali, cinematografiche e letterarie.
Un esordio che vuole offrire un punto di vista genuino e istintivo sul mal d’essere contemporaneo elargendo storie da periferia dell’anima e che li ha catapultati su alcuni dei palchi più importanti d’Italia e non, affascinando pubblico e critica.
A novembre 2017 pubblicano “Vacanza”, un ep d’intermezzo prodotto al Red Bull Studio Mobile fatto di quattro piccoli quadretti di rapporti interpersonali concepiti durante le varie pause dal lungo tour in quel lasso di tempo che i Gomma definiscono “vita vera”. A seguito la band si prenderà una lunga pausa, lontana dai palchi e dal pubblico, apparendo solo per poche date esclusive come lo Sziget Festival 2017 in Ungheria per preparare il terreno alla gestazione di “Sacrosanto”, il loro secondo album in studio che ha visto la luce nel gennaio 2019.

Bronson Produzioni – Info: 333 2097141 - www.bronsonproduzioni.com 
Prevendita 10€ + dp su http://bit.ly/Gomma_Bronson  o Fargo o Bronson Café
Cassa: 12€

1. feb, 2019

Il giovedì sera a Ravenna è al Salone dei Mosaici dove, in un’esclusiva location, potrai ascoltare Alessandro Scala e la sua band esibirsi con brani jazz, il tutto accompagnato da una raffinata cena proposta da Franco Ceroni Chef.
In apertura:
Carte Bianche ad Alessandro Scala... composto da:
Alessandro Scala - sax
Enrico Ronzani - piano
Tiziano Negrello - contrabbasso
Stefano Calvano - batteria
a seguire open jam aperta a tutti i musicisti che vorranno unirsi a loro per una serata a tutto jazz e dintorni "soul/jazz, bossanova, latinjazz, funk blues".
Il Salone dei Mosaici Jam Club si esibisce tutti i giovedì sera a partire dalle ore 19.00 ca. e nell'attesa puoi gustare ottime pietanze:

dalle ore 18.00 "AperiChef, l'apericena di qualità": un raffinato buffet illimitato a 9 euro proposto dal nostro Chef.
per chi desidera proseguire con la serata...dalle ore 20.30: CENA* con menù alla carta.
* è consigliata la prenotazione.
Info e prenotazioni: Salone dei Mosaici - 366.9366252.