25. apr, 2018

Benvenuti, Wallaby! il 25 aprile a Oltremare la nuova "Area Australia"

RICCIONE: I piccoli marsupiali protagonisti della nuova area esperienziale da 1200 mq che comprende una sezione scavi, una parete da dipingere come cavernicoli e una miniera.
C’è sabbia e sabbia sulla Riviera di Romagna: quella di Oltremare, il Family Experience Park di Riccione è una sabbia tutta da scavare, che nasconde addirittura lo scheletro di un colosso preistorico, il Kronosaurus.
Con una grande festa, mercoledì 25 aprile a Oltremare, si è inaugurata “Australia”: la novità 2018 dedicata al continente più lontano. 1200 mq a tema dove sono arrivati cinque esemplari di Wallaby – un sesto arriverà prima dell’estate - piccoli marsupiali australiani simili ai canguri, che comprende anche un’area scavi fossili, un’intera parete dove “sporcarsi le mani” con pitture rupestri e una miniera per cercatori di… pepite!
Grande attesa e trepidazione vissuti con una festa a tema dove i “salti” erano di rigore: i bambini stati infatti coinvolti in un’indiavolata corsa nei sacchi.
Tagli del nastro tutto al femminile e a quattro mani: quelle di Patrizia Leardini, Direttore del Polo Adriatico dei parchi Costa Edutainment e di Renata Tosi, Sindaco di Riccione.
“Come ogni zona di Oltremare, Australia è proposta in chiave interattiva ed esperienziale – ha sottolineato Patrizia Leardini - vogliamo dare alle famiglie sempre più occasioni di divertirsi e giocare insieme, imparando ad amare l’ambiente e la natura”
“Ben vengano iniziative e proposte come quella di Oltremare – commenta il Sindaco di Riccione – che rappresentano un arricchimento per una città e un territorio che tiene molto al pubblico delle famiglie sia dei residenti che dei turisti”
Benvenuti, Wallaby! Dà il via a un’intera stagione di appuntamenti da vivere insieme nel calendario di Oltremare, su una Riviera sempre più divertente, aperta e ospitale. Dagli eventi “country” alle grandi inaugurazioni, dalla possibilità di passare una notte con i delfini o serate intorno al fuoco, agli appuntamenti dove diventare un “piccolo veterinario”, sono solo alcune delle tante emozioni e dei tanti incontri che il parco offre per una lunghissima ed emozionante stagione 2018.

Curiosità e numeri
“Australia” si colloca nella zona del “Delta” di Oltremare e si estende su una superficie di 1200 mq
Il Kronosaurus mastodontico rettile marino, visse nel Cretaceo inferiore (circa 110 milioni di anni fa). Resti fossili originali furono trovati sulle spiagge del Queensland. Lo scheletro ricostruito che si trova nell’area scavi di Oltremare misura 13 metri, il solo cranio misura 3 metri. Nell’area i bambini, armati di pennelli, si divertiranno a fare “emergere” i resti dello scheletro fossile.
I Wallaby (Macropus rufogriseus) Wallaby (Macropus rufogriseus). Questi marsupiali australiani della famiglia dei macropodidi (significa “grossi piedi”), con la loro altezza massima di 1 metro e 20 cm per 42 Kg di peso, sono troppo piccoli per essere definiti “canguri” ma ai loro cugini saltatori assomigliano davvero molto. Hanno infatti robuste zampe posteriori, una sacca ventrale nella quale sviluppano i piccoli e una grande abilità nel salto. Hanno zampe posteriori robuste e una coda che li aiuta nei salti e nell’equilibrio. Hanno una testa piccolina simile a quella di un agnello, con grandi orecchie e manto striato di bianco. Sono principalmente erbivori..
Kagoorlie-Boulder, che dà il nome all’area “cercatori di pepite” di Oltremare, è l’unica miniera d’oro tuttora in attività in Australia.
Perché si dice “Canguro”. Secondo la leggenda, l’esploratore Inglese James Cook, notando questi strani animali, chiese alla sua guida come si chiamassero. La guida rispose “Kun-guh-roo” che nella sua lingua significava “non capisco” ma che Cook interpretò come il nome dell’animale.