ALTRE REGIONI...

23. mag, 2018

Concerto di sabato 26 maggio
Correggio (RE), Teatro Asioli, ore 21:00
“Correggio Jazz”
OMAR SOSA & YILIAN CAÑIZARES DUO
+ special guest GUSTAVO OVALLES
“Aguas”
Omar Sosa – pianoforte,
Fender Rhodes, effetti;

Yilian Cañizares – violino, voce;
Gustavo Ovalles – percussioni

Un ritorno a Cuba per le serate al Teatro Asioli di Correggio (RE) del festival Crossroads, organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna. Dopo l’esaltante live con la pianista Marialy Pacheco, arrivano ora il pianista Omar Sosa e la violinista e cantante Yilian Cañizares. Li si ascolterà in concerto, assieme al percussionista venezuelano Gustavo Ovalles come special guest, sabato 26 maggio alle ore 21. Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Correggio nell’ambito di Correggio Jazz. Biglietti: prezzo unico euro 15.
Lo stile del cubano Omar Sosa è come un disegno futurista sul mappamondo delle musiche ‘locali’: tenendo sempre ben stretto il legame con le sue origini (la tradizione del folclore di Cuba), Sosa di volta in volta si accosta agli stimoli musicali di altre parti del globo, passando dall’Africa settentrionale alla cultura araba. La spinta innovativa di Sosa viene dal ripensare questi influssi etnici sulla base dell’impulso ritmico del jazz e dei linguaggi musicali delle ‘tribù urbane’: funky, rap e hip hop.
In questo girovagare per continenti, “Aguas” (che approderà su disco il prossimo settembre) è come un ritorno alle origini. In compagnia della connazionale, e anche lei espatriata, Yilian Cañizares, Sosa ripensa alle proprie radici e tradizioni. Un incrocio di ritmi afrocubani, musica classica e jazz dà vita a canzoni capaci di spaziare dall’intimismo alla più estrosa esuberanza, sottolineata dalle variopinte percussioni (tamburi batá, congas, bongos, quitiplas, maracas, guiro, piatti e altro) del venezuelano Gustavo Ovalles.
Omar Sosa (classe 1965), pianista a cavallo tra jazz e world music, ha saputo infondere una personalissima impronta alla musica di matrice afrocubana. Ha dato vita a numerose collaborazioni, tra le quali spicca quella con Paolo Fresu, ma ha costantemente coltivato anche l’arte del piano solo (documentata su ben sei dischi).
Yilian Cañizares, nata a L’Avana nel 1981, si forma come violinista prima in patria e poi in Svizzera. Si avvicina quindi al canto e, con esso, al jazz, che si insinua sullo stesso pentagramma con la musica cubana e la classica.
Gustavo Ovalles, nato a Caracas nel 1967, collabora con Omar Sosa dal 1999. Il loro sodalizio è alla base dell’album in duo Ayaguna (2003).

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,
e-mail: ejn@ejn.it, website: www.crossroads-it.org – www.erjn.it - www.jazznetwork.it 
Indirizzi e Prevendite:
Teatro Asioli, Corso Cavour 9, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it .
Informazioni e prevendita telefonica: tel. 0522 637813, e-mail info@teatroasioli.it.
Biglietteria giorni di concerto: ore 18-19 e dalle ore 20.
Prevendita: lun-ven ore 18-19; sab ore 10:30-12:30.
Prevendita on-line: www.teatroasioli.it , www.crossroads-it.org 
Direzione Artistica
Sandra Costantini

21. mag, 2018

Concerto di mercoledì 23 maggio
Correggio (RE), Teatro Asioli, ore 21:00
“Correggio Jazz”
GIANLUCA PETRELLA & PASQUALE MIRRA
Gianluca Petrella – trombone, effetti;
Pasquale Mirra – vibrafono, percussioni, effetti

