SANTARCANGELO DI ROMAGNA

13. ago, 2018
Venerdì 17 e sabato 18 agosto torna la quinta edizione de "i denti mancanti", arte e musica, cabaret, esibizioni in centro storico a Santarcangelo, dalle ore 21 alle 24.
Il centro di Santarcangelo fa vivere i suoi spazi facendoli suonare e raccontare storie.
I locali vuoti, le strade del centro, si trasformano in contenitori artistici, culturali; un fiume di immagini, musica e racconti scorrerà libero con lo scopo di far immergere il pubblico in un mare di sensazioni e suggestioni.
Per il 2018 siamo FUORI TEMA, nel senso di deviare, concedersi libertà di insolite espressioni artistiche, di unire le dissonanze, di nuovi connubi emozionali...deviare dal prevedibile verso l'emozionante che solo la performance artistica regala a chi osi essere libero!

VENERDI' 17 AGOSTO
Morrjs Joy – Post. 1
La giocoleria
Piazza Ganganelli – ore 20.45/21.45/22.45
Durata 20’
Morrjs Joy è un poliedrico artista di strada che ci stupirà con i suoi numeri di giocoleria e clowneria. La passione per la giocoleria lo porta a svolgere quest'arte da più di 10 anni, girando per le piazze italiane e di mezza europa, fino a tenere spettacoli come volontario in Africa.

Rimini Swing Aviators -Post. 2
A ritmo swing
Macina/Fresh Mavi – ore 21/22.15
Durata 30’
I ballerini di Rimini Swing Aviators, clan della Swing Dance Society portano le atmosfere swing a Santarcangelo.
Rimini Swing Aviators è un progetto nato nel 2016, da un gruppo di persone unite dalla passione per lo swing e motivate a condividere la filosofia della social dance in tutte le sue forme.
‘La nostra missione? Far rivivere le travolgenti atmosfere della Swing Era nella città di Rimini e dintorni.
Il nostro carburante? una miscela di coinvolgimento, voglia di divertirsi, tanto ritmo ed energia!
Siete pronti a salire a bordo?’
Stand Up Comedy Live! – Post. 3
Un comico, un palco, un microfono e un punto di vista sulla società .

Alessandro Ciacci e Raymond Solfanelli
Scalinata Via Saffi – ore 22/23
Durata 30’
Nella comicità italiana è in atto una rivoluzione dal basso: quella della stand-up comedy. Nata in America, da oltre un secolo, in Italia è arrivata da qualche stagione. Gli artisti portando in scena se stessi e i propri guai, sfidando dal vivo il pubblico e la sua distrazione con temi dal sociale al politico.
Portavoce di questa nuova forma di comicità, sono Alessandro Ciacci e Raymond Solfanelli…linguaggio esplicito quando necessario e una sola garanzia: risate a profusione.
Caterina Nanni presenta le sue Miniatures – Post. 4
Mostra di micro sculture di assemblaggio realizzate con elettronica di recupero
ProLoco – dalle ore 20.30 in poi.
Le opere a carattere prevalentemente figurativo, sono tutti pezzi unici, anche le tecniche di esecuzione sono variabili a seconda dei materiali utilizzati, passando quindi dalla saldatura alle legature con il fil di ferro e agli incastri acrobatici. Ingredienti fondamentali: la cura del dettaglio e la ricerca di espressività delle pose.

Zerokid Zorokid74 Zoroel – Post. 4
“Homo sapiens sapiens”- Mostra
ProLoco – dalle ore 20.30
Riuscite a contenere un superfluo umano generato da voi, con i vostri algoritmi e le matematiche mentali? L’artista presenta i suoi ultimi lavori su carta.
Rokibshwodagor – Post. 4
“Dalla terra”- Mostra
ProLoco – dalle ore 20.30
Immagini, emozioni, radici, luci ed ombre, dalla terra all’infinito. L’artista presenta le sue ultime opere su legno.
Valentina Brocculi – Post. 5 (venerdì)
Non Luoghi – Mostra fotografica
Venerdì 17 e sabato 18 agosto
Pescheria – Piazza Galassi – dalle ore 20.30 in poi
Fotografo perché ci sono momenti, pensieri ed emozioni che non devono, non possono essere dimenticati.
Amo i paesaggi, la natura e i volti delle persone riprese a tradimento, ma ci sono luoghi che hanno una potenza indescrivibile. Sono i posti che nessuno frequenta più, quelli in cui l’erba non viene più tagliata, dove le finestre sono rotte e dove ancora si sente l’odore e il rumore di chi li ha abitati e calpestati. Sono i luoghi abbandonati, quelli che presto verranno restaurati o completamente distrutti. Si sente la paura, il dolore, l’angoscia, ma si avverte anche la gioia. Ecco perché prediligo l’Urbex , l'esplorazione di quello che è rimasto e che potrà non esserci più…per le sensazioni che mi da sulla pelle, nello stomaco.

Alfre D + Polly + Lexotan – Post. 6
Modalità Rap
Via Battisti fronte pescheria – ore 21.30/22.45
Durata 30’
L’hip hop in modalità rap degli mc Alfre D’ (prima Ness) e Federico Giovannini Medri, in arte Polly torna in duo durante l’evento santarcangiolese.
Dopo i successi discografici e live, in coppia e come solisti, i due rapper romagnoli portano il loro sound sul palco de I Denti Mancanti.
Ospite per l’occasione è Lexotan, alias Emanuele Mapelli, con il suo sound frutto del connubio tra musica black e cantautorato italiano.
Pironi Andrea – Post. 7
''Daikin'' - mostra
Vetrina Via Battisti – dalle ore 20.30
Il pittore santarcangiolese intende mostrare alcuni degli ultimi progetti di dipinti su carta da pacchi, provenienti dal suo studio a pochi minuti dal centro...una mostra interessante, intima, fresca.

