RIMINI e DINTORNI

16. gen, 2018

“ALIS” DA RECORD PER LA PRIMA VOLTA A RIMINI!
Le Cirque World’s Top Performers presenta i migliori artisti
dal Cirque du Soleil e dal Nouveau Cirque
BIGLIETTI IN VENDITA PER GLI SPETTACOLI IN PROGRAMMA IL 14 E 15 APRILE 2018
Sta battendo ogni record, prevendite a gonfie vele e attesa che cresce. ALIS Gran Galà, lo show di Le Cirque World’s Top Performers, attualmente in tour, sta riscontrando un successo strepitoso.
Ad oggi per il tour invernale programmato in sole 4 città, sono oltre 25 mila i biglietti venduti, una cifra destinata a salire ulteriormente nelle prossime 2 settimane.
L’affluenza, gli applausi e l’affetto del pubblico, oltre ai commenti entusiasti della critica e all’interesse dei media, testimoniano il successo di questi giorni.
Con questo biglietto da visita, ALIS lancia il proprio invito per gli spettacoli di Rimini in cartellone all’RDS Stadium il 14 e 15 aprile 2018, mentre l’organizzazione fa sapere che l’immediata risposta per l’acquisto dei biglietti, dimostra che la decisione di aprire le prevendite con sufficiente anticipo, agevola gli spettatori nella loro scelta (Info e biglietti: www.alisticket.it).
In poco meno di 2 anni questa produzione è cresciuta per qualità e notorietà, affermandosi a livello nazionale ed internazionale, passando da “show rivelazione” nel 2016 a “fenomeno nel suo genere” nel 2017. Le Cirque World’s Top Performers è un progetto tutto italiano con un cast internazionale che rappresenta l’eccellenza del Nouveau Cirque.
Onofrio Colucci, Direttore Artistico e anche Maestro di Cerimonia in scena per ALIS, dirige questo gruppo di artisti fuori dal comune – La grande famiglia di Le Cirque – come amano definirsi. Affiatamento e complicità unite a talento e unicità sono gli elementi che stanno contribuendo ad ottenere questo largo consenso di pubblico.
All’RDS Stadium c’è voglia di sorprendere, emozionare e divertire ancora di più. Colucci ha grande esperienza ed è stato protagonista di 3 produzioni del Cirque du Soleil (O, Zaia, Zed) e del famoso Slava’s SnowShow. E’ lui che ricerca e seleziona l’élite, quella che ha i requisiti per ambire a far parte dei Top Performers di Le Cirque.
ALIS Gran Galà s’ispira ad “Alice nel Paese delle Meraviglie” e attinge dalle sognanti e surreali atmosfere della letteratura fantastica dell’800.
Tra le superstar ci sono Li-Li Chao e Lara Jacobs Rigolo, che si alterneranno in Sanddorn Balance (Amaluna del Cirque du Soleil), numero di equilibrio eccezionale ideato e presentato per la prima volta nel 1997 da Maedir Rigolo; Anatoliy Zalesvskyy (Zarkana del Cirque du Soleil), il maestro di equilibrismo, flessibilità, forza e grazia espresse in un numero unico al mondo; Yves Decoste (Zed, Quidam, Mystere, La Magie Continue del Cirque du Soleil) con Delphine Cezard, in un numero epico di forza e d’intensità tale che lascia a bocca aperta.
ALIS è interpretata da Asia Tromler, tra le rivelazioni internazionali della nuova generazione del Nouveau Cirque, come i giocolieri Raw Art (Clown d’Argento al Festival del Circo di Monte Carlo di quest’anno); il comico e contorsionista Oleksandr Yenivatov, conosciuto in tutto il mondo come SACHA THE FROGMAN; Aurelie Brua, acrobata al doppio palo cinese e soprannominata DONNA RAGNO; il trio acrobatico femminile TORIME' in una dimostrazione di flessibilità e sensualità sul tema vitale della passione e del fuoco; Guilhem Desq incredibile musicista, suonatore in chiave moderna di Ghironda, uno strumento millenario; I-TEAM, acrobati che combinano sport e arte circense, hanno all’attivo centinaia di esibizioni in grandi show internazionali.
Sono solo alcuni dei grandi protagonisti che il pubblico di Rimini potrà ammirare all’RDS Stadium.

