LUGO e DINTORNI

17. set, 2018

Da venerdì 21 settembre ricomincia la rassegna con presentazioni di libri e mostre tra il centro civico e il parco Gea.
Da venerdì 21 settembre torna a Giovecca di Lugo la rassegna culturale “Autunno letterario 2018” con sette nuovi appuntamenti letterari che si terranno tra il centro civico di via Ferrara 7 e a Gea – Il giardino del tempo.
La rassegna è stata presentata in conferenza stampa lunedì 17 settembre nel Salone estense della Rocca di Lugo. Per l’occasione sono intervenuti l’assessora alla Cultura del Comune di Lugo Anna Giulia Gallegati, il presidente della Consulta di Giovecca-Frascata-Passogatto Daniele Ferrieri e il vicepresidente della Consulta Luigi Savorani.
“La rassegna dell’Autunno letterario si inserisce in un programma davvero ricco e di livello dedicato alla cultura, che ha coinvolto anche le frazioni – ha dichiarato Anna Giulia Gallegati -. L’Amministrazione comunale ha infatti da tempo investito nella promozione della lettura e gli appuntamenti curati dalla consulta di Giovecca rientrano in queste proposte. L’Autunno letterario, inoltre, dimostra ogni anno capacità di rinnovarsi e di lavorare in sinergia con altre realtà del territorio per valorizzarle, come succede in questa edizione con il parco Gea. Tutti questi appuntamenti mettono in luce una realtà preziosa come quella di Giovecca, che ha tanta voglia di fare, anche grazie al contributo dei volontari”.
Come illustrato da Daniele Ferrieri e Luigi Savorani, a inaugurare la rassegna saranno i percorsi divulgativi e sensoriali sui gessi romagnoli “Le meraviglie dei gessi romagnoli”, in programma da venerdì 21 a domenica 23 settembre. Nella prima giornata dell’iniziativa, gli appuntamenti iniziano alle 21 nel centro Civico di Giovecca con l’inaugurazione della mostra “La candidatura a Word Heritage dell’Unesco delle principali aree carsiche nelle evaporiti dell’Emilia-Romagna”. Sarà presente il direttore dell’Ente Parco Regionale della Vena del Gesso Massimiliano Costa. Durante la serata ci sarà anche la presentazione della pubblicazione Grotte e speleologi nella Vena del Gesso Romagnola, a cura di Piero Lucci e Massimo Ercolani. La mostra sarà visitabile fino alle 18 di domenica 23 settembre.
Sabato 22 settembre dalle 15 alle 18 al Parco Gea spazio ai percorsi divulgativi sui gessi romagnoli. Verranno illustrati la storia geologica, i minerali e la ricostruzione in miniatura della Vena del Gesso Romagnola. Inoltre ci sarà la cottura in buca di ceramiche preistoriche, ricostruite sulla base dei ritrovamenti nei siti archeologici della Vena del Gesso. Infine,  domenica 23 settembre alle 17 lo scrittore Cristiano Cavina parteciperà al parco Gea a un aperitivo letterario. Lo scrittore racconterà storie e aneddoti, spaziando dal romanzo Scavare una buca, al racconto Alfredo Oriani e il mistero della Lapis Specularis. In caso di maltempo, l’incontro si terrà presso l’adiacente centro civico. Per tutta la giornata, inoltre, si potrà passeggiare in compagnia di un cucciolo di tirannosauro a grandezza naturale.
“Le meraviglie dei gessi romagnoli” si svolge in collaborazione con Gea, giardino geologico e sensoriale di Giovecca, Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola, Federazione speleologica dell’Emilia-Romagna e Speleo Gam Mezzano. La manifestazione si inserisce nel calendario della Regione Emilia-Romagna “Vivi il Verde, alla scoperta dei nostri giardini”.
Martedì 9 ottobre alle 21 Carlo Lucarelli presenta al centro civico il libro Peccato mortale (Einaudi). La serata sarà introdotta da Nevio Galeati. Il volume propone una nuova avventura del commissario De Luca, alle prese con un nuovo caso di omicidio.
Doppia presentazione martedì 16 ottobre alle 21 nel centro civico. Eraldo Baldini presenta I giorni del sacro e del magico. Tradizioni “dimenticate” del ciclo dell’anno in Romagna (Il Ponte Vecchio) e Il Fango, la fame, la peste. Clima ed epidemie in Romagna nel Medioevo e in età moderna (Il Ponte Vecchio), scritto con Aurora Bedeschi. Introdurrà la serata Giuseppe Bellosi.
La storia di Raul Gardini sarà al centro della serata di giovedì 25 ottobre. Alle 21 nel centro civico Matteo Cavezzali presenta il suo ultimo libro Icarus – Ascesa e caduta di Raul Gardin (Minimum Fax). Il libro è dedicato all’imprenditore trovato morto nella sua residenza di piazza Belgioioso, a Milano, il 23 luglio 1993. Introduce la serata Patrizia Randi. L’appuntamento è in collaborazione con il Caffè letterario di Lugo.
Martedì 30 ottobre alle 21 Loriano Macchiavelli presenta nel centro civico i libri Tempo da elfi. Romanzo di boschi, lupi e altri misteri (Giunti), scritto con Francesco Guccini, e Uno sterminio di stelle. Sarti Antonio e il mondo disotto (Mondadori). La serata sarà introdotta da Maria Cristina Savioli.
Alla fine di ogni incontro sarà offerto un piccolo buffet. Per ulteriori informazioni contattare il numero 348 9201150.
La rassegna è curata dalla Consulta di Giovecca, Frascata, Passogatto, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Lugo, l’associazione culturale “Il Bradipo” di Lugo e la biblioteca comunale “Fabrizio Trisi” e con il sostegno di alcuni sponsor privati.

