21. ago, 2018

Donate due opere di Bartolini e Zamagni al comune, dal circolo "Angeli Scalzi"

BELLARIA: Il sindaco: "iniziative come questa rassegna di pittura fanno la differenza" tra un villaggio di plastica e un paese reale. E noi a Bellaria Igea Marina siamo reali”. Con queste parole il sindaco Enzo Ceccarelli ha ricevuto dalle mani del sen. Mario Mantovani, in rappresentanza del Circolo Culturale Angeli Scalzi Cultura e Vita, un prezioso omaggio dedicato a tutto il Comune, in occasione del vernissage della personale di Marco Zamagni che si è svolta nei giorni scorsi: due quadri di due pittori di Bellaria, Angelo Bartolini e lo stesso Zamagni. L’opera di Bartolini, un olio su tela del 1993, rappresenta un angolo ormai perduto di Bellaria: si intitola infatti Paesaggio Antolini zona Borgata dove ora c’è il palazzo dei Congressi. Il quadro di Zamagni raffigura invece il mare di Bellaria in un momento di tempesta. “Due opere rappresentative di questa splendida zona – ha detto il sen. Mantovani – create da due artisti ormai noti. Ora bisogna scoprirne altri e valorizzarli perché in questa arte si vede la cultura della nostra storia”. E questo è uno degli obiettivi a cui ha puntato la Rassegna di pittura “In mostra col Maestro” che da due mesi si sta svolgendo nello spazio espositivo di viale Paolo Guidi 42, e che ha visto un crescente interesse da parte delle istituzioni e soprattutto del pubblico amante dell’arte e del bello. A 10 artisti contemporanei sono infatti stati accostati altrettanti dipinti di celebri Maestri del calibro di De Chirico, Guttuso, Botero in una reciproca affascinante interazione di stili e temi. I prossimi e ultimi appuntamenti di quest’anno sono previsti per venerdì 24 e 31 Agosto.