12. dic, 2017

Visita a San Severino Marche continuando la raccolta fondi per il comune colpito dal terremoto

BAGNACAVALLO: Una delegazione bagnacavallese ha fatto visita domenica 10 dicembre a San Severino Marche, paese della provincia di Macerata colpito dal terremoto del 2016 e a favore del quale Bagnacavallo ha attivato da tempo la raccolta fondi Aiutiamo San Severino Marche.
La visita è stata organizzata dall’associazione Amici di Neresheim e dal Gruppo comunale di Protezione civile con la collaborazione del Comune e ha visto la partecipazione del sindaco Eleonora Proni, del vicesindaco Matteo Giacomoni e dell’assessore Elena Verna. Erano inoltre presenti, accanto agli organizzatori, rappresentanti della scuola di musica Doremi, della Polisportiva Rossetta e dell’associazione L’Incontro di Villa Prati.
La delegazione è stata accolta dal sindaco di San Severino Marche Rosa Piermattei insieme al vicesindaco Giovanni Meschini e alla referente dell’Istituto comprensivo “Tacchi Venturi” Maria Laura Callea. L’incontro si è svolto in un clima di grande amicizia e cordialità.
Continua nel frattempo il progetto Aiutamo San Severino Marche, che ha permesso di raccogliere finora quasi 18mila euro. Grazie alle donazioni ricevute sono state riallestite cinque classi del plesso scolastico marchigiano di Cesolo e sono stati ordinati proprio in questi giorni sette condizionatori con pompa di calore che nelle prossime settimane verranno consegnati sempre alla scuola primaria della frazione di San Severino.
Il progetto è sostenuto da associazioni, imprese e cittadini bagnacavallesi con il supporto del Comune. Chi è interessato può contattare il 333 7103154.