Gruppo L’OttoNarrante – Post.8
L’OttoNarrante fra parole e bellezza
Piazzetta Nicoletti – ore 21/22.30
Durata 30’
Una parete, un’immagine racchiusa in una cornice…inizia il racconto, nasce una storia.
Il gruppo L’OttoNarrante – Contastorie per passione, nasce dal lavoro e dalla maestria del “Fulesta” Sergio Diotti, che ne cura la formazione ed il repertorio.
“Narrare è tessere trame, stabilire relazioni, conservare storie, gettare ponti tra genti e paesi. Raccontare è necessario”.
Remo e Pietro Vigorelli con Filippo Sorcinelli – Post. 9
Il Pane del perdono, storia inattuale di una riconciliazione
Lettura da I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni
All’organo: Filippo Sorcinelli - con la partecipazione di Andrea Albanese
Chiesa Collegiata – ore 21.15
Durata 60’
Un racconto di cappa e spada, odio e pacificazione. Leggere un classico e parlare di riconciliazione, oggi, può sembrare inattuale; ma aiuta a pensare. La lettura avviene in una Chiesa, ma è laica ed aperta a tutti. La dedichiamo ad un grande conciliatore dei nostri tempi, Nelson Mandela, nel centenario della nascita.
Processo Grottesco – Post. 10
Passato / lettura psicomagica a cura di Noemi Varricchio - Jodorowsky e l’enneagono terapeutico
Presente / lettura estetica a cura di Franca Fabbri - Lo specchio di Alice
Futuro / lettura sensoriale a cura di François - Perdersi è ritrovarsi
La musica di Anna
Grotta Teodorani – ore 23
Durata 60’
Una triplice esperienza concepita come specchio dell’anima e strumento terapeutico all’interno delle quali, il duplice aspetto del processo, viene interpretato come mutazione (quasi kafkiana) e indagine (quasi marziale) del sé.
Il processo Grottesco prosegue…lasciati trasportare dalla musica che Anna “farà vibrare nella tua memoria”… una selezione dedicata al Maestro in una ambientazione surreale ed embrionale… E infine “trasformando il consultante in guaritore di sé stesso”, fermati alla piccola nicchia con l’elisir miscelato da Lanaty, che “ti accompagnerà alla danza della sur-realtà”.

Piccola Orchestra Orientabile – Post.11
Latin and blues
Borgo Est – ore 23
Durata 60’
La Piccola Orchestra Orientabile è una ensemble musicale, nato nel 2017 attorno alla figura del chitarrista Sergio Guerra. La P.O.O., quintetto flessibile, si concentra su un repertorio latino, pop e country-blues che comprende brani classici e di nicchia di artisti che vanno da Compay Segundo e Consuelo Velázquez a Jorge Ben, e da Bobby Hebb ai Rolling Stones.
La Piccola Orchestra Orientabile alias Eréndira Diaz voce e chitarra, Sergio Guerra chitarre e voce, Stefano Bertozzi clarinetto, Elio De Paoli basso elettrico, Massimo Eusebio percussioni.

SABATO 18 AGOSTO
Ascolta, sorseggia e muovi i piedi
A cura di Birra Riminese e DJ Luca Pasteris
Piazza Galassi – ore 20.30/21.30/22.30/23.40
3 set da 15’ per un percorso sensoriale tra musica e birra
Degustazione sonora di vinili e birra artigianale
Viaggeremo a ritroso nel tempo partendo dal soul americano, passando per il calypso caraibico, fino ad arrivare alle comuni radici africane.
Ad ogni sound una birra, dalla pils dei padri pellegrini fino ai profumi agrumati e tropicali delle IPA di nuova concezione. Un viaggio nel suono e nel gusto da non perdere; la birra e la musica come fulcro di socialità e nuove esperienze.
Roberto Mercadini
Storia perfetta dell’errore – presentazione nuovo romanzo
Piazza Galassi – ore 20.45
Durata 45’
Dagli errori genetici, motore dell’evoluzione, a quelli umanissimi che ogni giorno ci fanno cadere, rialzare, perdere e innamorare, Roberto Mercadini trova il modo più tenero e delicato per ricordarci che è proprio dal caos e dall’imperfezione che nascono le cose più belle. Un romanzo, una storia d’amore, la bibbia, l’evoluzione, le arti marziali e molto altro, il tutto assemblato come solo Roberto sa fare.

Annalisa Teodorani
Un filo di parole
Piazza Galassi – ore 21.45
Durata 45’
"Un filo di parole" è la lettura, della poetessa e scrittrice romagnola, che alterna parti narrate con alcune poesie scelte, muovendosi sul filo dei ricordi e delle suggestioni che accompagnano questi venti e oltre anni all'insegna del dialetto e della parola.

Fabio Mina e Marco Zanotti
Viaggio sonoro
Piazza Galassi – ore 22.45
Durata 45’
Fabio Mina e Marco Zanotti portano avanti una lunga collaborazione musicale; percorrono un viaggio sonoro, un itinerario cangiante, mutevole, caratterizzato da un profondo ascolto, esplorazione timbrica, ritmica e melodica degli strumenti e la loro trasformazione attraverso l’elettronica.
Una musica che nasce, svanisce e trova la sua forza nel momento e nel luogo in cui si esprime.
Fabio Mina: flauti, duduk, danmoi, gaita colombiana, elettronica, bass synt.
Marco Zanotti: batteria preparata, tambora, batà, pandeiro, mbira, percussioni, elettronica