9. gen, 2018

Mertedì 23 gennaio, ore 21,00 torna il secondo "Caffè Filosofico", facente parte del ciclo di incontri "CIVILTA' E BARBARIE", organizzati e promossi in collaborazione con l'Università Aperta di Rimini e animati come sempre dal filosofo e counselor Loris Falconi.
Dopo il confronto durante il primo appuntamento, con i principali miti, riti e simboli dell'Immaginario Occidentale Globalizzato, siamo pronti ad affrontare il cosiddetto "ARCHETIPO DELLO STRANIERO", a partire dalla domanda, più che mai di stringente attualità: "Chi è l'Altro da me, chi è il Diverso?"
Nella Storia dell'Occidente svariate categorie genetiche, sociali, economiche e psico-patologiche hanno ricoperto il ruolo di Diverso/Altro (donna, negro, zingaro, barbone, folle), a partire dall'Ordine della Legge che nel tempo ha pre-disposto e im-posto la Norma attraverso la quale si è stabilito cosa è normale e cosa non lo è, cosa è giusto e cosa è sbagliato, cosa è accettabile e cosa no. A questo proposito cercheremo di comprendere le radici del senso identitario associato all'idea di purezza e giustizia.
In seguito ci lasceremo guidare da Dioniso, l'ebbro viandante divino, così come dalla figura archetipica dell'Eremita, al fine di comprendere meglio il significato di Straniero: dall'ambivalente concetto greco di "Xenos", ad indicare sia il nemico straniero sia l'amico rituale, all'attuale parola "Immigrato", connotata solitamente in termini negativi e accompagnata da "brutto, sporco e cattivo". Come in tutti i "Caffè Filosofici", anche in questo caso l'obiettivo sarà quello di ri-cominciare a pensare uscendo dai binari già tracciati dell'attuale Immaginario dominante.

Consumazione minima: 5 €.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 0541.28568 - 349.7412325 - dispacciofilosofico@gmail.com 

8. gen, 2018

Mercoledì 10 Gennaio 2018
dalle ore 20,30 - a Rimini - Via XXIII Settembre 1854, n.°124 - festa a ballo aperta a TUTTI gli amici appassionati di danze popolari. La serata è gratuita per i soci, per chi non è socio basterà tesserarsi all'ingresso (8,00€). Il repertorio sarà molto variegato: oltre al Balfok vi saranno anche musiche del sud, irlandesi, occitane ecc. insomma di tutto un po'. Musica dal vivo con il gruppo di casa Zenzero & Cannella e musica registrata per repertori più vari! Allestiremo un buffet al quale potrete contribuire portando qualche pizzetta, dolcetto o bevanda che condivideremo.
Per maggiori info clicca qui

Mercoledì 17 Gennaio 2018
dalle ore 20,30 - a Rimini - Via XXIII Settembre 1854, n.°124 -
LABORATORIO di DANZE POPOLARI INTERNAZIONALI (livello base e 1° livello)
Per maggiori info clicca qui

Venerdì 19 Gennaio 2018
dalle ore 21,00 - a Pesaro - Teatro Parrocchiale “S. Luigi Gonzaga” Via Brandani, n.°2
LABORATORIO di DANZE POPOLARI INTERNAZIONALI (livello base e 1° livello)
Per maggiori info clicca qui

Lunedì 22 Gennaio 2018
dalle ore 20,30 - a Rimini - Centro Sociale “Viserba 2000” Via Baroni, n.°9 -
LABORATORIO di TARANTELLE DEL SUD (Pizzica e Tammurriata) (livello base e 1° livello)
Per maggiori info clicca qui

Sabato 27 Gennaio 2018
dalle ore 21,30 - a Rimini - Via XXIII Settembre 1854, n.°124 -
SERATA CONVIVIALE - FESTA POPOLARE con il gruppo musicale TRABALLO
La serata è per i soci, con offerta consapevole, per chi non è socio basterà tesserarsi all'ingresso (8,00€). Allestiremo un buffet al quale potrete contribuire portando qualche pizzetta, dolcetto o bevanda che condivideremo.
Per maggiori info clicca qui

