28. dic, 2018

I virtuosismi e l'eleganza di Aaron Diehl scaldano il freddo gennaio di Ferrara

Sabato 19 gennaio, ore 21.30 al Torrione di Ferrara.
AARON DIEHL TRIO
Aaron Diehl, pianoforte
Paul Sikivie, contrabbasso
Lawrence Leathers, batteria
Aaron Diehl è tra i più sofisticati e virtuosi pianisti jazz in attività. La sua straordinaria erudizione armonica, unitamente all’eleganza del tocco, lo hanno subito catapultato al centro della scena. Appena diciassettenne ha avuto l’opportunità di lavorare con Wynton Marsalis, da allora è divenuto pianista della Lincoln Center Orchestra, nonché direttore musicale del quartetto di Cécile McLorin Salvant, la nuova jazz diva della vocalità americana.

Info e prenotazione cena: 331.4323840 (tutti i giorni dalle 12.00 alle 22.00)
jazzclub@jazzclubferrara.com  - www.jazzclubferrara.com 
Affiliazione ad Endas. L’ingresso è riservato ai soci
Costi e orari
Apertura biglietteria 19.30
Cena a partire dalle ore 20.00
Primo set 21.30
Secondo set 23.00
Intero € 20 - Ridotto € 15
Siamo spiacenti, ma non disponiamo di dispositivi per pagamenti con bancomat e carte di credito
La riduzione (non cumulativa) è valida:
– prenotando la cena al wine bar
– accedendo al solo secondo set
– fino ai 30 anni di età
– possessori della Bologna Jazz Card
– possessori di MyFe Card
– possessori della tessera Accademika
– possessori di un abbonamento annuale Tper
– possessori di un biglietto Italo Treno, avente destinazione Ferrara, valido nel weekend del concerto
– studenti e docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara
– iscritti ai corsi di studio e ai dottorandi dell’Ateneo ferrarese.