FERRARA E DINTORNI

17. ott, 2019

Sabato 19 ottobre, ore 21.30 al Jazz Club di Ferrara.
Joy F. Brown Quintet featuring Rita Payés & Massimo Faraò
Joy F. Brown, voce
Rita Payés, trombone e voce
Massimo Faraò, pianoforte
Nicola Barbon, contrabbasso
Byron Landham, batteria
Lo spettacolo di sabato 19 ottobre al Jazz Club Ferrara ruota attorno al pianista Massimo Faraò e alla sua competenza in materia di jazz standards, swing e blues feeling. Faraò è tra i musicisti italiani più apprezzati in America dove da anni dà vita a proficue collaborazioni. Ne è testimonianza questo nuovo sodalizio stretto con la giovane trombonista catalana Rita Payés e la statunitense Joy F. Brown, un’interprete vocale capace di regalare emozioni come solo le grandi cantanti della tradizione afro-americana riuscivano a trasmettere.
Lo spettacolo di sabato 19 ottobre al Jazz Club Ferrara (inizio ore 21.30), ruota attorno al pianista Massimo Faraò e alla sua competenza in materia di jazz standards, swing e blues feeling. Non è un caso che Faraò sia tra i musicisti italiani più apprezzati in America e che lì allacci proficue collaborazioni. Ne è testimonianza questo nuovo sodalizio stretto con la giovane trombonista catalana Rita Payés e la statunitense Joy F. Brown, un’interprete vocale capace di regalare emozioni come solo le grandi cantanti della tradizione afro-americana riuscivano a trasmettere. Completano la formazione Nicola Barbon al contrabbasso e Byron Landham alla batteria.
Nato a Genova nel maggio del 1965, Massimo Faraò comincia a collaborare con musicisti locali, specialmente con il bassista Piero Leveratto. Nel 1993 è invitato per la prima volta negli Stati Uniti a suonare con Red Holloway e Albert Tootie Heath, con cui tiene numerosi concerti sulla costa occidentale. L’anno seguente firma un contratto discografico con la Monad Records di New York e torna negli Usa in qualità di direttore musicale del gruppo della cantante Shawnn Monteiro. Ha fatto parte, in occasione di diversi tour europei, del quintetto di Nat Adderley, completato da Antonio Hart, Walter Booker e Jimmy Cobb. Dal 2001 è mebro del quartetto di Archie Shepp - ‘Just in Time Quartet’ - insieme a Wayne Dockery e Bobby Durham.
La cantante e trombonista diciannovenne Rita Payés ha conquistato il cuore della gente con milioni di visualizzazioni su YouTube e concerti sold out. Dice di lei il bassista Joan Chamorro, mentore e fondatore della Sant Andreu Jazz Band di Barcellona, orchestra dell’omonima Escola Municipal de Música di Sant Andreu: “Rita è entrata nella Sant Andreu Jazz Band quando aveva tredici anni. Non dimenticherò mai l’emozione che provai quando la sentii cantare per la prima volta Stars Fell On Alabama. Questa ragazza possiede un senso del ritmo incredibile e una bellissima voce, molto personale, a volte tagliente a volte dolce e piena di sfumature, sempre comunque perfettamente intonata». Non sono da meno le sue qualità di trombonista dal suono chiaro, rotondo e diretto.
INFORMAZIONI
www.jazzclubferrara.com  - jazzclub@jazzclubferrara.com 
Per informazioni e prenotazione cena 331 4323840 tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 22:00.
Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.
DOVE
Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara. Se si riscontrano difficoltà con dispositivi GPS impostare l’indirizzo Corso Porta Mare, 112 Ferrara.
COSTI E ORARI
Intero € 20 - Ridotto € 15
Apertura biglietteria 19.30
Cena a partire dalle ore 20.00
Primo set ore 21.30 - Secondo set ore 23.00
NB: non si accettano pagamenti POS

23. set, 2019

Concerti di ottobre di Ferrara in Jazz al Torrione.
Venerdì 4 ottobre, ore 21.30
Jakob Bro Trio
Jakob Bro, chitarra
Thomas Morgan, contrabbasso
Joey Baron, batteria

Sabato 12 ottobre, ore 21.30
Mary Halvorson Code Girl
Amirtha Kidambi, voce
Maria Grand, sax tenore
Adam O’Farrill, tromba
Mary Halvorson, chitarra
Michael Formanek, contrabbasso
Tomas Fujiwara, batteria

