6. set, 2018

Una vacanza davvero speciale: Alzheimer non il mostro… una vacanza insieme

CESANATICO: Dal 25 agosto al 1 settembre 20 persone fra malati di Alzheimer e caregiver si sono dati appuntamento a Cesenatico per trascorrere insieme alcuni giorni, fra bagni e attività di stimolazione cognitiva, coordinate dalla dottoressa Caterina Riva, e non solo.
L’idea di questa vacanza, prima nel suo genere in Italia, in quanto nessuno prima d’ora aveva riunito per così tanti giorni sotto uno stesso tetto i malati e le persone che li accudiscono, nasce da un gruppo di persone che condivide le “fatiche” e le gioie di una vita passata accanto a persone con questa patologia e che ogni giorno si incontrano su facebook per scambiarsi idee e trovare conforto.
“Una vacanza speciale in riva al mare – così è stata definita da uno dei partecipanti, giovane uomo che accompagna la moglie in questa dura esperienza – siamo tornati a casa felici e i benefici li avremo per molto tempo”.
I benefici sono stati, infatti, non solo per chi è malato ma anche per i preziosi caregiver che per alcuni giorni ha potuto condividere idee, pensieri, emozioni e pianti.
Fra gli organizzatori Lorena Savastano, residente a Cesenatico, e fra i coordinatori del gruppo facebook Alzherimer non un mostro, Casa Insieme di Mercato Saraceno e il gradito presidio del Comune di Cesenatico che si conferma davvero un amico dell’alzheimer.
Commenta l’Assessore ai Servizi alla Persona Stefano Tappi: “Una bellissima iniziativa che ha permesso una condivisione quotidiana del proprio vissuto, fatto di gioie e difficoltà.
Un grande ringraziamento va agli organizzatori, che hanno ideato, costruito, gestito questa vacanza speciale, che ha reso Cesenatico più bella. Inoltre – conclude l’Assessore – desidero ringraziare l'associazione Amici di Casa Insieme e tutte le volontarie che si sono spese con amore, prendendosi cura delle persone che hanno partecipato alla vacanza”.