NEWS

17. set, 2018

MONTEFIORE CONCA: Domenica 16 settembre al Castello di Montefiore Conca è stata giornata di grande festa.
Numerosissimi i bambini che con le loro famiglie sono accorsi da ogni parte della Romagna e delle Marche per partecipare all’iniziativa, organizzata dai gestori della Rocca Malatestiana Domino Coop. Soc., C’era una volta un favoloso castello.
L’evento, giunto quest’anno con successo alla sua terza edizione, ha animato gli ambienti del castello durante tutta la giornata, in un susseguirsi di fiabe, laboratori, animazioni, magie, combattimenti, giochi medievali che hanno entusiasmato il numeroso pubblico.
Non c’è nulla di più appagante infatti che vedere occhi di bambini e genitori brillare assieme mentre ascoltano una fiaba, ammirano le valorosa gesta di cavalieri d’altri tempi o… restano a bocca aperta dinnanzi a magie dal sapore medievale. La diffusione del valore dell’inestimabile patrimonio culturale della nostra terra avviene anche e soprattutto attraverso queste iniziative che coinvolgono e sensibilizzano con divertimento e gioia le intere famiglie.
Un grazie di cuore va a tutti coloro che son passati a trovarci in questa giornata di festa e che hanno condiviso con noi l’amore per la storia e per la fantasia. Un ringraziamento speciale non può mancare per chi con passione e professionalità ha reso speciale ed indimenticabile questa giornata: grazie alla Brigata Montebodio di Ostra, grazie a Pietro Barsotti dell’Ars Balistarum di Urbino, grazie a Silvia Giorgi con le sue Maschere della Commedia, grazie ai ragazzi del progetto alternanza scuola lavoro del classico.linguistico scienze umane “T. Mamiani” di Pesaro, grazie alle animatrici ed operatrici culturali della Cooperativa Sociale Domino.
A presto con altre iniziative family friendly.

17. set, 2018
RAVENNA: Il bagno Tarifa di Porto Corsini è andato in scena un altro evento inserito nel calendario delle celebrazioni dell’arrivo del volley a Ravenna: divertimento, aggregazione e una valida occasione per promuovere e far conoscere questa disciplina che mette assieme normodotati e atleti disabili
Un altro evento del centenario che ha fatto centro. Al bagnosteria Tarifa di Porto Corsini si è svolto ieri un torneo sperimentale di beach sitting volley che ha visto la partecipazione di sei squadre 3x3  misto (almeno una donna in ogni formazione) provenienti da tutta la regione, con anche una piccola rappresentanza di atleti di Bergamo, che hanno dato vita ad un’interessante serie di partite.
Alla fine si è imposta la squadra 1 del PianoterRA, che ha preceduto nella classifica generale con un punteggio complessivo di 12 punti il Dream Team Amici del Volley (una mista di atleti di Bergamo e Cesena), che ha chiuso con 10 punti a parti merito con PianoterRA 2 ma con il vantaggio della vittoria nello scontro diretto, Imola, Rimini e Modena.
Partite appassionanti, grande momento di aggregazione e splendida occasione di promozione e diffusione di una disciplina che, grazie anche agli sforzi di Federico Blanc, capitano della nazionale italiana e ispiratore della diffusione di questo sport a Ravenna e non solo, sta diffondendosi sempre più: questi gli ingredienti che hanno caratterizzato la giornata di ieri, “che ha confermato come seduti e insieme si possono fare grandi cose", dice Blanc.
Dopo il torneo si sono tenute le premiazioni, effettuate dal presidente del comitato territoriale Fipav di Ravenna, Mauro Masotti, e l'aggregazione e il divertimento sono poi proseguiti a tavola, dove tutti insieme atleti e dirigenti hanno guardato la partita dell’Italia contro l’Argentina facendo il tifo per gli azzurri.
17. set, 2018