Sabato 19 ottobre, ore 21.30
Joy Brown Quintet featuring Rita Payés & Massimo Faraò
Joy F. Brown, voce
Rita Payés, trombone e voce
Massimo Faraò, pianoforte
Nicola Barbon, contrabbasso
Byron Landham, batteria

Martedì 22 ottobre, ore 21.30
Bill Frisell Harmony
Bill Frisell, chitarra
Petra Haden, voce
Hank Roberts, violoncello e voce
Luke Bergman, chitarra baritono e voce

Sabato 26 ottobre, ore 21.30
In collaborazione con Bologna Jazz Festival
Dena DeRose & The ERJ Orchestra - Tribute To Shirley Horn
Dena DeRose, pianoforte, voce, arrangiamenti
Emilia Romagna Jazz Orchestra:
Roberto Rossi, trombone e direzione
Piero Odorici, sassofoni e direzione

Sabato 2 novembre, ore 21.30
In collaborazione con Bologna Jazz Festival
Dave Douglas & Uri Caine Joy
Dave Douglas, tromba
Uri Caine, pianoforte

Mercoledì 6 novembre, ore 21.30
In collaborazione con Bologna Jazz Festival
Bosso - Guidi The Revolutionary Brotherhood
Fabrizio Bosso, tromba
Aaron Burnett, sax tenore
Giovanni Guidi, pianoforte
Eric Wheeler, contrabbasso
Joe Dyson, batteria

Sabato 9 novembre, ore 21.30
In collaborazione con Bologna Jazz Festival
Ralph Alessi Quintet
Ralph Alessi, tromba
Jon Irabagon, sax tenore
Andy Milne, pianoforte
Drew Gress, contrabbasso
Mark Ferber, batteria

Sabato 16 novembre, ore 21.30
In collaborazione con Bologna Jazz Festival
Aaron Parks Little Big
Aaron Parks, pianoforte e tastiere
Greg Tuohey, chitarra
David ‘DJ’ Ginyard, basso elettrico
Tommy Crane, batteria

Sabato 23 novembre, ore 21.30
In collaborazione con Bologna Jazz Festival
David Torn Sun Of Goldfinger
David Torn, chitarra
Tim Berne, sax alto
Ches Smith, batteria

Sabato 30 novembre, ore 21.30
The Bad Plus
Reid Anderson, contrabbasso
Orrin Evans, pianoforte
Dave King, batteria

Sabato 7 dicembre, ore 21.30
Chris Potter Circuits
Chris Potter, sassofoni
James Francies, pianoforte e tastiere
Eric Harland, batteria

Sabato 14 dicembre, ore 21.30
Paul McCandless & Charged Particles
Paul McCandless, sax soprano, oboe e clarinetto basso
Murray Low, pianoforte e tastiere
Aaron Germain, basso elettrico
Jon Krosnick, batteria

Venerdì 20 dicembre e Sabato 21 dicembre, ore 21.30
Enrico Rava Special Edition 80th Anniversary
Enrico Rava, tromba
Gianluca Petrella, trombone
Francesco Bearzatti, sax tenore
Francesco Diodati, chitarra
Giovanni Guidi, pianoforte
Gabriele Evangelista, contrabbasso
Enrico Morello, batteria

I LUNEDÌ DEL JAZZ CLUB
L’attualità del linguaggio jazzistico è l’humus di cui si nutre l’apprezzata formula del lunedì del Torrione, che vede esibirsi giovani protagonisti della scena nazionale ed internazionale seguiti da infuocate jam sessions e preceduti dal goloso aperitivo a buffet accompagnato dalla selezione musicale di France, Willygroove, Andreino e Gil Dj.

Lunedì 7 ottobre, 21.30
Vernice
Segnosonico
A cura di Eleonora Sole Travagli
Realizzata in collaborazione con BilBOlBul, Bologna Jazz Festival e Endas Emilia-Romagna
Inscritta nel progetto “Intrecciare Cultura” patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna
+
Concerto
Miguel Zenón Quartet
Miguel Zenón, sax alto
Luis Perdomo, pianoforte
Matt Penman, contrabbasso
Henry Cole, batteria

Lunedì 14 ottobre, ore 21.30
A Flor Da Pele - Chico Buarque tra musica e parole
Daniella Firpo, voce
Gaia Benassi, voce recitante
Daniele Santimone,cchitarra
Tiziano Negrello, contrabbasso
Roberto ‘Red’ Rossi, batteria

