21. ago, 2018

Vittorio Brumotti all'Aquafan si tuffa con la bici in piscina onde

RICCIONE: Il campione di Bike Trial si è lanciato con la sua due ruote in acqua dopo un ‘Front Flip’, un vero salto mortale in sella alla sua bici da corsa
Quando ha visto l’immensa Piscina Onde, con migliaia di persone in acqua, non ci ha pensato due volte: “Mi voglio buttare dal palco. Tuffarmi in acqua con loro e la mia inseparabile bici”.
Il campione di Bike Trial, Vittorio Brumotti, è stato ospite ieri dell’Aquafan di Riccione. Conosciuto da tutto il pubblico sia per le inchieste a Striscia la Notizia, quanto per le imprese in sella alla sua due ruote, ne ha compiuta una nuova al parco acquatico. Testimonial di Livigno ha ‘confuso’ il parapetto della Piscina Onde per un pendio di montagna: in bilico sulla sponda ha fatto alcuni metri, mentre Rudy Zerbi e il presentatore e dj Franky, raccontavano dal palco i suoi numeri.
Sotto gli occhi increduli di migliaia di ospiti e dello stesso staff, Brumotti ha poi preso la rincorsa e attraverso una rampa si è lanciato in piscina con la sua bici in un salto mortale: un trick Front Flip. 
“Quando c’è così tanta gente davanti a me mi gaso e divento ignorante _ scherza Vittorio _ non penso troppo a quello che faccio. Buttarmi in acqua è stato davvero divertente. Sono appena rientrato dagli Stati Uniti, dove l’accoglienza non è certo come questa italiana… romagnola. Un approccio doppiamente forte che mi ha fatto subito pensare di tuffarmi in sella alla bici in Piscina Onde. Non ero mai stato in Aquafan ed è davvero bello e enorme come parco. Mi piacerebbe venire a provare a fare tutti gli scivoli con la bici, quando chiuderà. Magari prossima primavera… chissà!”.
Al pomeriggio Brumotti ha invece voluto assistere alla ‘nevicata’ di schiuma in pista da bagno ricordando anche che il 24 agosto a Livigno la neve sarà vera, per tutte le vie del centro, in occasione del Trofeo delle Contrade. Dopo lo schiuma party, Vittorio ha posato per centinaia di selfie in giro per il parco e poi si è spostato in viale Ceccarini, dove ha provato con la sua bici anche una ringhiera “l’ho vista, stupenda a forma di onda. Mi alleno così qua a Riccione. Splendida città, ospitale e davvero un’eccellenza per l’Italia”.
Di che colore è l’estate di Brumotti? “In questi giorni nera, per quello che è accaduto a Genova. Io sono ligure. Ma sono convinto che la mia terra tornerà più forte di prima. Se invece penso a tutta l’estate trascorsa… direi che è stata davvero indimenticabile. Perché? Ho trovato l’amore”.