BELLARIA IGEA MARINA

6. dic, 2018

Domani il primo di due incontri dedicati al grande regista scomparso nel 1999.
Domani, venerdì 7 dicembre, e successivamente venerdì 14 dicembre, alle ore 21.00 la Biblioteca propone due serate incentrate sul genio assoluto di Stanley Kubrick. “Il ’68, Stanley e oltre Kubrick”, questo il titolo del mini-ciclo articolato in due incontri: “2001 a Space Odissey: un connubio fra immagine, musica e immaginazione” e “Guardando nel futuro remoto: il ’68, Stanley Kubrick e oltre”.
L’iniziativa, promossa in collaborazione con la Scuola comunale di musica “Glenn Gould”, prevede la visione di alcuni brani cinematografici a supporto dell’analisi dei temi affrontati durante le conversazioni, e si avvarrà degli interventi di Francesco Giardinazzo in qualità di narratore e curatore.
La serata di domani partirà dal presupposto che “Odissea nello spazio” rappresenti una frontiera pionieristica e termine di confronto obbligato per i vari cineasti che si siano cimentati in questo genere cinematografico. Dopo il film di Kubrick, le regole di composizione e di realizzazione dei film di “science fiction”, infatti, cambiano radicalmente, soprattutto grazie allo sviluppo delle tecnologie e della realtà virtuale. Da una parte, la narrazione epica che si snoda attraverso vari capitoli (dall’archetipo Star Trek a Star Wars e Alien), dall’altra la narrazione classicamente racchiusa in un singolo punto di analisi e di sviluppo della narrazione, molto vicina alle reali frontiere della scienza: non soltanto, quindi, pura immaginazione dell’altrove.

5. dic, 2018

Tra venerdì e sabato la Città di Bellaria Igea Marina ospiterà la manifestazione “Festa di Santa Barbara”, organizzata dal Gruppo Nazionale Leone di San Marco della Marina Militare Italiana.
Venerdì 7 dicembre, alle ore 18.00 presso la hall dell’Hotel Milano, Antonio Pantaleo, ex incursore ed ex comandante della Brigata Marina San Marco, sarà relatore di un incontro aperto al pubblico dedicato agli Eroi dell’impresa di Alessandria: qui, alla fine del 1941, sei palombari della Regia Marina, a bordo di cosiddetti "maiali" (tecnicamente siluri a lenta corsa) penetrarono nel porto di Alessandria d'Egitto ed affondarono le due navi da battaglia britanniche HMS Queen Elizabeth e HMS Valiant.
Il giorno successivo, domenica 8 dicembre, i circa centocinquanta partecipanti previsti (tra cui attesi diversi ufficiali della Brigata Marina San Marco) sfileranno lungo viale Colombo alle ore 10.30 circa, con arrivo alla Chiesa di Bellaria Centro per assistere alla funzione delle ore 11.15; al rientro in albergo, il pranzo dell’associazione ed il “rompete le righe”.

