7. ago, 2018

La Piazza Baracca di Lugo piena per l'ultima serata con il Rossini Summer Fest

LUGO: Domenica 5 agosto è andata in scena l’opera buffa “La cambiale di matrimonio” con musiche del celebre compositore
Piazza Baracca gremita di pubblico per l’ultimo appuntamento a Lugo con il Rossini Summer Fest di domenica 5 agosto. Davanti a tantissimi cittadini lughesi e non solo, la rassegna dedicata a Gioachino Rossini in occasione dei 150 anni dalla sua morte ha proposto “La cambiale di matrimonio”, opera buffa di Rossini, a cura dell’orchestra Arcangelo Corelli con la direzione di Jacopo Rivani.
“È sempre motivo di orgoglio vedere il nostro centro animato da tante persone - ha dichiarato Davide Ranalli -. Quest’anno per celebrare Gioachino Rossini, così legato alla nostra città, abbiamo pensato a una serie di iniziative a lui dedicate, tra cui il Rossini Summer Fest. Possiamo dire che si è trattata di una felice intuizione, una novità molto apprezzata dalle tantissime persone che ieri sera sono venute in piazza. Serate come questa permettono di far conoscere ancora di più la figura di Gioachino Rossini e la nostra città a tanti appassionati che sono venuti a Lugo per ascoltare le note del compositore. Ci tengo a ringraziare LaCorelli e tutti coloro che hanno reso possibile questi appuntamenti dedicati a Rossini”.
Il Rossini Summer Fest, dedicato da LaCorelli e dal Comune di Lugo alla figura di Gioachino Rossini, ha proposto nell’ultima settimana diversi concerti e iniziative a Lugo e nelle frazioni, in occasioni delle celebrazioni per i 150 anni dalla morte di Gioachino Rossini.
L’iniziativa del 5 agosto è stata sostenuta da Icel Scpa.
Le celebrazioni per Gioachino Rossini sono organizzate dall’Amministrazione comunale, con la collaborazione del Teatro Rossini, LaCorelli, biblioteca “Fabrizio Trisi”, scuola di musica “Malerbi”, Fai, Amici della scuola e della musica, Pro Loco, Università per adulti di Lugo, Coro Casa della Carità, Storia e memoria della Bassa Romagna, Le Petit Orgue, Circolino fotografico, associazione “Amici del Teatro” e Radio Sonora; il sostegno dell’associazione “Il Ponte di San Bernardino”, Camon e Azimut Investimenti. Si ringraziano per il contributo Icel Scpa, Rotary club Lugo, Lions club Lugo, La Cassa di Ravenna, Confcommercio - Ascom Lugo, Circolo J. H. Newman ed Etra Restauri; Terre Cevico ha realizzato appositamente per l’occasione un’etichetta di Sangiovese.