31. ott, 2018

SuperLega Volley: Consar, a Monza per cercare conferme sul livello di gioco e punti

RAVENNA: Poco più di un mese fa, l’amichevole di San Patrignano, vinta, diede alla Consar Ravenna la certezza di avere intrapreso la strada giusta in vista del via del campionato. Domani pomeriggio, nel quarto turno della SuperLega Credem Banca, la squadra di Graziosi ritrova il Vero Volley (si gioca alle ore 18 alla Candy Arena di Monza: direzione di gara affidata a Goitre di Torino e Pozzato della sezione Alto Adige), e cerca ulteriori conferme sul suo percorso di crescita, emerse anche nelle sfide quasi impossibili con Civitanova e Modena, ma anche punti importanti con i quali riprendere il discorso interrotto dopo il successo all’esordio con Milano. “Dobbiamo continuare ad andare per la nostra strada, cercando di mantenere quei livelli di gioco alti – commenta coach Graziosi - espressi nei primi tre set domenica contro Modena. Dai complimenti, che fanno piacere ma non classifica, dobbiamo passare ai punti. Dobbiamo però dimenticarci di quella amichevole di fine settembre: erano squadre completamente differenti; a noi mancavano i due stranieri impegnati con la nazionale, a loro l’opposto, Yosifov e Plotnytskyi”. 
Monza, dopo la sconfitta all’esordio in casa contro Verona, ha conquistato due successi esterni a Latina e Vibo Valentia per 3-1, che valgono al momento il quinto posto in classifica: miglior piazzamento dopo le prime tre giornate di gare nei cinque anni di SuperLega. Ma la squadra di Soli, atteso ex di lusso insieme al palleggiatore Orduna (ancora fermo ai box per infortunio, invece, Buchegger), sfoggia anche il terzo posto per punti realizzati (190), il secondo per ricezioni perfette mentre Dzavoronok è il miglior top scorer dei suoi, con 57 punti, con il quinto posto assoluto, contro il quale è pronto a duellare Rychlicki, miglior marcatore della Consar con 10 punti in meno ma anche due set in meno giocati. “Sappiamo che sarà un match complicato – riprende l’allenatore della Consar - contro un Monza che reputo un’ottima squadra, molto valida anche dal punto di vista agonistico, in cui dovremo giocare con la massima attenzione e concentrazione dal primo all’ultimo punto, ma io mi aspetto un altro passo avanti sul piano del gioco e della mentalità della mia squadra. Da questa col Monza alla trasferta di Verona abbiamo quattro partite ravvicinate
da vivere col fiatone, dobbiamo racimolare più punti possibili in modo da costruirci un tesoretto che ci permetta di lavorare con tranquillità e serenità, senza l’acqua alla gola”.
La partita di Monza, come tutte quelle stagionali, potrà essere seguita in diretta attraverso il canale ufficiale Legavolley Channel in diretta streaming su internet attraverso ElevenSports.