28. dic, 2018

Una fusion tra disciplina e anarchia, tradizione e avanguardia, con gli Human Feel a Ferrara

Sabato 26 gennaio, ore 21.30 al Torrione di Ferrara
HUMAN FEEL
Andrew D'Angelo, sax alto
Chris Speed, sax tenore
Kurt Rosenwinkel, chitarra
Jim Black, batteria
Fin dagli esordi, venticinque anni fa, nel fertile contesto della Knitting Factory di New York, il gruppo propone un originale linguaggio artistico che spazia liberamente tra diverse influenze musicali, bilanciando ordine e caos, disciplina e anarchia, tradizione e avanguardia. Una band di culto che ha influenzato le ultime generazioni di pubblico e musicisti, ritagliandosi uno spazio privilegiato nel panorama della musica creativa internazionale.
Info e prenotazione cena: 331.4323840 (tutti i giorni dalle 12.00 alle 22.00)
jazzclub@jazzclubferrara.com  - www.jazzclubferrara.com 
Affiliazione ad Endas. L’ingresso è riservato ai soci
Costi e orari
Apertura biglietteria 19.30
Cena a partire dalle ore 20.00
Primo set 21.30
Secondo set 23.00
Intero € 25 - Ridotto € 20
Siamo spiacenti, ma non disponiamo di dispositivi per pagamenti con bancomat e carte di credito
La riduzione (non cumulativa) è valida:
– prenotando la cena al wine bar
– accedendo al solo secondo set
– fino ai 30 anni di età
– possessori della Bologna Jazz Card
– possessori di MyFe Card
– possessori della tessera Accademika
– possessori di un abbonamento annuale Tper
– possessori di un biglietto Italo Treno, avente destinazione Ferrara, valido nel weekend del concerto
– studenti e docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara
– iscritti ai corsi di studio e ai dottorandi dell’Ateneo ferrarese