6. mar, 2018

Concluso il censimento delle colonie e oasi feline in tutta la bassa Romagna

LUGO: Appena concluso il censimento delle colonie e oasi feline presenti nell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, l'Enpa di Lugo si appresta a fornire i numeri che descrivono l'attività svolta a favore degli animali nel corso dell'anno appena concluso. 'La nostra associazione - afferma il Presidente Elio Geminani - è ormai diventata un punto di riferimento per problematiche attinenti gli animali’. 'Quello che vorrei sottolineare è che la nostra sezione locale è composta esclusivamente da volontari che quotidianamente si impegnano per la tutela degli animali in diversi ambiti. I numeri traducono la mole di lavoro svolto in un anno’. ‘Dietro questi numeri – prosegue Geminiani - ci sono storie, decisioni e interventi effettuati dai nostri volontari per il bene degli animali’.
Complessivamente sono 343 i gatti che l'Enpa di Lugo ha assistito e curato presso l'infermeria felina di Bizzuno a cui si aggiungono 18 lattanti curati presso le abitazioni dei volontari per la necessità di essere alimentati a brevi intervalli. Una trentina gli interventi chirurgici e circa 270 gli interventi per sterilizzazioni. Più di 800 invece i gatti gestiti quotidianamente dai volontari nelle 75 colonie dell'Unione dei Comuni.
Sul fronte adozioni sono stati 275 i gatti dati in affido. Inoltre, si è rilanciata la formula delle adozioni a distanza per alcuni gatti presenti in infermeria felina che difficilmente sarebbero andati in famiglia perchè bisognosi di cure e alimentazione particolari. Un'iniziativa che oltre ad essere un valido metodo di fundraising permette inoltre di dare visibilità e amore agli animali di difficile adozione (malati e/o anziani).
Sono 24 i gatti che si erano persi e che sono stati restituiti ai legittimi proprietari grazie soprattutto alle condivisioni sui profili social della sezione.
Un dato molto interessante riguarda il numero dei decessi, 14, di cui 6 per malattie infettive virali e 8 per i postumi di incidenti stradali. La riduzione della mortalità è strettamente legata agli interventi effettuati presso l'infermeria (stanza per la quarantena, stalli esterni) e alle scrupolose procedure sanitarie seguite dagli operatori.
Un'iniziativa che ha riscosso apprezzamento da parte dell'opinione pubblica è stato il salvataggio nel periodo pasquale di due cuccioli dal mattatoio, uno di pecora (Ester) e l'altro di capra (Lina). Purtroppo vanno annoverati anche episodi deprecabili come quello avvenuto a Voltana a danno di una gatta randagia colpita da diversi pallini sparati da una carabina ad aria compressa che l'hanno resa paraplegica. Inoltre, la gattina stava allattando i suoi cuccioli, tutti salvati e dati in adozione. 'Nonostante le segnalazioni, non si è arrivati ad identificare l'autore di questo ignobile gesto’. ‘Speriamo - conclude Geminiani - che con il costituendo nucleo di Guardie Zoofile si arrivi a tutelare maggiormente gli animali attraverso un'opera di prevenzione e repressione contro il loro maltrattamento'.
L'elenco degli animali soccorsi comprende tra gli altri - 3 ricci, 2 civette, 1 allocco, 4 tortore, 2 pipistrelli, 2 piccioni e diversi merli e storni andando a formare un gruppo molto nutrito. Il numero delle segnalazioni è di oltre 700 suddivise tra telefonate, mail e messaggi ricevuti sulla pagina Facebook e hanno riguardato richieste di affidi, richieste di aiuto per smarrimento animali e per recupero animali in difficoltà, colonie feline, informazioni sul volontariato, informazioni legali, accertamenti per casi di maltrattamento.
La sezione lughese si occupa quotidianamente della cura ed alimentazione di circa 150 animali al Parco Pertini di Cotignola suddivisi tra capre, porcellini d'India, conigli, cigni, oche, anatre, galline e pavoni.
Infine la sezione lughese si è fatta promotrice di un costante dialogo istituzionale con le amministrazioni comunali, ha promosso una campagna sull'importanza della sterilizzazione felina che ha coinvolto l'Unione dei Comuni, organizzato moltissimi banchetti tematici di raccolta fondi e organizzato eventi per la divulgazione di informazioni e sensibilizzazione del cittadino sul rispetto e la tutela del mondo animale (campagna sterilizzazioni , giornata nazionale contro l'abbandono, feste degli Amici Cucciolotti, letture animate per i più piccoli, sfilate canine, giornata nazionale degli animali, raccolte cibo e aperture straordinarie dell'infermeria felina).