Lunedì 21 ottobre, ore 21.30
Unscientific Italians Play The Music Of Bill Frisell
Mirco Rubegni e Fulvio Sigurtà, trombe
Filippo Vignato e Federico Pierantoni, tromboni
Cristiano Arcelli, Piero Bittolo Bon, Francesco Bigoni e Rossano Emili, ance
Alfonso Santimone, pianoforte
Danilo Gallo, contrabbasso
Zeno De Rossi, batteria

Lunedì 28 ottobre, ore 21.30
In esclusiva italiana e in collaborazione con Seven Virtual Jazz Club
David Helbock Solo
David Helbock, pianoforte

Lunedì 4 novembre, ore 21.30
Simone Graziano Frontal
Dan Kinzelman, sax tenore
Reinier Baas, chitarra
Simone Graziano, pianoforte
Gabriele Evangelista, contrabbasso
Stefano Tamborrino, batteria

Lunedì 18 novembre, ore 21.30
Barbara Raimondi Singin' Ornette
Barbara Raimondi, voce
Achille Succi, sax alto e clarinetto basso
Stefano Dallaporta, contrabbasso
Enzo Zirilli, batteria

Lunedì 25 novembre, ore 21.30
Matteo Bortone ClarOscuro Quartet
Adrien Sanchez, sax tenore
Enrico Zanisi, pianoforte
Matteo Bortone, contrabbasso
Stefano Tamborrino, batteria

Lunedì 2 dicembre, ore 21.30
Léandre – Schiaffini Duo
Giancarlo Schiaffini, trombone
Joëlle Léandre, contrabbasso

Lunedì 9 dicembre, ore 21.30
Istantanea Ensemble
Tommaso Ussardi, direzione
Filippo Mazzoli, flauto e flauto basso
Daniele D’Alessandro, clarinetto e clarinetto basso
Denis Zardi, pianoforte
Pietro Fabris, violino e viole
Alma Napolitano, violino
Giuseppe Franchellucci, violoncello
Jordi Tagliaferri, percussioni
Composizioni originali di Alfonso Santimone, Piero Bittolo Bon, Beppe Scardino, Achille Succi, Francesco Bigoni, Dimitri Sillato, Denis Zardi, Gioia Gurioli, Domenico Caliri e Matteo Tundo

Lunedì 16 dicembre, ore 21.30
Ingrid Jensen & Barga Jazz Band - Little Sweet Suite
Marta Raviglia, voce
Ingrid Jensen, tromba
Mirko Rubegni e Andrea Guzzolenti, trombe
Massimo Morganti, trombone
Nico Gori, Alessandro Rizzardi e Rossano Emili, sassofoni e clarinetti
Stefano Onorati, pianoforte
Angelo Lazzeri, chitarra
Paolo Ghetti, contrabbasso
Stefano Paolini, batteria

Lunedì 23 dicembre, ore 21.30
Slow Gold
Filippo Orefice, sax tenore
Stefano De Bonis, pianoforte elettrico
Stefano Dallaporta, basso elettrico
Andrea Grillini, batteria.

THE TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA
La Tower Jazz Composers Orchestra, formatasi nel 2016, è l’orchestra residente del Jazz Club Ferrara. L’ampio organico, che prevede la possibilità di turnover tra vari musicisti, è nato come naturale evoluzione di due progetti didattici (The Unreal Book e The Tower Jazz Workshop Orchestra), portando queste diverse esperienze a una sintesi comune, con una formazione e un repertorio più definiti. Affidati alla direzione di Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, gli oltre venti elementi mettono in gioco collettivamente le proprie idee musicali con creatività e sorprendente empatia, eseguendo un repertorio che affianca composizioni originali e rivisitazioni di brani provenienti da varie tradizioni.

Venerdì 27 settembre*, venerdì 11 ottobre, lunedì 11 novembre, venerdì 13 dicembre
THE TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA

T.B.A
*al Teatro De Micheli di Copparo (FE)
DIDATTICA
01-05 dicembre 2019, diversi orari
Da un’idea di Mauro Rolfini, il Jazz Club Ferrara propone
Workshop con Joëlle Léandre
Seminario di improvvisazione musicale

INFORMAZIONI
www.jazzclubferrara.com  - jazzclub@jazzclubferrara.com