9. lug, 2018

Mille persone in tre giorni ai giardini Speyer per il primo Garden Circus

RAVENNA: Domenica si è conclusa la prima edizione di Garden Circus, il piccolo festival di circo di strada che ha portato ai giardini Speyer più di mille persone in tre giorni. Nella meravigliosa cornice del retro dell’abside di San Giovanni Evangelista e all’ombra del parco si sono alternati laboratori per bambini a tema circo e spettacoli di artisti romagnoli di circo contemporaneo. Il pubblico, numeroso e multiculturale, composto da bambini, famiglie e turisti, ha molto gradito gli spettacoli e l’allestimento creativo del giardino.
Garden Circus è nato da un’idea e con la direzione artistica di Paola Li Vecchi, artista ravennate acrobata e danzatrice aerea, con esperienza nel settore in Italia e all’estero. Ad affiancarla alla direzione organizzativa è stata CittAttiva, il progetto del Comune di Ravenna gestito dagli operatori della cooperativa sociale Villaggio Globale. La manifestazione è stata inserita nella programmazione di Ravenna Bella di Sera ed è stata finanziata dal Comune di Ravenna - assessorato al Turismo.
Oltre agli artisti (Roberto di Lernia in arte Rufino, Eros Gori in arte Gambe in spalla) e agli animatori che hanno condotto i laboratori per bambini (Stefania Pelloni della Sartoria Creativa ed Emotiva, la scuola amatoriale di Piccolo Circo di Fornace Zarattini, famiglia Gemelli e Sharoon Succi, Sara Panzavolta e Libreria Momo) hanno contribuito alla realizzazione dell'evento l’Osteria Il Paiolo che si è sperimentata alla cucina nel parco e tanti volontari: Paolo Gabici, Mauro Mambelli, Fabio Spada, Alessio Polizzi, Adrian Caccìa, Carlo Li Vecchi, Gianluigi Plazzi, le parrocchie di San Giovanni Evangelista, San Vittore e San Biagio.
I prossimi eventi organizzati ai giardini Speyer nell’ambito di Ravenna Bella di Sera sono due serate all’interno della rassegna Burattini e figure, il 17 e 31 luglio, a cura di Teatro del Drago in collaborazione con CittAttiva, Lucertola Ludens, Villaggio Globale e Teranga.