9. lug, 2018

Serie C: Ravenna FC: la terza maglia la segli tu!

Lanciata oggi la nuova iniziativa di Ravenna FC che coinvolge i tifosi nella scelta della terza maglia gara per la prossima stagione.
26 febbraio 2018, ore 21, va di scena in un Benelli, che sembra più la sede delle olimpiadi invernali, Ravenna – Pordenone. Qualche centinaio di tifosi incuranti della neve e delle temperature prossime allo zero trascinano con il proprio calore i giallorossi ad una meritata vittoria che risulterà fondamentale per le sorti del campionato.
Il rapporto tra tifoseria e squadra è il motore del calcio, il vero cuore pulsante di questo sport. Ed è proprio valorizzando questa sinergia che Ravenna FC ha pianificato una serie di iniziative per la prossima stagione atte ad aumentare il coinvolgimento della tifoseria nella vita del club.
La prima di queste, in collaborazione con lo sponsor tecnico Macron, coinvolge i supporters ravennati nella scelta della terza maglia per la prossima stagione.
E’ stato infatti attivato un sondaggio sui canali social del Club (Facebook, Instagram e Twitter) che permetterà di esprimere la propria preferenza tra le 4 divise proposte. La maglia che risulterà vincente sarà lanciata in produzione e verrà utilizzata dalla squadra nella prossima stagione sportiva.
Le maglie presentate vanno da modelli che strizzano l’occhio al passato come quella in bianco bordata rosso, oppure quella nera con dettagli giallorossi, fino a due proposte completamente innovative, quella in verde che vuole richiamare i colori delle nostre pinete ed il colore delle maglie anni 50/60 della SAROM Ravenna, per finire con una proposta in blu con dettagli oro che è un chiaro omaggio ai cieli stellati dei mosaici bizantini della nostra città, ammirati in tutto il mondo.
In attesa della data della presentazione ufficiale della squadra, dove saranno mostrate ai tifosi anche la prima e la seconda divisa che rispecchieranno i colori classici del Ravenna, rosso e giallo, i tifosi sono chiamati ad esprimere le preferenze entro giovedì 12 luglio alle ore 24.