PER INFORMAZIONI:
Associazione di Promozione Sociale
FERMENTO ETNICO
Via Gramsci, 49 - Misano Adr. (RN)
C. F. 91097940406 - Tel. +39 331 2645324
www.fermentoetnico.org  - info@fermentoetnico.org 

2. gen, 2018

Venerdì 13 aprile, ore 17,00 a Rimini
Progetto a sei mani, si propone di raccontare la città di Rimini con un unico strumento ottico, la Leica M, attraverso tre visioni differenti di tre fotografi, usando una sola lunghezza focale la 50 mm.
- Dorin Mihai: L'idea di raccontare la mia città adottiva ha le radici in un giorno di luglio di due anni fa. Convinto della complessità delle città di oggi, raccontarle solo attraverso i loro monumenti simbolo significa escludere dalla narrazione tutti gli altri elementi che contribuiscono a definirne l'identità. Da li è partita una ricerca per individuare la modalità e lo strumento in grado di raccontare meglio i diversi volti e le diverse anime della città romagnola, ricerca che poi ha portato alla scelta della Leica M e della lente 50mm.
- Francesco Busignani: Rimini in inverno... un tema fatto ,rifatto e strafatto ma con una Leica? Sicuramente non di recente. Mi piacerebbe trasmettere alle persone il mio punto di vista per far rivivere la mia città in inverno con un sistema ottico che rievochi ricordi del passato.
- Davide Zaghini: Non appena Dorin mi ha esposto il progetto #riMininverno, ho capito che si trattava di un occasione da cogliere al volo; infatti l'idea di raccontare una città in cui i suoi abitanti possano rispecchiarsi e coloro i quali non la conoscono, possano scoprirla attraverso il nostro sguardo, mi ha acceso un'irrefrenabile stato di entusiasmo. Usando le macchine del sistema M si pone l'accento su un idea di fotografia in genere più lenta e riflessiva, uno stile consono a descrivere una Rimini e il suo mare d'Inverno.
"Si tratta di vedere le cose che vedono anche gli altri, ma nei momenti in cui gli altri non le guardano, e quelle dimettono la rigidità della posa, si abbandonano, respirano più tranquille.” (Alberto Savinio)

1. gen, 2018

Mercoledì 10 Gennaio 2018 - dalle ore 20,30 - vi sarà una festa a ballo aperta a TUTTI gli amici appassionati di danze popolari. La serata è gratuita per i soci, per chi non è socio basterà tesserarsi all'ingresso (8,00€).
Il repertorio sarà molto variegato: oltre al Balfok vi saranno anche musiche del sud, irlandesi, occitane ecc. insomma di tutto un po'. Ad allietare la Festa avremo il gruppo di casa Zenzero & Cannella e musica registrata per repertori più vari! Allestiremo un piccolo buffet al quale potrete contribuire portando qualche dolcetto o bevanda e condivideremo.

LABORATORI PER L’ANNO ASSOCIATIVO 2017/2018
Da Gennaio 2018
SEZIONE DANZA POPOLARE
LABORATORIO di DANZE POPOLARI INTERNAZIONALI (livello base e 1° livello)
Da Gennaio a Marzo, ogni mercoledì a Rimini.
Modulo di n. 11 incontri a partire da mercoledì 17 Gennaio fino a mercoledì 28 Marzo: (in orario serale dalle 20,30 alle 22,00 per il livello base e dalle 21,30 alle 23,00 per il primo livello). Il laboratorio comprenderà un vastissimo repertorio che spazierà dalle danze popolari italiane a quelle europee ed oltre con approfondimenti di esperti esterni che, affiancandosi al titolare del corso, apporteranno elementi di novità ed approfondimenti culturali. La prima lezione di prova è gratuita.
Diretto da Giuseppe SCANDIFFIO
(per info su costi ed adesioni scrivere a info@fermentoetnico.org o tel. 3312645324)
Location: Sala polivalente di Quartiere delle Celle (sopra alla Coop) Via 23 Settembre, 124 Rimini

