28. nov, 2019

Vexilla Regis: parèci, vele e fondi di magazzino di Berico in mostra a Cesenatico

Galleria comunale “Leonardo da Vinci”, dal 1 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
Inaugurazione domenica 1 dicembre, ore 18.30.
I colori vivaci e i materiali originali di Berico (Enrico Bartolini) tornano in mostra a Cesenatico alla Galleria “Leonardo da Vinci” dal 1 dicembre al 12 gennaio in occasione delle prossime festività natalizie.
Enrico Bartolini detto Berico è un artista di lungo corso, poliedrico e di solida capacità tecnica, che ha trovato nella tradizione l’ancoraggio di una sperimentazione che dalle vele tinte e dipinte dell’Adriatico lo ha poi portato, seguendo il filone che si alimenta con i colori primari delle terre e le figurazioni semplici dell’arte popolare dei pitòr de ànzoi (“pittori di angeli”), su una strada che arriva sino alle inaspettate raffinatezze dei parèci, i paramenti liturgici che adornavano le chiese veneziane. Proprio i parèci di “Vexilla Regis”, realizzati sulle preziose stoffe di Rubelli, già esposte nella città lagunare alla galleria Giudecca 795 e alla chiesa di San Salvador, e poi a Padova al Caffè Pedrocchi, arrivano ora per la prima volta a Cesenatico dando anche il titolo alla mostra, che contiene però anche altre manifestazioni della inesauribile creatività di Berico. Ad esempio le “tende al mare”, con le quali l’artista cesenaticense si è misurato mescolandole con i simboli e colori delle vele nell’estate 2005, in una apprezzatissima edizione di questa manifestazione dal titolo “Padiglione di Eolo”; le vele vere e proprie, decorate ma anche perfettamente funzionanti, come quella che era issata sulla barca di famiglia; o le altre opere, in particolare sculture in espanso di animali fantastici, realizzate per l’amico Dario Fo che ha sempre apprezzato Berico definendolo “un pittore di grandissima sensibilità e dotato di un notevole gusto per la materia ed il colore, che con mezzi semplici e poveri sa creare atmosfere altamente poetiche”.
In definitiva una mostra, quella di Berico, che apre lo sguardo su un panorama di creatività e di sperimentazione sempre in movimento, e allo stesso tempo già pienamente compiuta nei suoi esiti.

Dal 1 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020, alla Galleria comunale “Leonardo da Vinci”.
Inaugurazione domenica 1 dicembre, ore 18:30
Ingresso libero.