BAGNACAVALLO: Duecento persone hanno partecipato sabato 15 settembre all'evento inaugurale della mostra Max Klinger. Inconscio, mito e passioni alle origini del destino dell’uomo al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo.
Alla presentazione nella sala didattica, alle 18, sono intervenuti, accanto al sindaco Eleonora Proni, il direttore del museo Diego Galizzi, curatore della mostra assieme alla storica dell’arte Patrizia Foglia, e la collezionista, prestatrice di alcune opere esposte, Paola Giovanardi Rossi. Sono poi seguiti la visita alla mostra e il concerto Vedo la musica, vedo le belle parole. Klinger e Brahms, curato da Emilia Romagna Concerti, con al violino Klest Kropa e Matteo Valerio, alla viola Davide Cattazzo e al violoncello Antonio Cortesi, che hanno suonato il Quartetto n. 2 in La minore (Opus 51 n. 2) di Johannes Brahms.
La mostra allestita al Museo Civico delle Cappuccine riunisce undici dei quattordici cicli incisori di Klinger con più di 150 opere realizzate ad acquaforte, acquatinta e bulino.
Patrocinata dall’Istituto Beni Culturali dell'Emilia-Romagna, è realizzata con il contributo di Edison Stoccaggio e la collaborazione di Publimedia Italia S.r.l.
Max Klinger. Inconscio, mito e passioni alle origini del destino dell’uomo rimarrà aperta fino al 13 gennaio 2019.
Orari: martedì e mercoledì: 15-18; giovedì: 10-12 e 15-18; venerdì, sabato e domenica: 10-12 e 15-19. Chiusa il lunedì e post-festivi.
Aperture serali speciali (fino alle 23.30) dal 27 al 30 settembre.
Ingresso gratuito.
Il Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a a Bagnacavallo.
Per info e visite guidate per gruppi: 0545.280911

17. set, 2018

RAVENNA: Presentata oggi Ravenna Women FC, la nuova società che porterà i colori della città nel mondo del calcio femminile.
Il calcio femminile, a suon di grandi risultati sta progressivamente ed inesorabilmente spazzando via le diffidenze che lo vedevano come il parente minore del calcio maschile. Con un trend di spettatori in grande aumento, i grandi risultati della nazionale italiana prossima ai mondiali, e le grandi squadre che si sono attivare per creare le equivalenti femminili, la nascita di Ravenna Women FC non può che rappresentare un evento di rilievo per la città romagnola.
“E’ un percorso che viene da lontano, da quando è stato fondato Ravenna FC si era sempre avuto come obiettivo l’idea di allargare questo percorso al calcio femminile” esordisce il neo presidente Samuel Gasperoni “un percorso che inizia oggi anche grazie al contributo di San Zaccaria che ha sviluppato questa realtà negli ultimi 10 anni. Il calcio femminile è cresciuto molto sia in termini di visibilità che come introiti. Ci auguriamo che questa nuova avventura possa coinvolgere più ragazze possibili e permetta loro di praticare questo bellissimo sport”.
La società neo costituita vede la proprietà di Ravenna FC al 51% e di San Zaccaria al 49% al riguardo il presidente di Ravenna FC Alessandro Brunelli si dichiara molto soddisfatto “Siamo contenti di avere intrapreso questo percorso con gli amici del San Zaccaria, con questa soluzione riusciamo ad andare incontro alle esigenze della Lega, ma soprattutto ad avvicinarci ai grandi club che hanno già fatto questo passo. Siamo sicuri che questo porti un consolidamento ulteriore al nostro progetto ed auspico che la città di Ravenna sia sempre più coinvolta nell’avvicinare più ragazze al calcio e che anche il pubblico possa apprezzare con sempre più entusiasmo questo spettacolo”
Un evoluzione importante del calcio femminile ravennate che ha visto fino ad oggi l’impegno di Rinaldo Macori presidente di USD San Zaccaria“Abbiamo fatto un percorso importante con varie promozioni. L’ultimo anno c’è stata una retrocessione in serie B figlia di varie problematiche, ma ripartiamo in questa stagione con grande carica e determinazione. Sono entusiasta di questo progetto importante fatto con Ravenna FC, abbiamo l’obbiettivo di diffondere al massimo il calcio femminile nella nostra città.”
A chiusura l’augurio dell’Assessore allo Sport del Comune di Ravenna Roberto Fagnani “E’ una giornata importante per Ravenna, è un progetto che aveva messo le basi nella scorsa stagione con il cambio del nome da me fortemente incitato. Vedere oggi questo connubio di due grandi realtà del nostro territorio è importantissimo. Mi auguro anche io che la città dia una risposta importante, a maggior ragione visto il messaggio che si dà. Riuscire ad unire le proprie forze per lavorare per il bene del territorio in un mondo dove ognuno vuole mettere la propria bandierina è un aspetto assolutamente positivo e di rilievo”
Un nuovo progetto bagnato da ottimi auspici, infatti le ragazze si sono preparate per il prossimo campionato di serie B esordendo domenica in Coppa Italia contro il Mozzecane con un importante successo per 2-1 grazie alle reti di Cimatti e Burbassi.