17. set, 2018

Appuntamento mercoledì 19 settembre alle 21 al centro sociale Ca’ vecchia
Mercoledì 19 settembre alle 21 al Centro Sociale “Ca’ Vecchia” di Voltana, in piazza Guerra 1, “Libiamo ne’ lieti calici…”, una serata di versi poetici, calici di vino e note musicali. Saranno presenti Enrico Gramigna col suo violino, Sara Morozzi coi suoi vini e lettori di poesie a tema.
Nel corso della serata saranno presentati, dai rispettivi docenti, i corsi dell’Università per adulti che si terranno a Voltana nell’anno accademico 2018-2019; interverrà l’assessora alla Cultura del Comune di Lugo Anna Giulia Gallegati.
A essere attivati saranno corsi di Enologia (10 lezioni dal 22 ottobre, docente Sara Morozzi), “Storie del Novecento” (5 lezioni dal 14 gennaio, docenti Giuseppe Masetti, Paolo Cavassini, Laura Baldinini Senni, Gian Luigi Melandri), Musica (10 lezioni dal 30 ottobre, docente Enrico Gramigna), Giardinaggio (6 lezioni dal 7 novembre, docente Federico Randi), “Geografia: viaggio nel tempo sul nostro territorio” (4 lezioni dal 30 gennaio, docente Aida Morelli), Mosaico primo e secondo livello (15 lezioni dal 25 ottobre, docente Andrea Hafsi). I corsi si terranno nelle scuderie di villa Ortolani dalle 20.30 alle 22.30.
La serata è offerta dall’Università per adulti di Lugo ed è a partecipazione libera.

15. set, 2018

Appuntamento martedì 18 settembre dalle 19; alle 21 incontro con il presidente Bonaccini.
Martedì 18 settembre in piazza Foresti a Conselice ci sarà l’incontro “Il territorio e l’innovazione”, un talk show con il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e un’occasione per conoscere le eccellenze locali.
Dalle 19 ci sarà la presentazione delle aziende del territorio, mentre alle 21 inizierà il talk show insieme al presidente Bonaccini e Luca Tomesani, direttore del Cirimam (Centro interdipartimentale per la ricerca industriale in meccanica avanzata e materiali) dell’Università di Bologna. La serata sarà moderata dal giornalista Alberto Mazzotti.
Nel corso della serata sarà presentato il secondo report sull'economia locale, che a un anno esatto dal primo rapporto prosegue nell'intento di presentare le realtà economiche più importanti per fatturato; contiene il contributo di Romagna Tech sull'innovazione e il punto di vista delle associazioni sindacali e di categoria più rappresentative.
Dalle 19.30 sarà inoltre possibile cenare con prodotti locali offerti dalle imprese del territorio (menù a 25 euro, massimo 150 partecipanti, prenotazioni al 334 6335702). Con il ricavato sarà finanziato il premio “Nuovi progetti di filiera agroalimentare per Conselice”, presso l’Unibo. I prodotti sono offerti da Boschetto Vecchio, Cab Massari, Gruppo Cevico, Golfera, Surgital, Unigrà.
La serata, a partecipazione libera, è organizzata dal Comune di Conselice, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna e della Camera di commercio di Ravenna, in collaborazione con Terre Cevico, Romagna Tech e Pro Loco di Conselice.