GHOST HORSE
Dan Kinzelman – sax tenore, percussioni;
Filippo Vignato – trombone, percussioni;
Glauco Benedetti – euphonium, tuba, percussioni;
Gabrio Baldacci – chitarra baritono;
Joe Rehmer – contrabbasso, percussioni;
Stefano Tamborrino – batteria
Mercoledì 23 maggio, un manipolo di esponenti di punta della new wave jazzistica italiana arriverà al Teatro Asioli di Correggio (RE) per una nuova serata del festival itinerante Crossroads, organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna. Nel primo set della serata (inizio alle ore 21) si ascolterà il duo che affianca il trombone di Gianluca Petrella e il vibrafono di Pasquale Mirra. La seconda parte della serata vedrà esibirsi i Ghost Horse, una all stars di notevoli individualità: Dan Kinzelman (sax tenore, percussioni), Filippo Vignato (trombone, percussioni), Glauco Benedetti (euphonium, tuba, percussioni), Gabrio Baldacci (chitarra baritono), Joe Rehmer (contrabbasso, percussioni), Stefano Tamborrino (batteria). Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Correggio nell’ambito di Correggio Jazz. Biglietti: prezzo unico euro 8.
Gianluca Petrella e Pasquale Mirra danno vita a un duo atipico nella strumentazione acustica di base, oltre che negli sviluppi timbrici creati dagli interventi dell’elettronica. Verrà alla luce il tratto comune a questi due solisti: la curiosità di esplorare percorsi sonori in cui è la musica stessa a dettare la rotta da seguire.
Gianluca Petrella, lanciato nell’orbita del jazz italiano da Enrico Rava, ha poi saputo distinguersi per la sua potente individualità, messa in mostra nelle numerose formazioni da lui create: Indigo 4, Tubolibre, Cosmic Band, SoupStar, che lo hanno portato ai vertici della scena nazionale.
Pasquale Mirra è tra i vibrafonisti più attivi nel panorama del jazz italiano. Ma la sua attività ha raggiunto ormai dimensioni ampiamente internazionali, anche nelle collaborazioni (Hamid Drake, Fred Frith, Nicole Mitchell, Rob Mazurek, Butch Morris…).
Il nome dei Ghost Horse richiama quello di un altro gruppo che da anni anima le scene italiane, gli Hobby Horse, e l’assonanza non è casuale. Dan Kinzelman, Joe Rehmer e Stefano Tamborrino, ovvero i tre Hobby Horse, espandono quella loro esperienza sino alla dimensioni del sestetto. Un raddoppio di organico ottenuto convocando personalità particolarmente affini nell’idea di ricerca musicale, come nella giovane anagrafe: Filippo Vignato, Glauco Benedetti e Gabrio Baldacci. Poliritmie afro e latine, free jazz e hip hop, sonorità dark e geometrie messe in loop: coi Ghost Horse la sperimentazione si fa collettiva.
 
Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,
e-mail: ejn@ejn.it, website: www.crossroads-it.org  – www.erjn.it - www.jazznetwork.it 
Indirizzi e Prevendite:
Teatro Asioli, Corso Cavour 9, tel. 0522.637813, info@teatroasioli.it 
Informazioni e prevendita telefonica: tel. 0522 637813, e-mail info@teatroasioli.it.
Biglietteria giorni di concerto: ore 18-19 e dalle ore 20.
Prevendita: lun-ven ore 18-19; sab ore 10:30-12:30.
Prevendita on-line: www.teatroasioli.it, www.crossroads-it.org 
Direzione Artistica
Sandra Costantini

 

14. apr, 2018

Dal 15 al 19 luglio l'evento in piazza Martiri.
Sono James Blunt e Gianni Morandi i nomi di punta del Carpi Summer Fest, che per il terzo anno animerà, dal 15 al 19 luglio, piazza Martiri. Altro ospite noto è Coez, mentre all'evento parteciperanno anche i comici Paolo Migone, Anna Maria Barbera e Paolo Cevoli. Il 19 luglio dalle 20 Radio Bruno Estate farà tappa di nuovo a Carpi, uno spettacolo musicale ad ingresso gratuito organizzato e prodotto dall'emittente. Organizzato da International Music and Arts e Quelli del 29, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Carpi, il Summer Fest vedrà salire sul palco, domenica 15 luglio, Gianni Morandi. Il giorno successivo spazio al britannico James Blunt con il suo "The Afterlove Tour". Il 17 luglio ecco il Carpi Summer Comics in cui si alterneranno tre comici d'eccezione: Paolo Migone, Anna Maria Barbera e Paolo Cevoli. Mercoledì 18 luglio si esibirà Coez, il cui tour invernale è andato sold out in prevendita.

