12. set, 2017

Nel progetto europeo Creative Spirits la Darsena protagonista di buone pratiche

RAVENNA: Laboratori, incontri e performance artistiche sono stati gli ingredienti, lo scorso fine settimana al tiro a segno, di “Darsena ecosistema creativo”. L’evento è stato pensato, nell’ambito del progetto europeo “Creative Spirits” per promuovere l'imprenditorialità creativa attraverso strategie urbane, con l’obiettivo di attirare nuove figure dinamiche in grado di rendere nuovamente viva e vitale la Darsena di città.
Ha partecipato agli incontri Federica Del Conte, assessora alla Rigenerazione urbana, che ha spiegato il progetto Creative Spirits che punta a riqualificare le periferie per stimolare ed incentivare nuove forme creative di riuso. Creative Spirits coinvolge altre otto città (Ubjuda - Ungheria, Kaunas City - Lituania, Lublin - Polonia, Maribor - Slovenia, Sofia - Bulgaria, Loulè - Portogallo, Ibi - Spagna, Waterford City - Irlanda) ed è finanziato dall’Unione europea nell’ambito del programma di cooperazione territoriale Urbact III attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale.
Nei prossimi due anni le nove le città europee coinvolte si confronteranno e collaboreranno per trovare le migliori soluzioni per le rispettive realtà. Sulla Darsena si è parlato di riusi degli spazi, alcuni già realizzati, con l’obiettivo di coinvolgere il più possibile residenti e imprenditori.
Nelle due tavole rotonde si sono affrontati i temi “Esperimenti di riuso urbano”, che ha visto un confronto con altre realtà nazionali, e “Appunti per un terzo paesaggio” con l’artista Alessandro Carboni che ha illustrato come il corpo si può integrare con lo spazio urbano.
La giornata ha raccolto l’interesse del pubblico, molti i giovani, ha dimostrazione che la Darsena rappresenta una sfida non solo per amministratori e tecnici.