31. mag, 2019

Gli artisti del territorio fanno squadra con la nascita dell'Associazione degli Artisti Romagna

RAVENNA: Già all’opera sui temi della Legalità nell’Arte e sui servizi a sostegno del lavoro degli Artisti.
È stata fondata nei giorni scorsi l’Associazione degli Artisti Romagna, sotto l’egida di Assoartisti, sindacato di categoria di Confersercenti a tutela appunto degli Artisti, e subito dopo ha incontrato l’assessore al Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini, per presentare fin da subito i progetti su cui è già al lavoro.
“L’associazione vuole radunare, promuovere e rappresentare gli artisti dell territorio con progetti e servizi dedicati” dice Salvo Mauceri, presidente e voce dei Faber’s Social Club “Siamo partiti molto bene, con una cinquantina di soci artisti di varia natura, dai musicisti e cantanti, agli attori, ballerini, mosaicisti ed altre discipline. L’auspicio, nel prossimo futuro, è quello di allargare tale base, vuoi di nuove forme artistiche che nuovi iscritti in tutti i campi dell’arte.
Ora è tempo di lavorare per lo sviluppo e la crescita dell’Associazione affinché, nel territorio cresca una forza contrattuale a difesa dei diritti e delle prerogative di tutti gli artisti, impegnandoci in particolare sulla legalità nell’Arte e nella Musica, tema importante per valorizzare e dare dignità alle performance artistiche.
La normativa a tutela degli artisti è invece purtroppo inutilmente complessa e poco performante, e rischia di creare zone grigie dove l’artista deve svendersi per lavorare, ed il suo compenso è falcidiato dagli innumerevoli oneri burocrartici a carico dei committenti e degli organizzatori.
L’Associazione degli Artisti nasce anche per strutturare servizi che agevolino gli artisti nella loro esibizioni, e che siano di aiuto anche per i committenti nello snellimento delle pratiche necessarie.”
“Sono molto emozionata di far parte di questa squadra” interviene Linda Ricci, performer, coreografa e maestro di danza contemporanea, nonché vice presidente dell’associazione “Cercheremo di tessere insieme un filo d'unione tra i professionisti e amatori del variegato mondo delle discipline artistiche con la città ravennate (e non solo) e la sua comunità. Vogliamo creare una rete di supporto sia organizzativo che amministrativo per gli artisti che entrano a farne parte, proporre nuovi eventi per i cittadini e gli esercenti e soprattutto presentare all'amministrazione progetti per permetterle di usufruire di proposte per una sana espressione e condivisione di ciò che crediamo sia Arte.
Per crescere abbiamo bisogno di artisti che siano disposti a creare insieme contenitori nei quali possano manifestare la loro voglia di comunicare e trasmettere ideali, che abbiano il desiderio di mettersi in discussione e cercare un confronto con tutte le discipline artistiche, che cercano e non aspettano risposte, che vedano nell'inclusione una via di cambiamento. Credo che il cambiamento verso un mondo più consapevole, etico e 'felice' possa partire proprio dall'Arte in tutte le sue forme.
C'è posto per tutti: uniamoci e costruiamo insieme il nostro futuro!