28. apr, 2018

Serie C: Ravenna, con il Sudtirol regalati i play off !

RAVENNA: Per il match col Sudtirol, quarto in classifica, il club giallorosso ha fissato a 5 euro il biglietto d’ingresso per tutti i settori. Antonioli: “Abbiamo motivazioni altissime: ai nostri tifosi vogliamo regalare un’altra grande partita e i playoff”.
Questa volta Ravenna-Sudtirol non sarà la drammatica sfida di playout di C1 di quasi sette anni fa. Questa volta il clima sarà sereno e le due squadre avranno la mente libera ma nonostante questo Ravenna-Sudtirol, in programma domani pomeriggio alle ore 14.30 allo stadio Benelli, non sarà la classica partita di fine stagione. Entrambe le formazioni, infatti, dopo aver ottenuto con ampio anticipo l’obiettivo stagionale, hanno la possibilità di regalarsi un traguardo in più che nel caso di Lelj e compagni è l’accesso ai playoff (che limitatamente ai campionati di C o Lega Pro mancano ai giallorossi dalla stagione 2008/09) e nel caso degli altoatesini, oggi quarti, è la possibilità di agganciare il terzo o addirittura il secondo posto nel girone, che vorrebbe dire evitare i primi due turni di playoff.
“Abbiamo motivazioni altissime - garantisce Mauro Antonioli, l’artefice dalla panchina di questa splendida salvezza dei giallorossi – e la voglia di chiudere nel modo migliore questo campionato strepitoso che la squadra ha saputo fare. Siamo in lotta per i playoff e faremo di tutto per ottenerli”.
A dare garanzia di una partita gradevole e godibile non ci sono solo le motivazioni ma anche il momento delle due formazioni, suffragato dai numeri: nelle ultime nove partite giocate la squadra di Antonioli ha incasellato 19 punti e ben 6 vittorie, salendo dal 16° al 12° posto, mentre la squadra di Zanetti ha messo insieme 15 punti avanzando dal sesto al quarto posto.
“Stiamo bene e ho praticamente tutti a disposizione, ad eccezione di Cenci – dice il tecnico giallorosso – e dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo sul piano fisico e mentale per opporci ad un Sudtirol che ha nella fisicità e nell’organizzazione di gioco le sue migliori qualità. Faccio i complimenti al suo allenatore, Zanetti, credo il più giovane del girone, che alla prima esperienza con i grandi, ha saputo fare un gran campionato”.
Per poter raccogliere l’abbraccio e il saluto del proprio popolo di tifosi e sostenitori in quella che, da calendario, è l’ultima partita casalinga di campionato, la società bizantina ha deciso di attuare un’iniziativa promozionale, fissando a 5 euro il prezzo del biglietto d’ingresso per tutti i settori, ad eccezione della curva Sud riservata i tifosi ospiti, e l’ingresso gratuito per tutti gli Under 14 (biglietto omaggio da ritirare alla cassa). “E’ un po’ che lo diciamo, ma rinnovo l’invito – chiude Mauro Antonioli - ai nostri tifosi, che ci hanno sempre seguito e aiutato, ad essere vicini a noi, molto numerosi e calorosi, domani. Vorrei vedere uno stadio più pieno, i ragazzi lo meritano. E’ l’ultima gara casalinga della stagione, sperando che ci sia un’appendice per i playoff, e vogliamo davvero abbracciare e salutare i nostri tifosi, regalando loro un’altra grande partita”.
L’arbitro A dirigere questa partita sarà Francesco Luciani di Roma, che sta concludendo il suo primo anno nei quadri della Can Pro, assistito da Vitali di Brescia e De Ambrosis di Busto Arsizio.
I CONVOCATI
Portieri: Gallinetta, Venturi.
Difensori: Barzaghi, Capitanio, Ierardi, Lelj, Magrini, Ronchi, Rossi, Venturini.
Centrocampisti: A. Ballardini, E. Ballardini, Maleh, Palermo, Papa, Piccoli, Sabba, Selleri.
Attaccanti: Broso, Costantini, De Sena, Maistrello, Marzeglia.