1. mar, 2019

Confermata la partnership tra Air France e Maratona di Ravenna, che premierà i due fedeli

RAVENNA: Nel mondo dei runner si incontrano spesso storie di passione, amicizia e traguardi da raggiungere a dispetto di fatica e sacrifici. Ed in questo universo si inserisce perfettamente il racconto di due podisti ravennati che in occasione della Maratona di Ravenna Città d’Arte 2018 hanno tagliato un traguardo davvero significativo.
Daniele De Donato e Roberto Taroni lo scorso 11 Novembre hanno infatti tagliato il traguardo di Ravenna per la ventesima volta consecutiva, proprio come venti erano nel 2018 le edizioni della manifestazione. E così, in occasione delle celebrazioni per le due decadi della Maratona ecco che il gruppo Air France - KLM ha scelto, di comune accordo con Ravenna Runners Club, di premiare questa infinita fedeltà regalando ad entrambi i runner due biglietti aerei per Amsterdam, ognuno per due persone. Un bellissimo dono a coronamento di una lunga storia fatta di strada e sacrificio.
«La Maratona di Ravenna - racconta Roberto Taroni, non prima di aver ringraziato per il bel regalo ricevuto - rappresenta un’eccellenza per l’Italia intera e sono contento che il nostro territorio abbia guadagnato così tanta visibilità grazie ad un’organizzazione perfetta. Sono affezionato a questa manifestazione e spero che questa spinga ancor di più tanti giovani a fare sport, uno sport sano. Da parte mia – conclude Taroni, pensionato da pochi mesi – ho intenzione di partecipare anche alle prossime venti edizioni della Maratona di Ravenna. Non mi fermo qui».
«Correre a Ravenna – dice invece Daniele De Donato, per tutti Dedo – per me è soprattutto un piacere perché nella mia città le motivazioni sono sempre tante. Sono felice per Stefano Righini [presidente Ravenna Runners Club ndr.] e per il suo staff perché con fatica ed impegno sono riusciti a far diventare questo un evento importante a livello internazionale. Aver corso tutte le 20 edizioni per me è motivo d’orgoglio». Ed il regalo? Ti ha sorpreso? «Ho sempre ritenuto Righini una persona generosa e di cuore, ma devo ammettere – conclude De Donato – che questa non me l’aspettavo e dunque il regalo è ancor più gradito».
La premiazione dei due atleti è anche l’occasione per annunciare ufficialmente il prosieguo della partnership fra Maratona di Ravenna ed il gruppo AIR FRANCE – KLM. Un matrimonio che andrà avanti dunque anche per tutto il 2019 con l’obiettivo puntato sul 10 Novembre, giorno dello start da Via di Roma, con reciproca soddisfazione per le due realtà, l’una in costante ascesa nel mondo del running e l’altra nella veste di vettore consolidato e conosciuto che non perde occasione per legare il proprio nome allo sport e che punta forte al territorio emiliano romagnolo.
«Il mondo del running ha valori, quali correttezza e solidarietà, in comune con il Gruppo Air France-KLM – spiega Lucia Impiccini, Direttore Marketing del Gruppo Air France-KLM in Italia – e anche per il 2019 Air France si associa alla Maratona di Ravenna, a testimonianza dell’attenzione del Gruppo per il territorio romagnolo e per il mondo dello sport».
«Già lo scorso anno era stato un onore per noi – spiega Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club, società organizzatrice della Maratona – che un gruppo così importante come quello di AIR FRANCE – KLM ci avesse scelto per promuovere ancor di più il proprio marchio in Emilia Romagna, malgrado Ravenna non avesse, e non ha tuttora, un suo aeroporto. Oggi la conferma della partnership ci rende ancor più orgogliosi, ma allo stesso tempo ci investe di una grande responsabilità alla quale fare fronte con massimo impegno. Questo rinnovato accordo dimostra la crescita esponenziale della nostra manifestazione ed allo stesso tempo una grande occasione per il settore turistico e l’intero comparto dedicato all’accoglienza del nostro territorio».