17. set, 2018
Risultati del weekend di RFC Academy
Allievi Nazionali
Vis Pesaro – Ravenna FC 3-0
La squadra allenata da Cassani parte bene e sfiora il goal a più riprese nel primo tempo, fermata in due occasioni solo dalla sfortuna, colpiti un palo ed una traversa. Nella ripresa la squadra di casa alza la pressione e capitalizza al massimo due errori individuali per portarsi in doppio vantaggio. In contropiede la terza rete che punisce eccessivamente i giallorossi proiettati in avanti in cerca della rete che avrebbe riaperto il match.
Ravenna FC: Salvatori, Sulko (4’st Rapanaro), Stellacci (40’st Bellenghi), Fiorani, Raccagni, Cesprini, Gordini (13’st Dalla Malva), Marra (40’st Neri), Sanchez (13’st Tomasi), Frati (4’st Minieri), Polidori. A disp. Gentile. All. Cassani
Giovanissimi Nazionali
Vis Pesaro – Ravenna FC 1-4 (21’pt Sabbadini (r), 1’st Sabbadini, 28’st Cianciulli, 22’st Iriani)
Ottimo esordio per mister Babini ed i suoi ragazzi che passano in svantaggio, ma trovano la forza prima di pareggiare i conti nel primo tempo, poi trovare tre reti nella ripresa. Partita equilibrata con i giallorossi più efficaci in zona goal, che avrebbero potuto ulteriormente allargare il risultato
Ravenna FC: Basti, Maioli (20’st Tesselli), Montanari (10’st Cianciulli), Boccali, Bezzi (15’st Allushaj), Marangon, Ciani (10’st Montanari), Mazzavillani (15’st Turchetti), Sabbadini (20’st Iriani), Andreani, Vittori (20’st Iacchetta). A disp. Filipponi  All. Babini
Under14 Regionali
Ravenna FC – SPAL 0-3
Partita ad alto ritmo nel derby contro i ferraresi, un primo tempo equilibrato spezzato dalla marcatura ospite dopo una grande occasione non sfruttata dai giallorossi. Nella ripresa nonostante una buona prova dei ragazzi di Stefani la SPAL trova altre due marcature
Ravenna FC: Miserocchi, Scicchitano (52’ Cerelli), Ravaglia (57’ Civinelli), Calandrini (36’ Carrozzo), Siboni, Trocchia, Angiolini (40’ Costantini), Casadei, Pizzardi (36’ Simoni), Correnti, Fomete (48’ Fadilou). A disp. Billi, Dottori, Padoan. All. Stefani
Under13 Nazionali
Santarcangelo – Ravenna FC 0-1 (Montuschi)
Santarcangelo parte decisamente meglio con il portiere giallorosso impegnato in ottime parate. Nel secondo e terzo tempo il Ravenna prende in mano il pallino del gioco e trova il vantaggio con Montuschi, brivido finale su una conclusione dei galletti deviata sulla traversa dal portiere ravennate.