3. lug, 2018

"Brucio" di Dan è la nuova hit dell'estate che sa di sole e mare

Si intitola “Brucio” ed è la nuova hit dell’estate di Dante Meschiari, in arte Dan.
Brano pop al sapore di mare, tutto da cantare e da ballare, “Brucio” parla di un amore… al primo ascolto. Se poi alla voce femminile si accompagna un corpo mozzafiato, ecco che per Dante l’innamoramento è inevitabile.
“Ho la testa che brucia / brucia più del sole / l’ho sentita cantare / sola in riva al mare / ed eri lì / così solare / ti facevi guardare / e immaginare…”.
Un incontro in riva al mare che fa bruciare d’amore. E di gelosia.
Dopo “Il piacere è tutto mio”, la hit estiva del 2016 che ha spopolato sul web con oltre 2 milioni di visualizzazioni, e “Mangia che ti passa” (estate 2017), ora il cantautore modenese di nascita e riminese d’adozione presenta il nuovo brano, pronto a invadere le spiagge italiane.
“Brucio” anticipa la pubblicazione di “40 e lode”, l’album che celebrerà i 40 anni di carriera di Dan.
Scritto da Dante Meschiari insieme a Vittorio Costa su musiche di Stefano Bianchi, “Brucio” è prodotto da Lungomare Srl ed è disponibile su tutti gli store digitali.
A questo link il video di "Brucio": https://youtu.be/ZouKb3qEmxI 
 
Il cantautore modenese Dante Meschiari, in arte DAN, in 40 anni di carriera ha inciso 15 album e si è fatto apprezzare in tutto il mondo con le sue hit a tematica sportiva (l’inno “Vai Ferrari” dedicato alla rossa di Maranello ha venduto oltre 4 milioni di copie). In Italia è conosciuto anche per i brani di stampo più cantautorale, o altri decisamente goliardici, alcuni dei quali, come “Ivo… se lo sapevo”, sono diventati dei veri e propri “casi” discografici. “Il piacere è tutto mio” è il suo ultimo album distribuito da Universal, uscito nel 2016, dal quale sono stati estratti il singolo omonimo, “Tra il cielo e le scale… a Natale”, “Luciano” dedicato a Pavarotti e “Gladiatore” dedicato ai grandi campioni del calcio. Dan vive da anni a Rimini.
Dan su FB: https://www.facebook.com/dante.meschiari 
Dan Offical Website: http://www.dantemeschiari.it/