31. ott, 2018

Nuove modifiche nella domanda per richiedere il Bonus Sociale Idrico

BELLARIA: Contributo destinato ai nuclei famigliari a basso reddito. Si ricorda che, sino alla fine dell’anno, è possibile fare richiesta per l’assegnazione del bonus sociale idrico in favore dei nuclei famigliari a basso reddito. Il contributo, per cui in passato la domanda veniva presentata in Comune, ora viene assegnato con le stesse modalità del bonus energia elettrica e gas: pertanto, gli interessati devono presentare richiesta presso uno dei Caf convenzionati con i comuni del Distretto Nord di Rimini.
Con il nuovo bonus sociale idrico, si può usufruire di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 mc annui (equivalenti a 50 litri al giorno, cioè il quantitativo minimo stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali) per ciascun componente del nucleo famigliare. Possono presentare domanda per l’erogazione dei rimborsi, gli utenti domestici residenti con contratto di fornitura diretta o condominiale, che risultino essere in possesso di un valore ISEE del nucleo non superiore a 8.107,50 euro.
Si segnala che al momento della domanda occorrerà allegare un’attestazione ISEE in corso di validità, una bolletta acqua riportante il codice fornitura e il relativo gestore, nonché un documento di identità del richiedente o del delegante; inoltre, per presentare la domanda è necessario essere già in possesso di DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) aggiornata all’anno in corso.