23. nov, 2018

E' stata presentata nellla tarda mattinata nella bellissima cornice del Hawaiki di Igea Marina, la programmazione delle festività di natale per famiglie, giovani e bambini.  Sarà una programmazione che ruoterà attorno alla creatività dei presepi con la loro magia, il villaggio degli elfi e tanto divetimento oltre la musica italiana dei grandi musicisti e youtuber.
Si parte l'8 dicembre con l'inaugurazione dell'itinerario dei tradizionali presepi allestiti all'interno dei tini da associazioni, parrocchie, scuole e commercianti, il suggestivo Presepe di Sabbia realizzato a Igea Marina (bagni 78 e 78bis), che quest'anno compie dieci anni e che fa parte dell'itineriario dei Presepi dell'Adriatico, il Presepe Artistico Animato nella chiesa settecentesca di Bordonchio, il Presepe dei Diportisti, nel cortile del Vecchio Macello e il Presepe della Marineria, allestito in prossimità della chiesa di Igea Centro. 
Il cuore di tutto il Natale a Bellaria Igea Marina sarà l'Isola dei Platani decorata a festa come un grande pacco regalo per tutta l'area partendo da piazza Matteotti, con la pista da roller insieme, novità 2018/19, alla pista di Bumper Cars, considerata la nuova frontiera della concezione di autoscontro per tanto divertimento in sicurezza. 
Lungo l'isola sarà costituita la Casa di Babbo Natale e il Villaggio degli Elfi per lo svago e il divertimento delle famiglie e dei bambini. 
Nella piazzetta Fellini, davanti alla Biblioteca, la novità di quest'anno un'area dedicata al virtuale per un viaggio nel Paese di Babbo Natale, tra ghiacci, renne e pacchi regalo oltre ai tantissimi eventi di musica e spettacoli. 
Sempre l'8 dicembre, sull'Isola del Platani ci sarà Luciano Spinelli, diciasettenne e seguitissimo youtuber milanese con i suoi 982 follower su Instagram e 130mila su Twitter. Poi spiccano il 23 dicembre Luca&Katy, vere e proprie star di Youtube.
Altri appuntamenti musicali, sempre dei punti dislocati lungo l'Isola dei Platani, sono per il 30 dicembre con Gionny Scandal, nome d'arte di Gionata Riuggeri, classe 91' e il Biondo, il cantante ufficiale di Amici 17,nome d'arte di Simone Baldasseroni. A completare la proposta la giovane cantante Giulia Penna.
A conclusione, il giorno dell'Epifania, è previsto l'attesissimo incontro con Favij, il più famoso dei youtuber italiano(vero nome Lorenzo Ostuni), con 4 milioni di iscritti su YouTube.
Il nuovo anno vedrà salire sul palco del centro Congressi il ritorno sulle scene di Enrico Ruggeri e Baby K, la "Femmina alfa" (come cantava nel title track del suo primo disco, giovanissima cantante.
Insieme a tutto questo, in città, vanno ad aggiungersi tanti eventi sportivi come Happyfania Volley, promossa da Dinamo Volley e Kiklos e le varie iniziative organizzate dal comitato della Borgata Vecchia, come il concerto lirico di Gladys Rossi, il 29 dicembre, il concerto di Natale della Corale, il 22 dicembre e tutto il cartellone della rassegna cinematografica del Bellaria Film Festival, dal 27 al 30 dicembre, al teatro Astra.
Tutte le info su www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it   

