5. giu, 2019

Nei lidi ravennati sei aree per il libero accesso ai cani e 26 stabilimenti balneari

RAVENNA: Da sabato 8 giugno disponibili sei aree di libero accesso a Casalborsetti, Marina Romea, Marina di Ravenna, Lido Adriano, Lido di Classe e Lido di Savio.
Sono stati individuati dal Comune i tratti di spiaggia libera dove consentire l’accesso ai cani. Quest’anno sono ben sei le aree designate. Si è aggiunta infatti Marina di Ravenna, nel tratto di spiaggia libera di 80 metri adiacente al lato nord dello stabilimento balneare Ruvido.
Gli altri si trovano come lo scorso anno a Casalborsetti, nel tratto di spiaggia libera della lunghezza di circa 70 metri a sud dello stabilimento balneare Overbeach; a Marina Romea nel tratto di spiaggia libera di 100 metri circa, tra i campeggi Reno e Romea, a Lido Adriano, nel tratto di 80 metri circa a nord dello stabilimento balneare Oasi; a Lido di Classe nel tratto di spiaggia libera, a nord della scogliera, trasversale alla foce del fiume Savio, che dai 30 metri di lunghezza della scorsa estate è passato ai 60 metri di oggi; a Lido di Savio nel tratto di spiaggia libera della lunghezza di 40 metri a sud della scogliera, trasversale alla foce del fiume Savio.
L’utilizzo di tali aree, definito dall’ apposita ordinanza, è consentito dall’ alba al tramonto, fino al secondo fine settimana di settembre.
Potranno accedere alle spiagge esclusivamente i cani regolarmente iscritti all’ anagrafe canina, mantenuti al guinzaglio avente lunghezza non superiore a 1,5 metri, non dovranno arrecare disturbo al vicinato, nè manifestare aggressività verso gli altri soggetti contemporaneamente presenti; devono essere esenti da infestazioni di pulci, zecche o altri parassiti. È interdetto l’accesso ai cani femmina in calore. Il proprietario dovrà essere munito di paletta/raccoglitore per le deiezioni dell’animale da riporre nei contenitori appositamente installati.
E’ fatto obbligo ai conduttori dei cani portare al seguito museruola rigida o morbida da applicare in caso di rischio per l’incolumità delle persone e degli animali o su richiesta delle autorità competenti.
È consentita la balneazione dei cani nelle zone di mare antistanti le aree dedicate, evitando la permanenza in acqua nelle ore centrali della giornata, indicativamente dalle 11,30 alle 14,30.
I cani dovranno essere mantenuti al guinzaglio fino all’ ingresso dello specchio acqueo e all’ uscita dall’ acqua il cane dovrà esser nuovamente assicurato al suo guinzaglio.
Le aree non sono dotate di ombreggio, acqua e servizio di salvataggio, per cui sarà sempre cura del proprietario, per il benessere dell’animale, creare zone d’ombra e provvedere alla fornitura di acqua per l’abbeverata e la docciatura. Le infrazioni saranno punite con sanzioni pecuniarie.
Spetterà a Hera provvedere a effettuare periodici interventi di pulizia e di risanamento dell’arenile.
Oltre alle predette aree libere, diversi stabilimenti balneari hanno delimitato e attrezzato, all’interno dei propri impianti, aree destinate alla permanenza dei cani.
Ecco di seguito l’elenco dei 26 stabilimenti balneari aperti a Fido:
Casalborsetti: Romeo - Conchiglia e Overbeach
Lido Adriano: Arcobaleno
Lido di Classe: Go-Go - Jamaica Beach - 2000 - Katia - Cayo Loco e Gustofino Beach By Bagno Vanni
Lido di Dante: Del Passatore e Classe
Lido di Savio: Soleluna - Cavallino - Salsedine 367 - Internazionale - Banana Beach - Oscar e Hotel Apollonia
Marina di Ravenna: La Duna degli Orsi
Marina Romea: Azzurro - Nettuno - Aloha Beach - Graziella - Marisa
Punta Marina Terme: Profumo di Mare
E’ possibile scaricare la mappa al link: https://bit.ly/2Kve1ED