29. mag, 2018

Suoni, colori e sapori hanno invaso il centro di Bagnacavallo per La piazza in tavola

BAGNACAVALLO: Suoni, colori e sapori hanno invaso il centro di Bagnacavallo sabato 26 maggio per La piazza in tavola, iniziativa di promozione organizzata dall’associazione di imprese Bagnacavallo fa Centro con il Comune e la collaborazione di Consorzio Il Bagnacavallo e Pro Loco.
Le animazioni sono iniziate già nel pomeriggio, con il laboratorio per bambini Le mani in pasta e lo spettacolo itinerante del gruppo I Diavoli della Frusta.
La piazza si è poi trasformata in serata in un’osteria a cielo aperto, con i piatti serviti da Agriturismo Sant’Uberto, Osteria Malabocca, Ristorante Palazzo Baldini e Ristorante Raggio di Sole, i dolci delle pasticcerie di Bagnacavallo e i vini del Consorzio.
Sul palco sono saliti ballerini e cantanti del Gruppo folkloristico Canterini e Danzerini Romagnoli Turibio Baruzzi di Imola, che a fine serata hanno coinvolto il pubblico in balli popolari di gruppo come la quadriglia.
L’iniziativa ha ospitato, come ogni anno, la cerimonia di premiazione del miglior Bursôn uscito vincitore dalla finale del concorso enologico promosso dal Consorzio Il Bagnacavallo. Sono intervenuti il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni e il vicesindaco Matteo Giacomoni, il presidente e il segretario di Bagnacavallo fa Centro Piergiorgio Corciulo ed Elena Tazzari, l’enologo del Consorzio Sergio Ragazzini e il vincitore del concorso enologico, Alberto Rusticali della Tenuta Uccellina di Russi, che è stato premiato con il Cavallo Nero dall’orafo Paolo Ponzi di Bagnacavallo.
La serata è stata inoltre l’occasione per celebrare i vent’anni del Consorzio il Bagnacavallo, che ha scelto di festeggiare condividendo una torta e i suoi vini con il pubblico della Piazza in tavola.