4. ago, 2018

Tornano le sfide da tre punti e i giallorossi ritrovvano il derby col Rimini dopo 8 stagioni

RAVENNA: Si gioca domani sera, alle ore 20.30. Mister Foschi: “E’ un match sentito dai nostri tifosi, non vogliamo deluderli”.
Si ricomincia con le partite ufficiali. E si ricomincia alla grande con la Coppa Italia e con un derby Ravenna-Rimini, antipasto di quello che poi verrà servito in campionato. Un derby romagnolo ritrovato che in campionato manca dalla Prima Divisione Lega Pro 2009/10 e in Coppa Italia dal 2008/09, quando imponendosi ai rigori al Neri – il 17 agosto 2008 – dopo lo scoppiettante 3-3 dei tempi regolamentari, i giallorossi guidati da Atzori si regalarono la trasferta a Palermo nella Tim Cup. C’è attesa per questa partita (si gioca domani sera, al Benelli alle ore 20.30, arbitra Di Graci di Como), ma c’è anche la legittima gioia da parte dei tifosi giallorossi di riabbracciare gli artefici delle ultime straordinarie stagioni e curiosità di vedere all’opera i tanti volti novi inseriti in organico dal ds Sabbadini e c’è ovviamente la fiducia di poter avere le carte in regola per regalarsi un’altra soddisfacente stagione. Ma badando al concreto, per questa prima uscita ufficiale da tre punti, mister Foschi si aspetta una crescita della sua squadra dopo le due positive uscite amichevoli in preparazione, che hanno già fatto vedere alcune situazioni tecniche e tattiche interessanti.
“Siamo in linea con il nostro programma di lavoro - ammette – che è stato molto intenso sotto il profilo atletico, ma ovviamente continuiamo a lavorare su tanti aspetti. La squadra è cambiata molto, anche nel modo di stare in campo; ci sono tantissime cose da mettere a punto nelle distanze e nei movimenti in campo. Ci attende un derby molto sentito dalla piazza, una partita nella quale ovviamente vogliamo ben figurare, senza però dimenticare che è una tappa di avvicinamento all’inizio del campionato. Il Rimini, a differenza nostra, è una squadra che ha cambiato poco, riparte dallo stesso allenatore e da moduli consolidati, ma non siamo spaventati. Stiamo lavorando sui concetti base e sui movimenti del 4-3-3 che però non è un modulo esclusivo; se strada facendo ci rendiamo conto che si può cambiare lo faremo”.
Le ultime dal campo. L’allenamento di rifinitura ha confermato che sono tutti a disposizione, in casa giallorossa, per questa prima partita, compresi Barzaghi, che ha accusato noie muscolari nel periodo di preparazione, e Magrassi, l’ultimo arrivato, per il tesseramento del quale è arrivato l’ok della Lega.
I biglietti: prevendita e prezzi per evitare code o disagi ai botteghini, la società giallorossa ha optato per una prevendita dei biglietti anche domani mattina, dalle 9 alle 12, direttamente al botteghino sotto la curva ospiti, che sarà aperto dalle 9 alle 12, al prezzo di 5 €. (intero), per ogni settore, e 1 €. (under 18). I botteghini del Benelli poi apriranno alle 19 e solo per chi farà il biglietto da quel momento i prezzi saranno 10 €. (intero) e 5 €.  (under 18) per tutti i settori. Curva Sud, invece, riservata ai tifosi ospiti.
La lista dei convocati
Portieri: Sangiorgi, Spurio, Venturi
Difensori: Barzaghi, Billi, Boccaccini, Bresciani, Eleuteri, Lelj, Pellizzari, Scatozza, Ronchi.
Centrocampisti: Jidayi, Maleh, Martorelli, Papa, Sabba, Selleri, Trovade.
Attaccanti: David Tunde, Galuppini, Magrassi, Raffini, Siani.