15. set, 2018
Dal 18 al 22 settembre quindici associazioni coinvolte con numerose attività
Con quindici associazioni coinvolte, attività nelle scuole e numerosi appuntamenti in programma, torna a Cotignola dal 18 al 22 settembre la Settimana dello sport e del benessere.
Si parte martedì 18 settembre alle 20.30 nella biblioteca “Luigi Varoli”, in corso Sforza 24, con l'incontro con l'atleta paralimpico Loris Cappanna "Io non ho paura del buio". Ingresso libero. Loris Cappanna è un atleta  che ha conquistato il titolo di campione italiano di maratona nella categoria T11- non vedenti totali.
Giovedì 20 settembre alle 20.30 sempre presso la biblioteca Varoli, la conferenza "Azione delle piante sulla salute e prevenzione dell'invecchiamento precoce", a cura di Benito Righetti. Plurilaureato all’Ateneo di Bologna in Chimica-Fisica e in Scienze agrarie, Benito Righetti è stato ricercatore al Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) nei campi della fotochimica, spettroscopia, radiazioni ad alta energia. Vanta esperienza internazionale in paesi europei ed extraeuropei sia per attività di ricerca sull’inquinamento fotochimico e interazione piante-ambiente, sia in qualità di esperto degli esteri.
Venerdì 21 settembre alle 18.30 da piazza Vittorio Emanuele II parte la podistica non competitiva, aperta a tutti, a cura dell'Asd Podisti Cotignola, in collaborazione con Cotignola Cammina.
La Festa dello sport si terrà sabato 22 settembre, in piazza Vittorio Emanuele II, a partire dalle 15. Il centro si animerà con esibizioni e dimostrazioni dal vivo di ciclismo, podismo, calcio, tennis, pallavolo, mini basket, danze romagnole e moderne, ginnastica ritmica, pesca, tiro con l'arco e crossfit. Alle 17 è prevista la grande parata delle associazioni per le vie del centro, con l’accompagnamento musicale della banda musicale di Solarolo. Dopo la presentazione delle società coinvolte e il saluto dell’Amministrazione comunale, si terrà la premiazione delle eccellenze sportive di Cotignola.
Nelle giornate di mercoledì 19, giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22, nelle scuole dell’Infanzia e Primarie di Barbiano e Cotignola sono in  programma attività ludico motorie a cura delle associazioni sportive.
La Settimana dello Sport è organizzata dal Comune di Cotignola in collaborazione con l’istituto comprensivo “Don Stefano Casadio”, l’asilo “Carlo Maria Spada”, la biblioteca “Luigi Varoli” e le associazioni Acropolis, Calcio Cotignola, Easy Tennis, Progetto Ritmica Romagna, Compagnia arcieri “Muzio Attendolo Sforza”, Società ciclistica Cotignolese, Società podisti Cotignola, Raggisolaris Faenza Academy, Asd Spem Volley Faenza, Pesca sportiva “Nino Grilli”, Formazione Danze Romagna, Girotondo in Punta, Moto Club “I Leoni”, Vita CuoreVivo Onlus.
Per ulteriori informazioni, chiamare l’Urp allo 0545 908826.
 
14. set, 2018
Domenica 16 e 23 settembre nuovo appuntamento dalle 8 alle 18
In piazza e largo Garotti ancora un appuntamento con il mercatino del riuso santagatese, in programma rispettivamente domenica 16 e 23 settembre. Per tutto il giorno, dalle 8 alle 18, i visitatori potranno trovare cose antiche, vecchie o usate e opere dell’ingegno a carattere creativo grazie alle bancarelle degli espositori.
Il mercatino del riuso si svolge a Sant’Agata in piazza e nelle zone limitrofe la terza domenica di ogni mese, mentre la quarta domenica del mese il mercatino si tiene in largo Garotti (via San Vitale angolo via Lunga).
Per informazioni contattare dalle 8 alle 12 il numero 329.0305467.
Il mercatino del riuso santagatese è stato istituito dall’Amministrazione comunale ed è organizzato dall’associazione Kultura.