5. mag, 2018

Motogiro d'Italia, oltre cento motociclisti in visita al museo "Francesco Baracca"

LUGO: Venerdì 4 maggio il “Motogiro d’Italia 2018” ha fatto sosta a Lugo con i suoi 120 concorrenti. La manifestazione amatoriale non competitiva a carattere internazionale è infatti arrivata in città nel pomeriggio.
Una tappa d’obbligo, quella lughese, in quanto il Motogiro di quest’anno è dedicato alla Motor Valley, e dunque a tutte quelle località emiliano romagnole che hanno fatto la storia del motociclismo e dell’automobilismo in Italia e nel mondo.
Per l’occasione i motociclisti partecipanti hanno visitato il museo “Francesco Baracca”. Durante la visita, il direttore del museo Daniele Serafini ha illustrato la storia e i reperti della collezione dedicata all’eroe della Prima guerra mondiale, di cui quest’anno si celebrano i cento anni dalla morte.
Erano presenti equipaggi con moto e scooter d’epoca e moderni provenienti da Australia, Stati Uniti, Inghilterra, Turchia, Belgio, Olanda, Germania, Polonia, Spagna, Argentina e Hawaii.
Il Motogiro d’Italia, organizzato dal Moto Club Terni “Liberati - Pileri”, è partito martedì primo maggio da Borgo Panigale (Bologna) e si concluderà domenica 6 maggio nella stessa città per un totale di sei tappe e 1.600 km percorsi.