7. mar, 2018

La Borgata Vecchia, "una galleria d'arte a cielo aperto"

BELLARIA: Tante le iniziative presentate ieri e promosse in collaborazione con il Comitato Borgata Vecchia,  che sposterà in via Romea concerti e spettacoli estivi.
Si è svolto positivamente, nella serata di ieri presso il locale Fabrica Cocktails e Cucina, l’incontro promosso da Comitato Borgata Vecchia e Amministrazione Comunale, nel quale sono stati illustrati alla cittadinanza le proposte dello stesso Comitato e gli scenari futuri che interesseranno la zona; presenti all’appuntamento, che ha visto intervenire una rappresentanza del Comitato ed il Sindaco Enzo Ceccarelli, diversi cittadini della zona, oltre a una rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, commercianti dell’Isola dei Platani ed esponenti del Consiglio di Quartiere di Bellaria Centro.
Tante le novità emerse durante la serata, con l’Amministrazione che ha rinnovato il proprio impegno per proseguire l’opera di valorizzazione della Borgata Vecchia già avviata in questi anni. A tal proposito, è stato richiamato l’importante intervento realizzato in via Romea lo scorso anno, per un valore di 60.000 euro, con cui la pavimentazione è stata ristrutturata, il percorso carrabile è stato separato dal resto ed è stata creata una pista ciclabile nel tratto compreso tra via Ionio e via Pascoli. L’opera del 2017 ha seguito la sistemazione compiuta in precedenza dall’Amministrazione in via Ionio, nella parte compresa tra la scuola Carducci e la stessa via Romea.
Proprio la l’aver preservato sotto il profilo degli arredi la porzione di via Romea “lato Rimini”, consentirà di portare qui alcune manifestazioni e gli spettacoli estivi organizzati dal Comitato Borgata Vecchia, a partire dagli apprezzati concerti del giovedì sera (sempre ospitati fino ad oggi nel giardino della scuola Carducci).
Lo spostamento degli spettacoli nel cuore della Borgata Vecchia avverrà al culmine di un nuovo processo di restyling che vedrà impegnato il Comitato in forma volontaria in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
“Nuovi lampioni, nuove panchine e nuovi cestini in luogo degli arredi attuali ormai obsoleti e danneggiati, cui si aggiunge l’idea”, come annunciato da Marco Vasini in rappresentanza del Comitato, “di rendere la zona una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto. Un progetto ambizioso, che vedrà la luce nella prossima estate, e che prevede nella borgata l’installazione di plance grafiche firmate dai pittori locali, opere che si uniranno ai murales realizzati sui muri delle nostre case: ne realizzeremo di nuovi e sistemeremo quelli già presenti. Inoltre”, ha aggiunto, “miriamo a rendere la Borgata Vecchia più attrattiva e collegata all’Isola dei Platani, grazie a un percorso luminoso a led lungo via Tirreno fino allo stesso viale Paolo Guidi.”
Quanto annunciato ieri seguirà, come detto, la riqualificazione condotta lo scorso anno presso la Borgata Vecchia, nel cuore del contesto più ampio di interventi che hanno interessato in questi anni la zona centro ed il lungo fiume: su tutti la riqualificazione completa di tutta via Uso e gli interventi di messa in sicurezza dell’incrocio con via Ravenna, ma anche il nuovo camminamento che costeggia il fiume sul lato Igea e porta all’ex Macello.