16. mar, 2018

Dal 19 al 23 marzo la nazionale di ciclismo paralimpico si allena a Riccione

RICCIONE: TRA GLI ATLETI PRESENTI ANCHE IL CAMPIONE ALEX ZANARDI CHE MARTEDI’ MATTINA INCONTRERA’ GLI ALUNNI RICCIONESI.
Dal 19 al 23 marzo Riccione ospiterà il raduno della Nazionale di Ciclismo Paralimpico che, capitanata dal commissario tecnico Mario Valentini, ha scelto la nostra città per allenarsi.
E’ la prima volta che la Nazionale Paralimpica arriva a Riccione e sarà qui con 13 atleti accompagnati dai tecnici e dai massaggiatori: l’occasione del raduno è una tappa di avvicinamento ai Mondiali che si svolgeranno in Italia il prossimo agosto.
Tra gli atleti convocati c’è anche il grande campione Alessandro “Alex” Zanardi che martedì mattina al Palacongressi incontrerà i 700 alunni della scuola secondaria di primo grado di Riccione insieme alla squadra, per una conversazione - condotta eccezionalmente dal commissario tecnico della Nazionale Italiana Ciclismo Davide Cassani - che sarà una “lezione” di vita e di sport, ricca di aneddoti raccontati da un personaggio diventato un modello per i giovani.
Alex Zanardi ha conquistato quattro medaglie d'oro ai Giochi paralimpici di Londra 2012 e Rio 2016, e otto titoli ai campionati mondiali su strada. Oltre ad essere uno sportivo eccezionale, è un incredibile narratore, capace di emozionare, divertire, stimolare, far riflettere.
“Siamo davvero orgogliosi e, aggiungo, anche emozionati di poter ospitare la Nazionale Paralimpica a Riccione e un campione come Alex Zanardi – dichiara l’assessore al turismo e sport Stefano Caldari. E’ un’occasione che rappresenta un fiore all’occhiello per la città e innalza la qualità della nostra offerta poiché conferma che siamo un territorio accogliente a 360 gradi e premia l’impegno nostro e degli operatori per il lavoro quotidiano che consente di ottenere risultati così significativi sia dal punto di vista sportivo che sociale.
Riccione è una città che offre una rete di servizi e strutture pregiate e ospitalità senza barriere e, grazie al Consorzio Bike Hotels, che ringrazio per la preziosa collaborazione, si presenta come punto di riferimento eccellente per il ciclismo internazionale. Questo appuntamento inoltre intensifica ulteriormente il nostro rapporto con la Federazione Ciclistica e anticipa altri importanti momenti di allenamento e gare previsti in primavera”.