18. giu, 2018

Pro Loco in trasferta a Bagnacavallo per la festa del centro “La Girandola”

LUGO: E’ un bell’esempio di sinergia tra realtà di volontariato l’evento che si svolgerà mercoledì 20 giugno a Bagnacavallo al parco del  Centro socio-riabilitativo diurno “La Girandola” (via Naviglio 30/b), che si trova all’interno della casa protetta “F.lli Bedeschi”. Un pomeriggio di allegria e divertimento ad accogliere l’arrivo dell’estate, anche dal punto di vista del calendario delle stagioni, tra musica, canti, buffet e lotteria, in collaborazione con la Pro Loco Bagnacavallo, con “La Girandola”, con la cooperativa Il Cerchio, che da diversi anni ha in gestione il centro, e con la “Galassia” di Fusignano, altro centro socio-riabilitativo diurno che rientra nei servizi alla persone dell’Unione dei Comuni della bassa Romagna.
Un evento che vedrà protagonista pure la Pro Loco di Lugo, per una volta…in trasferta. “Abbiamo accettato con entusiasmo – precisa Mauro Marchiani, presidente della Pro Loco Lugo – l’invito a collaborare da parte dei nostri colleghi di Bagnacavallo. Ho detto anche in precedenti occasioni che per noi vedere messe in rete tutta una serie di realtà e associazioni allo scopo di creare momenti di aggregazione e di coinvolgimento a beneficio della città, dei cittadini o, come in questo caso, degli utenti di centri socio-riabilitativi che devono convivere con difficoltà e disagi quotidiani, è un valore aggiunto per il mondo del volontariato, un passo avanti necessario per dare ancora più spessore alle iniziative sociali e di solidarietà e alla passione che anima tutti i volontari. E quindi siamo ben lieti di mettere a disposizione la nostra forza lavoro per la riuscita di questo evento”.
Per l’iniziativa di mercoledì 20, la Pro Loco di Lugo offrirà il buffet. “Ci siamo presi in carico di offrire la merenda a tutti i partecipanti; lo facciamo con molto piacere, gratificati dall’idea di partecipare in un modo socialmente utile ad un importante momento di festa. Ringraziamo di cuore la Pro Loco di Bagnacavallo e il suo presidente Castellucci per avere accettato di buon grado la nostra partecipazione: l’auspicio è che anche in futuro tra le due Pro Loco possano esserci altri momenti di collaborazione e condivisione stretta”.