BAGNACAVALLO

23. mag, 2018

Si concluderà sabato 26 maggio il laboratorio di drammaturgia d’attore curato dalla Bottega dello Sguardo di Bagnacavallo con il Comune, che sta coinvolgendo in queste settimane un gruppo di allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di Emilia Romagna Teatro Fondazione.
Il laboratorio, dal titolo Leggere il teatro contemporaneo: attori e autori under 30, è condotto dalla drammaturga e studiosa Renata M. Molinari presso la Bottega dello Sguardo di via Farini. L’iniziativa fa parte di un progetto di Emilia Romagna Teatro Fondazione, in collaborazione con La Bottega dello Sguardo e con Riccione Teatro, e si pone l’obiettivo di creare un incontro tra una nuova leva di interpreti e la drammaturgia teatrale più recente del nostro Paese.
Il laboratorio, che ha preso il via il 17 maggio, dà la possibilità agli allievi della scuola di teatro di confrontarsi sui quattro testi finalisti del Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”, sezione dedicata agli autori under 30.
I giovani attori sono guidati in un processo di approfondimento e conoscenza dei testi, volto a indagare la costruzione, le funzioni, l’architettura drammaturgica e la loro possibilità di realizzazione sulla scena.
La Bottega dello Sguardo, in via Farini 23 a Bagnacavallo, è un’ex bottega artigiana che ospita una biblioteca-mediateca dedicata alle discipline dello spettacolo a partire dal fondo archivistico di Renata M. Molinari. Lo spazio è il centro delle attività dell’omonima associazione culturale, che vuole creare una rete fra chi ama il teatro e le sue storie, e promuovere sul territorio la capacità di lettura e comprensione dei processi artistici e culturali attraverso incontri, laboratori, conferenze, racconti di teatro, percorsi guidati.
Per informazioni: info@labottegadellosguardo.it  - www.labottegadellosguardo.it 

21. mag, 2018

Sabato 26 maggio La piazza in tavola, in una formula rinnovata e arricchita, tornerà ad animare il centro storico di Bagnacavallo con laboratori, ristorazione, negozi aperti, canti e balli popolari grazie alla collaborazione fra Comune di Bagnacavallo, associazione Bagnacavallo fa Centro, Consorzio Il Bagnacavallo e Pro Loco.
L’iniziativa, dedicata a Bagnacavallo e ai suoi prodotti tipici, prenderà il via alle 16.30 con il laboratorio per bambini Le mani in pasta in collaborazione con le azdôre della città. L’animazione pomeridiana sarà a cura del gruppo I Diavoli della Frusta con uno spettacolo itinerante nel centro storico.
Alle 19 aprirà i battenti l’osteria a cielo aperto allestita in piazza da alcuni ristoratori bagnacavallesi. Collaborano Agriturismo Sant’Uberto, Osteria Malabocca, Ristorante Palazzo Baldini e Ristorante Raggio di Sole.
Sul palco, dalle 21, si terrà lo spettacolo del Gruppo folkloristico Canterini e Danzerini Romagnoli Turibio Baruzzi di Imola e ci sarà la possibilità di cimentarsi con la danza nella pista da ballo allestita in piazza.
La serata, che ospiterà poi come da tradizione la premiazione del miglior Bursôn etichetta nera attualmente in commercio, sarà l’occasione per celebrare il ventesimo compleanno del Consorzio il Bagnacavallo.
Il miglior Bursôn uscito vincitore dalla finale del concorso enologico promosso dal Consorzio, in programma martedì 22 maggio all’Osteria di Piazza Nuova, sarà premiato con il Cavallo Nero, originale gioiello ideato, realizzato e offerto dall’orafo Paolo Ponzi di Bagnacavallo.

Per informazioni:
FB Bagnacavallo fa Centro - www.prolocobagnacavallo.it  - 347.6252689

5. mag, 2018

È ispirato alla celebre frase del film Frankenstein Junior di Mel Brooks, Si può fare!, il tema del concorso di scrittura Il racconto in 10 righe, indetto dalla Biblioteca comunale Taroni di Bagnacavallo e giunto alla diciannovesima edizione.
L'ironica genialità degli emiliano-romagnoli dovrà essere raccontata in dieci righe (massimo 910 battute spazi inclusi in Times New Roman corpo 12), dove potranno trovare spazio un'idea, un'illuminazione, uno squarcio di luce nel buio.
Il concorso è rivolto ai residenti in Emilia-Romagna senza limiti di età.
Ci sarà tempo fino al 30 giugno per presentare il proprio elaborato (soltanto uno per autore), che dovrà essere inedito, originale e in lingua italiana, mai presentato ad altri concorsi.
Il concorso è articolato su due sezioni di autori: Adulti (a partire dai 15 anni) e Under 14, che potranno partecipare singolarmente o come classe scolastica o gruppo.
Saranno premiati con libri i primi tre classificati della sezione Adulti e il primo classificato della sezione Under 14, sulla base della classifica individuata da una giuria di esperti.
La premiazione avverrà lunedì 9 luglio alle 21.30 durante l'ultima serata della rassegna estiva Bibliocaffè, presso la biblioteca Taroni di Bagnacavallo.
L'edizione dello scorso anno è stata vinta da Roberto Sabatini di Ravenna per la categoria Adulti e Nicole Capra di Bagnacavallo per la categoria Under 14.
Il regolamento e il modulo di partecipazione sono disponibili presso la biblioteca Taroni, in via Vittorio Veneto 1 a Bagnacavallo e sono scaricabili dal sito del Comune, www.comune.bagnacavallo.ra.it 

Per informazioni: 0545.280912
taroni@sbn.provincia.ra.it