5. apr, 2018

Continua a crescere il pubblico del Supercinema di Santarcangelo

SANTARCANGELO DI R: Il 2017 si è chiuso con +23,6% di spettatori, in netta controtendenza rispetto allo scenario nazionale
In crescita anche i primi tre mesi del 2018: +16,6%
Decisamente in controtendenza rispetto all’andamento nazionale (-11,63% di incassi e -12,38% di presenze), il Supercinema di Santarcangelo chiude l’annata 2017 con un +23,6% di spettatori e una tendenza all’aumento che si conferma anche nei primi tre mesi del 2018: +16,6% (11.286 spettatori contro i 9.666 del 2016).
Il bilancio dell’associazione culturale Dogville, che dal 2013 gestisce il cinema clementino, restituisce un quadro di consolidamento del proprio pubblico di stagione in stagione, complice una programmazione sempre attenta ai gusti degli spettatori e con proposte che puntano alla qualità e varietà cinematografica: dalle prime visioni, ai film vincitori di festival e rassegne, alle pellicole classiche restaurate dalla Cineteca di Bologna, senza dimenticare l’attenzione al cinema italiano. Di successo, inoltre, la scelta di dedicare spazio al cinema sulla grande arte e gli artisti, dai documentari distribuiti da Nexo Digital su mostri sacri della pittura come Van Gogh, Cezanne, Egon Schiele, Caravaggio, a lavori che guardano alla scena contemporanea: come The Space In Between su Marina Abramovich, in programma proprio nei giorni scorsi. Tra le iniziative originali, da ricordare Supercinemamme – martedì mattina riservati a mamme, o papà, con i propri bebè – in collaborazione con Bubusettete, Bimbi a Rimini, Fondazione FoCus, con il patrocinio del Comune di Santarcangelo di Romagna. E Giovedì6X6, con 6 film di successo della passata stagione cinematografica al prezzo di 1 euro a pellicola.
I numeri, nel dettaglio: sono stati 22.205 in totale nel 2017 gli spettatori nelle due sale (Antonioni e Wenders) in attività da gennaio a giugno e da settembre a dicembre. Nel 2016 gli spettatori erano stati 17.963 (+16,3% rispetto al 2015). Nel 2015, primo anno di apertura anche della sala Wenders (106 posti, contro i 290 della sala Antonioni), gli ingressi totali erano stati 15.446.
Sono stati 230 in totale i film programmati nel 2017 nelle due sale cinematografiche, arrivando a sfiorare le 700 proiezioni (696) di cui 20 in versione originale con sottotitoli.
Oltre all’adesione riconfermata alle rassegne Cinema Restaurato, Accadde Domani, Doc in tour e Riusciranno i nostri eroi, in collaborazione con Cineteca di Bologna e Fice Emilia-Romagna, sono state riproposte le iniziative promozionali Younger card della Regione Emilia Romagna e Stardust®Pass. Tra i progetti innovativi, oltre a Supercinemamme, il progetto Crescere informati, in collaborazione con il gruppo E.T Rimini, finalizzato a sensibilizzare i giovani contro ogni forma di bullismo e dipendenze giovanili.
Anche per il 2017 il Supercinema ha potuto vantarsi dei premi del Progetto Cinema Di Qualità (promosso da Agis/Fice) e del Premio D'essai, assegnati dal Mibact.
Sempre più intensa l’interazione con il proprio pubblico attraverso i social network: gli utenti Facebook della pagina del Supercinema sono infatti ad oggi saliti a 4621 dai 3600 dello scorso anno, 595 i follower su Instagram (dai 365 di un anno fa), mentre sono a quota 2348 gli iscritti alla newsletter.