24. apr, 2019

Giovani di Faenza protagonisti in Europa con "Rendiscovering Europe By feeling European"

FAENZA: Grazie al progetto “Rediscovering Europe by feeling European citizens again” giovani faentini parteciperanno al III Meeting Transnazionale del progetto europeo di cui il Comune di Faenza è coordinatore.
Dal 25 al 29 aprile 2019 la delegazione del Comune di Faenza sarà a Talavera de la Reina, Città gemellata con Faenza dal 1986.
Il progetto, cofinanziato dal Programma Europa per i Cittadini, ha una durata di 2 anni e coinvolge 7 partner di 7 Stati europei.
Il meeting sarà dedicato alla presentazione dei risultati del primo pacchetto di attività volto a “fotografare” la percezione che i cittadini europei hanno delle Istituzioni europee.
A tal fine i partner hanno concordato due strumenti di ricerca, un questionario online, tradotto in inglese e nelle diverse lingue degli Stati coinvolti nel progetto, e le video interviste. L’approccio e i contenuti delle domande sono stati condivisi durante il meeting transnazionale di Faenza, che ha visto la partecipazione di esperti e sociologi provenienti dalle varie città partner.
Nel corso dei primi mesi del 2019 il questionario online è stato compilato da circa 1200 persone e i partner hanno realizzato oltre 100 video interviste sia in inglese che in lingua originale. Nell’ambito della realizzazione delle video interviste sono stati coinvolti giovani dei paesi partecipanti, che hanno anche avuto la possibilità di partecipare ad una formazione sul video editing. A Faenza sono state coinvolte alcune associazioni giovanili attive in ambito europeo, quali Aula 21 e Giovani Federalisti europei, oltre che all’Informagiovani di Faenza.
Tali interviste, oltre ad essere utilizzate nell’analisi di progetto, saranno scelte anche per la realizzazione di un video finale di presentazione in Europa del progetto stesso.
Proprio per attuare la filosofia del Programma Europa per i Cittadini al meeting di Talavera partecipano non soltanto i referenti delle singole amministrazioni, ma anche i giovani che hanno contribuito alla realizzazione delle attività locali e che durante l’incontro transnazionale saranno coinvolti in altre iniziative dal sapore europeo.
Per Faenza, la delegazione è formata da Leda Bagnara, Anna Balducci, Riccardo Villa e Paolo Liverani, rappresentanti dell’Associazione giovanile Aula 21, oltre che dai referenti del progetto per l’Unione della Romagna Faentina.