7. mag, 2018

L’Accademia Panziniana, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Bellaria Igea Marina e di Romagna Banca-Credito Cooperativo, indice la prima edizione del Panzini Young Film Festival, concorso di cortometraggi per giovani autori, che si svolgerà a novembre 2018 a Bellaria Igea Marina.
Il tema scelto per la prima edizione è: Come Panzini: giorovagando fra natura, cultura e sapori di Romagna.
I Ministeri delle Politiche agricole, Alimentari, Forestali del Turismo e dei Beni Culturali, hanno indetto per il 2018 l’anno del “Cibo Italiano”. CIBO ARTE E PAESAGGIO fanno parte del Patrimonio culturale dell’identità italiana. A Panzini, durante le sue escursioni in bicicletta, non sfuggivano la bellezza e le amenità dei luoghi che attraversava e ne descriveva particolari che ad altri sfuggivano. Amava fermarsi nelle osterie e nelle trattorie di campagna, dove era certo di gustare cibi e vini genuini.
Oggi, in qualunque ristorante o trattoria della Romagna, quasi sempre al posto del pane viene servita la piadina.
Così Panzini la descrive nel suo Dizionario Moderno:
Piada: nei dialetti romagnoli pida, piè, piéda. Specie di pane azzimo in forma di schiacciata o spianata sottile, cotta sul testo. Costume del contado romagnolo.
Oggi, da pane dei poveri, è assurta ad uno dei simboli della Romagna, è esportata in mezzo mondo ed è servita come specialità della nostra terra, secondo le ricette delle nostre nonne.
BANDO DI CONCORSO
1. Il festival intende promuovere la forma espressiva ed artistica del cortometraggio realizzato da giovani autori. Non ci sono limitazioni tecniche (i corti possono essere realizzati con il supporto di qualsiasi mezzo, inclusi i dispositivi mobili).
2. Possono partecipare al festival gli autori tassativamente nati dal 1 gennaio 1999.
3. La partecipazione al festival è gratuita. Possono partecipare solo le opere realizzate dopo il 1 gennaio 2016.
4. Il Festival si articolerà in un’unica sezione dedicata a cortometraggi appartenenti al genere fiction, sperimentale e documentaristico, italiani e stranieri, con durata massima di 10 minuti (compresi i titoli di testa e coda).
5. L’iscrizione deve essere fatta on-line, inviando una mail contenente: titolo e durata dell’opera, nome – luogo e data di nascita dell’autore, indirizzo di posta elettronica e contatto telefonico dell’autore (o in caso di minori del genitore che lo rappresenta) a questo indirizzo: spiderale@inwind.it in c/c a accademiapanziniana2008@gmail.com.
È gradita, anche se non obbligatoria, una scheda informativa sul regista. Non vi sono limitazioni di genere, di provenienza o di tipologia di supporto originale. I cortometraggi in lingua straniera devono essere sottotitolati in lingua inglese o italiana.
L’invio del materiale è a carico dei partecipanti e potrà essere effettuato tramite servizi di sharing online, preferito Wetransfer e inviando il link di download alla mail spiderale@inwind.it; i file non devono superare i 1000MB (1GB) di peso ed essere preferibilmente in formato mp4 con codifica h264. In caso di selezione del cortometraggio come finalista, potrà essere richiesto un file video di qualità superiore. In alternativa il materiale
(DVD-CD dati o chiavetta USB) può essere spedito tramite posta tradizionale (preferibilmente Posta Prioritaria)
al seguente indirizzo:
Alessio Fattori
Via G. Da Verrazzano, 14 – 47814
Bellaria Igea Marina (Rimini)
6. La scadenza è fissata per il 30 settembre 2018.
7. L’organizzazione non è responsabile di danni o perdita dei materiali durante il tragitto di invio degli stessi a mezzo posta.
8. Con l’iscrizione al festival gli autori rispondono del contenuto delle proprie opere. I partecipanti devono essere certi di aver adempiuto ad ogni richiesta posta dal bando, pena l’esclusione dal concorso.
L’assenza di una sola delle voci elencate, non consentirà l’accesso alle preselezioni.
9. Una commissione, presieduta dal direttore artistico Alessio Fattori, effettuerà la selezione delle opere iscritte decretando la rosa dei cortometraggi finalisti. Le decisioni della commissione sono inappellabili. Gli autori delle opere finaliste saranno avvisati per e-mail o telefono. I risultati della selezione saranno tempestivamente comunicate agli autori unitamente ad informazioni su luogo, data e orario della premiazione.
10. La giuria tecnica del festival, che decreterà i vincitori, sarà composta dal direttore artistico Alessio Fattori e una commissione dell’Accademia Panziniana.
11. All’organizzazione del festival spetta la decisione finale sui casi controversi.
12. I cortometraggi finalisti concorreranno ai seguenti premi:
1° premio Euro 300
2° premio – Euro 200
e 3 menzioni speciali del valore di 100 euro cadauno per la migliore regia, il miglior contributo poetico e la menzione Accademia Panziniana (per l’opera che meglio rappresenta la poetica del letterato Alfredo Panzini).
13. I premi materiali messi in palio verranno consegnati esclusivamente all’autore (o persona per esso delegata) presente alla giornata di premiazione, pertanto la mancata partecipazione comporta la perdita dei premi stessi.
14. I corti non selezionati in questa edizione potrebbero far parte di iniziative collaterali al festival.
15. Le opere inviate non verranno restituite ma diverranno parte dell’archivio dell’Accademia Panziniana. Esse potranno essere utilizzate a scopi culturali in manifestazioni legate al personaggio Panzini, nonché in tutti gli eventi culturali organizzati dall’Accademia.
16. Gli organizzatori del festival si riservano il diritto di sospendere o modificare la manifestazione qualora fosse necessario.
17. La partecipazione al concorso implica l’accettazione delle condizioni esposte nel presente regolamento e la concessione all’associazione organizzatrice il diritto di riproduzione dei filmati, premiati ed ammessi, in tutte le manifestazioni legate all’Accademia Panziniana.
Ai sensi del D.LGS 196 del 30/06/2003, i dati saranno trattati ai soli fini dell’organizzazione del PANZINI YOUNG FILM FESTIVAL.

Direzione Artistica a cura di Alessio Fattori
Alessio Fattori, classe 1971, è un regista nato e cresciuto a Bellaria Igea Marina. Dopo la laurea al DAMS di Bologna, con una tesi sul cinema di Andrej Tarkovskij, si dedica alla realizzazione di documentari d’interesse socio-culturale. Oltre all’attività di documentarista, Alessio Fattori si è distinto nella realizzazione di cortometraggi di finzione. Alcuni di essi sono stati selezionati e proiettati in festival nazionali e internazionali.
per info: spiderale@inwind.it