16. ago, 2018

Coppa del centenario, U19, conferme da podio per le atlete romagnole

RAVENNA: Nella tappa del bagno Mara di Porto Corsini si impone il duo dell’Olimpia Master Claudia Pasini-Chiara Bosi. Vanno nelle Marche, in Trentino e in Veneto le vittorie nelle altre categorie
Mercoledì 22 terza tappa al Fantini Club di Cervia
Si è disputata al bagno Mara di Porto Corsini la seconda tappa della “Coppa del centenario” di beach volley, riservata alle categorie under 16 e Under 19, evento che rientra nel cartellone degli eventi legati al centenario dell’arrivo della pallavolo a Ravenna, allestito dal comitato territoriale Fipav di Ravenna, in compartecipazione con il Comune di Ravenna.
Ventotto le coppie in gara e verdetti che hanno premiato quattro regioni: nell’Under 16 maschile hanno vinto i marchigiani Matteo Giorgi (Montesi Pesaro) e Jacopo Ravellino (Volley Game Falconara); nell’Under 16 femminile c’è stata gloria per le venete del Clodia Volley Federica Varagnolo ed Elena Boscolo Soramio; nell’Under 19 maschile si sono imposti Alex Zanlucchi-Alessandro Acuti, esponenti del rigoglioso vivaio del Trentino Volley, mentre nell’Under 19 femminile ha conquistato la vittoria il duo dell’Olimpia Master Claudia Pasini-Chiara Bosi.
Under 16 maschile. Al termine di un’equilibrata finale, la coppia Giorgi-Ravellino, allenata da Luca Maioli, si è imposta per 2-0 (24-22, 21-16) sul duo della Beach Volley Academy Andrea Passamonti-Alberto Moro, seguito da coach Pozzi, mentre chiudono al terzo posto anche la seconda tappa Nikola Fucksia-Fabio Vitali, in questa stagione nei ranghi giovanili del Porto Robur Costa, impostisi per 2-0 (21-16, 21-15) su Francesco Cicognani-Alberto Visani.
Fucksia e Vitali guidano ora la classifica di categoria.
Under 16 femminile. Nel tabellone più numeroso, con 14 coppie al via, il duo veneto Varagnolo-Boscolo Soramio non ha dato scampo alle avversarie, aggiudicandosi tutti gli incontri, anche se in finale ha dovuto faticare le proverbiali sette camicie per avere ragione del duo della Teodora Torrione Vittoria Balducci-Alessia Masotti, sconfitte per 2-1 (21-16, 15-21, 15-6). E con analogo risultato Giorgia Greco Zeru (Olimpia Master Garavini)-Elisa Casadei (Teodora Settore Giovanile) hanno superato in rimonta (10-21, 21-16, 15-13) nella finale per il 3° posto la coppia del Volley Club Cesena Federica Polletta-Mirea Balzani nella rivincita della finalissima della prima tappa, vinta anch’essa dal duo ravennate, ora al comando della classifica di categoria.
Under 19 maschile. Zanlucchi-Acuti hanno battuto in finale per 2-0 la coppia bolognese Grassilli-Orioli mentre alle due coppie del Porto RoburCosta è toccato il derby per il terzo posto, vinto con il punteggio di 2-0 da Matteo Camerani e Michele Gardini su Luca Poletti-Lorenzo Tomassini, vincitori della prima tappa.
Camerani è balzato in testa alla classifica di categoria, davanti a Poletti e Tomassini.
Under 19 femminile Stesse coppie ma piazzamenti diversi sui primi tre gradini del podio di questa categoria nella quale questa volta si è imposto il duo dell’Olimpia Master Claudia Pasini-Chiara Bosi, seconde nella prima tappa, che in finale ha battuto per 2-1 la coppia della Teodora Settore Giovanile Matilde Bissi-Martina Montigiani, terze nella prima tappa. Terzo posto per Simin Baharvand-Giorgia Montanari (all’Involley nella stagione da poco conclusa), vincitrici della prima tappa, grazie al 2-0 inflitto a Nanni-Zoffoli.
Ora Pasini e Bosi guidano la classifica di categoria.
La “Coppa del centenario” ora prosegue con la terza ed ultima tappa di qualificazione, mercoledì 22 agosto al Fantini Club di Cervia, dove saranno assegnati gli ultimi punti della classifica generale del circuito (100 punti agli atleti della coppia vincitrice, 85 ai due atleti della coppia seconda classificata, 75 ai terzi e via a scendere), in vista del Master finale, in programma l’1 settembre al bagno Obelix, al quale accederanno le prime quattro coppie di ogni categoria con i maggiori punteggi ottenuti nelle precedenti tappe che abbiano partecipato ad almeno due tappe del circuito.