12. ott, 2018

Oltre tremila parsone al Sonora Radio Fest di Bagnacavallo

BAGNACAVALLO: Tanti ragazzi hanno partecipato al festival delle web radio della Regione Emilia-Romagna a Bagnacavallo.
Oltre 3mila persone hanno partecipato, mercoledì 10 ottobre, al Sonora Radio Fest, il primo festival delle web radio della Regione Emilia-Romagna. Nell’antico convento di San Francesco di Bagnacavallo migliaia di ragazzi, tra cui circa 400 studenti delle scuole superiori, hanno assistito per tutta la giornata a incontri, concerti, dj set e laboratori sul mondo della radio.
“Il successo di Sonora Radio Fest conferma l’importanza di iniziative come queste, dedicate alle  politiche giovanili e messe in campo dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna – dichiara il sindaco con delega alla Cultura dell’Unione Riccardo Francone -. Lo consideriamo da una parte un punto di arrivo perché è il risultato di dieci anni di lavoro con Radio Sonora e dall’altra un punto di partenza per sviluppare nuove strategie e raggiungere nuove mete nella partecipazione e protagonismo delle generazioni giovanili”.
Per tutta la giornata sono state allestite quattro postazioni radio, in cui si sono alternati, tra gli altri, conduttori, comici, cantanti e youtuber. Alcuni noti personaggi radiofonici, come Matteo Caccia, Federico Taddia, Andrea Borgnino, Laura Gramuglia e il Trio Medusa, hanno parlato della loro esperienza in radio, mentre le diverse realtà che collaborano con Radio Sonora hanno partecipato a una tavola rotonda con le web radio della Regione Emilia-Romagna. Spazio anche ai personaggi più amati dai giovani, come gli youtuber Human Safari, Fraffrog, Richardhtt, Danny Metal e The Walking Nose e i rapper Claver Gold e Inoki, protagonisti di un talk rap. Non è poi mancata la musica, con il concerto di Moder e di Giorgio Poi.
“È stata una giornata fantastica – commenta Gianni Gozzoli, direttore artistico di Radio Sonora -. Abbiamo vissuto per tutto il tempo in un'atmosfera fantastica, grazie soprattutto a interventi splendidi e coinvolgenti. Ci tengo a ringraziare i ragazzi volontari di Radio Sonora e a tutti coloro che hanno partecipato”.
Sonora Radio Fest ha l’obiettivo di mettere a confronto fruitori e produttori di comunicazione radiofonica per condividere le buone pratiche per l’ideazione di percorsi aggregativi, lo sviluppo di contenuti di valore, la crescita della creatività e la valorizzazione di nuovi talenti.
Sonora Radio Fest è stato organizzato dall’associazione Sonora social club, che gestisce Radio Sonora, in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e il Comune di Bagnacavallo, con il contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto “Energie diffuse” e del GaEr.