LUGO e DINTORNI

5. dic, 2018

Appuntamento il 7 dicembre alle 21 al centro sociale “Il Tondo”
Continuano le commedie dialettali della rassegna “I vènar de Tônd”, nella sala polivalente del centro sociale Il Tondo, in via Lumagni 32 a Lugo. Il 7 dicembre alle 21 sarà il turno dei “padroni di casa”: il Gad di Lugo si esibirà nella commedia Dal vol la vita l’è na bela fregheda, di Paola Mazzotti, regia di Laura Ercolani.
Il calendario completo della rassegna, alla sua 22esima edizione, è disponibile al link http://romagnadeste.it/it/i5011223-lugo-i-venar-de-tond-rassegna-di-te.htm#.
Il biglietto per una commedia costa 8 euro (7 euro per i soci del Tondo); la prevendita dei biglietti numerati è disponibile tutti i venerdì dalle 17.30 al centro sociale “Il Tondo”. Si accettano anche prenotazioni telefoniche ai numeri 0545.25661 e 0545.900716.
La rassegna è organizzata dal Gad Città di Lugo in collaborazione con il centro sociale “Il Tondo”, con il patrocinio del Comune di Lugo e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

5. dic, 2018

Venerdì 7 dicembre alle 21 vengono ricordate, tra le altre, Anna Magnani,
Sophia Loren, Claudia Cardinale e Gina Lollobrigida
Venerdì 7 dicembre ultimo appuntamento con la rassegna musicale “Un paese che suona”. Alle 21 al Teatro Moderno di Fusignano, in corso Emaldi 32, va in scena l’Omaggio alle dive del cinema Italiano.
Si tratta di uno spettacolo di musica e immagini in cui si ricordano figure come Anna Magnani, Sophia Loren, Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida, Silvana Mangano e Monica Vitti. A fare da sottofondo alla serata ci saranno le musiche realizzate dai più grandi compositori italiani. In particolare, verranno eseguite le musiche di Nino Rota, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Armando Trovajoli, Piero Piccioni, Riz Ortolani che, insieme a registi come Federico Fellini, Luchino Visconti, Sergio Leone e Giuseppe Tornatore, hanno contribuito a rendere il cinema italiano famoso in tutto il mondo. Sul palco saliranno Paola Fabris (voce), Stefano Martini (violino), Matteo Salerno (flauto), Egidio Collini (chitarra), Fabio Gaddoni (contrabbasso) e Gianluca Nanni (batteria).
La rassegna, organizzata in collaborazione con Ensemble Mariani, ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Fusignano ed è resa possibile grazie al sostegno della parrocchia San Giovanni Battista e di diversi sponsor privati che da sempre sostengono le attività del Teatro Moderno.
Il costo del biglietto è di 10 euro intero e 8 euro ridotto; la biglietteria apre alle 20 del giorno stesso e per la prevendita si può scrivere a info@cinemateatrofusignano.it  o chiamare lo 0545 954194.
Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.teatromoderno.it.

23. nov, 2018
Appuntamento sabato 8 dicembre alle 20.45, tra i protagonisti anche Ron
Sabato 8 dicembre Lugo ospiterà la decima edizione dell’evento musicale “Light of day”, il tour del concerto acustico benefico. L’iniziativa, che come da tradizione si svolgerà al Teatro Rossini, vedrà tra i suoi protagonisti anche il cantante Ron.
L’iniziativa è stata presentata venerdì 23 novembre in conferenza stampa nella Sala Baracca della Rocca di Lugo alla presenza dell’assessora alla Cultura del Comune di Lugo Anna Giulia Gallegati, del presidente dell’associazione Nebraska Enrico Tasselli e di Piermatteo Montanari dell’associazione Nebraska. Nel corso della conferenza stampa, inoltre, è intervenuto in collegamento Massimo Cotto, che condurrà la serata, mentre Ron, special guest dell’evento, ha inviato un contributo video.
“Il Light of day è un esempio di come beneficenza, musica e passione possano creare un evento bellissimo – ha dichiarato Anna Giulia Gallegati -. Questa iniziativa è ormai entrata nei cuori dei lughesi e non solo. Ogni anno infatti tra gli spettatori ci sono anche tante persone che vengono da fuori provincia per assistere a questo concerto importante non solo perché riunisce tanti artisti internazionali ma anche perché permette di aiutare le persone in difficoltà”.
Il “Light of day Europe benefit” è un concerto folk-rock in forma acustica nato negli Stati Uniti per merito di Bon Benjamin, un produttore discografico del New Jersey, amico personale di Bruce Springsteen, che decise di organizzare questo tour per raccogliere fondi da devolvere a favore della ricerca sul morbo di Parkinson, malattia di cui lui è affetto da circa 20 anni.
La serata lughese sarà aperta alle 18 sotto le logge del Pavaglione da Rob Dye, Vini Lopez e Lorenzo Semprini che poi affiancheranno Anthony D’Amato, Guy Davis, Jeffrey Gaines e Joe D’Urso nello spettacolo serale che inizierà alle 20.45 in teatro, con Ron come special guest, uno dei cantautori italiani più affermati e reduce dall’ultimo Festival di Sanremo (da lui vinto in passato) dove ha ricevuto il premio della critica intitolato a “Mia Martini”.
L’evento sarà condotto da Massimo Cotto, autore di numerosi testi su artisti come Zucchero, Vasco Rossi e Ligabue, nonché di volumi su icone mondiali come Jimy Hendrix, Bob Marley, Leonard Cohen, U2 e Bruce Springsteen. Attualmente presiede la commissione artistica di Area Sanremo e conduce la trasmissione radiofonica Buongiorno con Dr. Feelgood e Mister Cotto in onda tutte le mattine dalle 6.30 alle 9 su Virgin Radio.
L’incasso della serata sarà interamente devoluto alla Limpe (Lega italiana per la lotta contro il Parkinson, le sindromi extrapiramidali e le demenze) e alla Light of day Foundation.
L’ingresso in teatro è possibile a partire dalle 19.45.
Per ulteriori informazioni visitare i siti www.lightofday.org  e www.teatrorossini.it. 

I biglietti costano 25 euro (23 euro per i soci Nebraska e 10 euro per gli under 14). Per ulteriori informazioni e biglietti, contattare il 338 8897725, oppure 335 8099101 oppure il 335 7236903. Al termine della serata sarà possibile trasferirsi presso “Antica trattoria del teatro” (vicolo del Teatro 6) per un buffet riservato al pubblico del Rossini (info e prenotazioni allo 0545 900021).
L’iniziativa è organizzata dall’associazione Nebraska, con il patrocinio del Comune di Lugo.