15. feb, 2018

CHICK COREA AKOUSTIC BAND
MusArtFestival
Lunedì 23 Luglio 2018 Orario di inizio 21,15
APERTURA PIAZZA anticipata alle ore 20,00 per accedere gratuitamente ai luoghi d'arte più significativi attigui a piazza della Santissima Annunziata.
Il MusArt Festival dal 20 al 27 luglio a pochi passi dal Duomo di Firenze, abbinerà grandi nomi della musica italiana e internazionale a visite d’arte, cultura e gourmet-
Più che un musicista, un mito vivente.
Del jazz, soprattutto di quel filone che affonda le radici nel ritmo latino e nel rock.
E' Chick Corea il primo grande nome di Musart Festival 2018, rassegna fiorentina che da tre estati trasforma la centrale piazza della Santissima Annunziata in un elegante teatro all'aperto.
Dopo venti anni, sarà l'occasione per vedere di nuovo sul palco la Chick Corea Akoustic Band, che allinea Chick con John Patitucci e Dave Weckl, straordinari musicisti e amici di lunga data.
La formazione riporta i voli lirici sperimentati nella Elektric Band in una dimensione classica per un piano trio acustico. L'energia al pianoforte e la vena compositiva di Chick Corea si fondono con la maestria di John Patitucci al basso e la brillantezza di Dave Weckl alla batteria.
Quando il leggendario Chick Corea registrò il Piano Improvisations per l'ECM Records nel 1971, fu il primo pianista jazz della sua era a realizzare una registrazione di quel tipo. Questo album pionieristico ha letteralmente aperto le porte ad un nuovo genere di piano suonato in solo che continua ancora oggi.
Chick Corea è stato riconosciuto un'icona musicale. Il tastierista e compositore è stato nominato leggenda dal DownBeat Hall of Fame e un maestro nel suo genere dalla NEA Jazz Masters, nonché il quarto artista più nominato nella storia dei Grammy Awards con 63 nomination - e 22 vittorie, oltre a un certo numero di Latin GRAMMYs.
Dall'avanguardia alle avanguardie, dal #bebop alla #fusion #jazz_rock, dalle canzoni per bambini alle opere cameristiche e sinfoniche, da quando inizio a suonare nelle incredibili formazioni messe su da Miles Davis alla fine degli anni 60 e all'inizio dei 70 pomeriggio, Chick è riuscito ad acquisire un numero incredibile di basi musicali.
Eppure Chick non è mai stato più produttivo che nel ventunesimo secolo, sia suonando il pianoforte acustico e le tastiere elettriche, sia alla guida di diverse formazioni o esibendosi da solo.
Detto questo, Mr Corea è stato nominato Artista dell'Anno dai lettori del DownBeat Magazine per ben tre volte questo decennio. Nato nel 1941 nel Massachusetts, Chick rimane un instancabile spirito creativo, reinventandosi continuamente attraverso la sua arte. Come ha detto il The New York Times, è "Chick Corea è un luminare e un esuberante ed eterno giovane".

BIGLIETTI disponibili dal 16/2 ore nel circuito Boxoffice Toscana http://bit.ly/prevenditetoscana
PREZZI (compresi diritti di prevendita):
1° settore €57,50
2° settore €49,45
3° settore €34,50
Disponibile anche un GoldPackage a 118 euro comprendente:
- biglietto di 1° settore
- cena a buffet all'interno dell'Istituto degli Innocenti
- ingresso al Museo degli Innocenti (aperto dal lunedì alla domenica orario 10/1.

2. gen, 2018

Lunedì 9 luglio, 21,30 per il Marostica Summer Festival
RINGO STARR AND HIS ALL STARR BAND
Sarà Ringo Starr and his all-starr band a salire sul Palco del Marostica Summer Festival lunedì 9 luglio per una delle uniche tre date italiane:.
Un evento internazionale che arriva a Marostica dopo 6 anni di assenza in Europa.
Una band formata da vere e proprie star della musica mondale: Ringo Starr infatti sarà accompagnato da Steve Lukather (fondatore e leader Toto) alla chitarra, Gregg Rolie (Santana, Journey) alle Keyboards, Graham Gouldman (10CC) al basso, Colin Hay (Men at Work) alla chitarra, Warren Ham ( Kansas ) al sax, keys e percussioni, Gregg Bissonnette (David Lee Roth) alla batteria.
A giugno gli All Starr (una produzione D'Alessandro e Galli) si imbarcheranno in un Tour di 21 date che avrà inizio a Parigi e toccherà 9 nazioni europee fino a concludere il tour in Italia.
Marostica Summer Festival è organizzato da Due Punti Eventi, con la direzione artistica di Valerio Simonato, in collaborazione con la Città di Marostica e con il patrocinio di Regione del Veneto e Provincia di Vicenza e con il supporto di Associazione Pro Marostica e Confcommercio-Marostica.

Prevendite Online e presso i punti vendita ticketone.it
Presso i punti vendita vivaticket.it e Associazione Pro Marostica

Prezzi Prevendite:
Poltronissime Platinum €130+diritti di prevendita
Poltronissime Gold laterali €113+diritti di prevendita
Poltronissime Gold € 96+diritti di prevendita
Poltronissime €74+diritti di prevendita
Poltronissime laterali €74+diritti di prevendita
Poltrone € 52+diritti di prevendita
Poltrone laterali € 52+diritti di prevendita
Tribuna € 52+diritti di prevendita