3. ago, 2018

Dal bilancio 2019 ai nuovi progetti turistici: incontro tra sindaco e associazioni

BELLARIA: Il Sindaco: “Un momento di confronto su cui il nostro mondo economico è chiamato a costruire dibattito e suggerimenti.”
Il Sindaco Enzo Ceccarelli ha incontrato in mattinata i rappresentanti delle associazioni di categoria di Bellaria Igea Marina: diversi i temi sul tavolo, dalle questioni economiche e fiscali in vista del prossimo anno, al turismo, passando attraverso la programmazione degli eventi futuri.
Così il primo cittadino a margine dell’appuntamento: “Questi incontri, convocati ciclicamente dall’Amministrazione, rappresentano un prezioso momento di incontro e di confronto con i vertici delle categorie economiche, un’occasione per informarle sulle scelte da compiere nei prossimi mesi e sugli orientamenti del nostro Ente. L’auspicio, come sempre, è che questa fase informativa venga colta dal mondo economico come spunto su cui costruire dibattito e suggerimenti, sia internamente, sia nei confronti della stessa Amministrazione. Nella riunione odierna”, continua, “abbiamo cominciato ad affrontare i temi legati al bilancio 2019, in concomitanza con l’avvio del suo iter; oltre a questo, ho voluto confrontarmi sulle sfide che attendono Bellaria Igea Marina in quanto parte di Destinazione Romagna, oltre che su alcuni eventi e progetti turistici, alla luce anche della nuova circolare ministeriale che riordina e regolamenta la sicurezza per chi organizza pubblici spettacoli. E’ stata l’occasione”, sottolinea il Sindaco, “per introdurre i progetti più lontani nel tempo, ma a cui già si sta lavorando, oltre a quelli più prossimi, le manifestazioni autunnali e quella che sarà la programmazione natalizia. Oltre a questo”, conclude, “ci siamo soffermati sugli appuntamenti più prossimi a partire dai tanti eventi in programma in questo mese di agosto: un periodo chiave per la nostra realtà economica, che richiede la collaborazione di tutti poiché impegnativo sotto il profilo turistico e dal punto di vista della sicurezza e della tutela del territorio.”