LABORATORIO di TARANTELLE DEL SUD (Pizzica e Tammurriata) (livello base e 1° livello)
Da Gennaio ad Aprile, ogni lunedì a Rimini
Modulo di n. 11 incontri a partire da lunedì 22 Gennaio fino a lunedì 09 Aprile: (in orario serale dalle 21,00 alle 23,00). La prima lezione di prova è gratuita.
Dicendo tarantella si spalancano le porte di un universo di danze variegate, antiche e affascinanti che attraversano l’Appennino centro-meridionale ricco di celebrazioni di feste patronali, pellegrinaggi e riti devozionali colmi di suoni e strumenti antichissimi. Significa, imparare a conoscere e ad amare quel cerchio “magico” fatto di persone che, facendo incontrare suonatori e ballerini, permette l’attuazione di un rito: quello dei corpi che si parlano danzando. Un rito che gli esseri umani compiono probabilmente fin dalle origini della civiltà. Durante il corso esploreremo principalmente tre famiglie di danze: la pizzica pizzica (Puglia), la tammurriata (Campania) e il sonu a ballu (Calabria sud aspromontana).
Durante l’anno verranno proposti approfondimenti e incontri con insegnanti, danzatori e musicisti provenienti dalle varie aree.
Diretto da Sara BERARDI
(per info su costi ed adesioni scrivere a info@fermentoetnico.org o tel. 3312645324)
Location: Centro Sociale “Viserba 2000” Via Baroni, 9 – Rimini

LABORATORIO di DANZE POPOLARI INTERNAZIONALI
Da Gennaio ad Aprile, ogni venerdì a Pesaro.
Modulo di n. 12 incontri a partire da venerdì 20 Gennaio (in orario serale dalle 21,00 alle 23,00): Il laboratorio comprenderà un vastissimo repertorio che spazierà dalle danze popolari italiane a quelle europee ed extra europee. Il modulo sarà dedicato in particolar modo ai neofiti, che avranno modo di imparare subito le danze più facili per cominciare a divertirsi. Ovviamente sarà occasione di ripasso e perfezionamento dei passi per i nostri veterani! La prima lezione di prova è gratuita.
Diretto da Giulia GIOACCHINI
(per info scrivere a giulia.gioacchini@gmail.com 3331235010)
Location: Teatro Parrocchiale “S. Luigi Gonzaga” Via Brandani, 2 Pesaro

SEZIONE CANTO E CREATIVITA’

LABORATORIO di CANTO POPOLARE
Da Ottobre a Maggio, ogni giovedì a Viserba di Rimini.
Diretto da Paola SABBATANI (per info 3391135921).
Location: Centro Sociale “Viserba 2000” Via Baroni, 9 – Rimini

SEZIONE STRUMENTI

LABORATORIO di GHIRONDA E MUSETTE FRANCESE
Da Settembre a Maggio ogni mercoledì a Bellaria (RN)
Diretto da Walter RIZZO (per info 3403926066)
Location: Parrocchia Santa Margherita Via San Mauro, 40 Bellaria (RN)

LABORATORIO di ORGANETTO
Dal 26 Settembre a Maggio, ogni lunedì a Bellaria (RN)
La prima lezione di prova è gratuita.
Diretto da Pepe MEDRI (per info 3477630630)
Location: Parrocchia di “S. Martino in Riparotta” Via S. Martino in Riparotta 33 – Rimini

LABORATORIO di OCARINE E FLAUTI
Da Ottobre a Maggio, ogni mercoledì a Rimini.
La prima lezione di prova è gratuita.
Diretto da Manuela DI CRETICO (per info 3407165337)
Location: Parrocchia “Santa Maria Maddalena” Via Dell’Edera, 2 Zona Celle - Rimini

LABORATORIO di MUSICA d’INSIEME (gratuito)
Da Ottobre a Maggio, ogni martedì a Rimini.
Diretto da Graziano SANGALLI (per info 3384555279)
Location: Parrocchia “Santa Maria Maddalena” Via Dell’Edera, 2 Zona Celle - Rimini

LABORATORIO di FISARMONICA
Da Settembre a Maggio, ogni lunedì a Bellaria (RN)
Diretto da Gilberto CASALI (per info 3332046107)
Location: Parrocchia Santa Margherita Via San Mauro, 40 Bellaria I. M. (RN)

Associazione di Promozione Sociale
FERMENTO ETNICO
Via Gramsci, 49 - Misano Adr. (RN)
C. F. 91097940406 - Tel. +39 331 2645324
www.fermentoetnico.org  - info@fermentoetnico.org